Come ricaricare le cartucce del plotter

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il plotter è un dispositivo in grado di stampare disegni o grafici ad alta risoluzione. È particolarmente adatto per effettuare la stampa di prospetti e progetti nel campo architettonico, meccanico, geometrico e quant'altro. Al giorno d'oggi è anche utilizzato per effettuare stampe a colori, di elevato valore grafico. È dotato di una serie di pennini che eseguono varie passate, avanti ed indietro, sul foglio da stampare. In tal modo riescono a disegnare tutto quello che è necessario. Il plotter utilizza delle cartucce che devono essere ricaricate di tanto in tanto. Continuate a leggere per capire come ricaricare queste cartucce.

25

Spegnete la lettura del livello di inchiostro

Le cartucce di un plotter sono dotate di un microchip che consente di inviare alla stampante la cartuccia che deve essere utilizzata. Grazie a quest'ultima, il plotter inizia a conteggiare il numero delle stampe da fare e quantifica quante di queste sono ancora possibili, prima che la cartuccia contenente l'inchiostro si esaurisca. Le cartucce possono essere rigenerate, ma prima di farlo è necessario assicurarsi di spegnere la lettura del livello di inchiostro tramite il software della stampante. Per riempire la cartuccia è fondamentale iniettare l'inchiostro in maniera molto lenta, avvalendosi di un'apposita siringa da 30 ml.

35

Tenete saldamente l'ago tra le mani

Una volta che è stata riempita la siringa con l'inchiostro, è opportuno prestare attenzione che non cadano delle gocce. Per questa ragione dovete tenere saldamente l'ago tra le mani, in modo da mantenerlo inserito nel foro. Una volta inserita per bene la siringa, occorre iniettare l'inchiostro, procedendo in maniera piuttosto lenta. Evitate di effettuare continue estrazioni, in maniera tale che l'ago non si danneggi, con il rischio che i frammenti possano finire nell'inchiostro e di conseguenza nella cartuccia. Se ciò avvenisse, una volta messo in circolazione l'inchiostro il plotter si otturerebbe facilmente.

Continua la lettura
45

Pulite la siringa

Rimuovete la siringa dal foro di ricarica. È bene pulire per bene la siringa, per poi inserirla completamente vuota nel foro di sfiato dell'aria. Successivamente è necessario iniziare ad aspirare l'aria all'interno della cartuccia. È opportuno prestare molta attenzione al momento in cui finisce l'aria nella cartuccia. Si noterà, in questo caso, una certa resistenza nel rimuoverla. Se è presente dell'aria all'interno della cartuccia, l'inchiostro non viene distribuito in modo corretto all'interno della testina, generando errori nella stampa. Per questa ragione, prima di procedere a ricaricare le cartucce è importante leggere le istruzioni di disattivazione del controllo sui chip delle cartucce con estrema attenzione.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitate di effettuare continue estrazioni, in maniera tale che l'ago non si danneggi, con il rischio che i frammenti possano finire nell'inchiostro e di conseguenza nella cartuccia.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come pulire una cartuccia otturata

Possedere una stampante ormai non è più così inusuale. Chiunque possieda un computer ha anche una stampante con la quale stampare ciò che gli serve, immagini, disegni, documenti e tanto altro. Ma l'uso frequente e la poca manutenzione potrebbero creare...
Hardware

Come caricare le cartucce della stampante

Oggi, in commercio, si trovano diverse tipologie di stampanti. In base alle tue esigenze, potrai optare per le multifunzione, a laser come per le inkjet. In base all'utilizzo le cartucce si consumano più o meno rapidamente e la spesa per le originali...
Hardware

Come pulire la testina nella Canon Pixma ip6000d

Quante volte vi sarà capitato di trovare le vostre stampe, realizzate con una ink-jet, segnate da colori sbiaditi, spesso con una non uniforme distribuzione sul foglio? Le stampanti a getto di inchiostro (ink-jet) sono economiche al momento dell'acquisto...
Hardware

Come cambiare la cartuccia della Canon Pixma

Le Canon Pixma sono stampanti prodotte dall'azienda giapponese Canon, leader nel settore fotografico che da anni offre una vasta gamma di prodotti di ottima qualità. Le Canon Pixma rappresentano la scelta primaria di tutte le piccole, medie e grandi...
Elettronica

Come rigenerare la cartuccia d'inchiostro della stampante

Chi lavora in ufficio sa benissimo i costi relativi alla stampa dei documenti, sia in bianco e nero, sia a colori. La stampante ha degli alti costi di manutenzione e le cartucce di inchiostro costano sempre di più. Molti hanno provato ad utilizzare quelle...
Hardware

Come cambiare le cartucce dell'epson sx100

La stampante è divenuta ormai un oggetto di uso quotidiano per poter stampare documenti, foto, testi e tanto altro. Ci sono diversi tipi di stampanti, ad esempio c'è quella a laser o quella a getto di inchiostro. In entrambi i casi, dopo aver stampato...
Hardware

Come aggirare il blocco di stampa con le cartucce rigenerate

Il problema delle cartucce di inchiostro per le stampanti del nostro computer investe un po' tutti. I costi di una nuova cartuccia di toner sono abbastanza sostenuti e, per tale ragione, molti optano verso l'acquisto di cartucce compatibili, ovvero non...
Hardware

Come far funzionare la cartuccia per stampante non usata da tempo

La stampa delle foto fai da te è diventata oramai un'abitudine quasi insostituibile. Può capitare tuttavia di lasciare per molto tempo inutilizzata la stampante, magari messa da parte per un modello superiore acquistato. Dovete sapere però che se non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.