Come ricordarsi le cose da fare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le nostre giornate sono sempre piene di impegni e cose da fare e spesso ce ne scordiamo, un po' per stanchezza e un po' per via del ritmo frenetico a cui siamo ormai abituati che non ci lascia un attimo di respiro. È bene quindi trovare un metodo semplice e valido per potersi ricordare le cose e farle di volta in volta senza correre il rischio di scordarle.
Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a ricordarsi facilmente tutte le cose da fare.

26

Occorrente

  • Seguire i consigli riportati nella guida.
36

Informazioni generali

La famiglia, i bambini, la scuola, il lavoro, la spesa. Troppi impegni ogni giorno e neanche un momento libero per noi. La testa entra in confusione e noi ci dimentichiamo le cose da fare. Diamo la colpa all'età, la prendiamo come una cosa normale ma in realtà non lo è. La stanchezza e la vita frenetica possono far entrare in confusione il nostro sistema di memorizzazione.

46

Rallentare il ritmo

La prima cosa da fare sarebbe, ovviamente, riposarsi un po'. Staccare la spina da tutto per recuperare le energie. Questo purtroppo nella maggior parte dei casi non è possibile. Allora cosa fare? Sicuramente rallentare il ritmo. Gli impegni sono troppi per noi e non possiamo fare tutto quindi dobbiamo organizzarci in famiglia e riuscire a far svolgere almeno una delle nostre tante attività a qualcun altro. Alternarsi nel prendere i bimbi a scuola e portarli in palestra, fare la spesa a turni, buttare la spazzatura una sera sì e una no ecc..

Continua la lettura
56

Modificare l'alimentazione

Cambiamo il mostro modo di mangiare che sicuramente visto gli impegni sarà frettoloso e poco sano. La mattina facciamo colazione con calma, beviamo succhi con vitamina c e mangiamo qualcosa di dolce. Non esageriamo con il caffè che tiene svegli ma eccita troppo se preso in eccesso rischiando di farci sentire ancora più stanchi. Dormiamo almeno otto ore per notte.

66

Scrivere una lista

Prendiamo l'abitudine di appuntarci su un piccolo block-notes le cose più importanti da fare durante la settimana e sfogliamolo ogni tanto. Iniziamo con scrivere tutto anche le cose futili se serve e diamo rilevanza agli appuntamenti più importanti sottolineandoli o evidenziandoli con colori diversi. Questo ci aiuterà ad allenare la memoria visiva. Segniamo l'appuntamento dal dentista, la visita dal pediatra, il saggio di danza tutto quello che potremmo dimenticare di fare durante la settimana che stiamo per affrontare. A questo punto per riuscire a ricordarci tutte le cose che dobbiamo fare, non ci resta che provare a mettere in pratica tutti i consigli riportati nei passi precedenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come organizzare il lavoro con Google Calendar

Google Calendar rappresenta un ottimo strumento, tra l'altro anche, gratuito per organizzare la propria giornata, sia che si tratti di lavoro che di tempo libero. È utile anche per conciliare gli impegni di lavoro con quelli personali. Possiamo anche...
Windows

Come impostare un appuntamento in Microsoft Outlook 2007

I ritmi di vita sempre più frenetici, a cui ogni giorno siamo sottoposti, ci impongono impegni e scadenze continue che dobbiamo sempre tenere a mente. Basti pensare agli impegni di lavoro, alle scadenze domestiche o semplicemente ad appuntamenti con...
Windows

Come avere un calendario sul desktop gratis

Esistono programmi che aiutano a memorizzare appuntamenti, anniversari e altri impegni. Questi sono contenuti in qualsiasi PC. Uno dei tanti e generalmente più usati è : Rainlendar. Si tratta di un software completamente gratuito che propone un calendario...
Internet

Come attivare il risponditore automatico su Yahoo Mail

Yahoo Mail consiste in uno dei servizi di posta elettronica maggiormente utilizzati, e come altri client include il cosiddetto risponditore automatico. Per differenti motivi è possibile avere la necessità di attivare questo tipo di funzionalità. Ad...
Elettronica

Come collegare una tastiera esterna all'iPad 2

Nonostante possa risultare per certi aspetti piuttosto pratico scrivere dei testi sul display touch screen dell'iPad in tutta mobilità, coloro che dispongono del tablet della nota azienda di Cupertino potrebbero trovare poco confortevole la mancanza...
Windows

Come installare e configurare Windows Live Mail

Windows Live Mail è un utilissimo software per la gestione della posta elettronica, offerto da Microsoft su tutti i sistemi operativi a partire da Windows 7 e successivi. Per usufruire di questo 'client' su dei computer che girano con delle versioni...
Windows

Imparare ad utilizzare Microsoft Office 2008 per Mac

Microsoft Office 2008 per Mac è un software che può essere installato su ogni Mac e ha lo scopo di creare documenti e presentazioni in maniera piuttosto professionale. Grazie alla compatibilità di questo software con l'Office di Windows, è possibile...
Windows

Imparare ad utilizzare Microsoft Lync

Se siamo amanti delle tecnologie e delle nuove applicazioni, non possiamo non conoscere Microsoft Lync. Con questo meraviglioso programma, potremmo interagire con i colleghi sfruttando la rete aziendale; in pratica, una sorta di Messenger, a cui Lync...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.