Come rimuovere un processore da una scheda madre

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il processore può essere considerato il cervello del computer. È, in termini pratici, un componente hardware preposto allo svolgimento delle istruzioni all'interno dello stesso. Gestisce, a seconda della potenza, un flusso di informazioni molto ampio ed è quindi necessario che sia sempre posto nelle condizioni di funzionare al meglio. Talvolta può subire guasti o può essere necessario sostituirlo per puro piacere, quindi di seguito vediamo approfonditamente come rimuovere un processore da una scheda madre. Le operazioni che andremo a spiegare non sono complicate, ma richiedono solo cura e attenzione nel maneggiare alcune componenti.

27

Occorrente

  • Computer
  • Set di cacciaviti
37

Generalmente questa operazione è richiesta da molti possessori di pc fissi, ma le fasi da seguire sono le medesime anche sui portatili, in quanto la dotazione hardware è la stessa. Per prima cosa è bene individuare dove si trovi fisicamente il processore. In aiuto ci può venire il manuale d'istruzioni dello stesso, che dovrebbe indicarci, componente per componente, l'esatta ubicazione all'interno della nostra postazione. In particolar modo, in termini generali, il processore è situato sempre sotto un componente hardware chiamato "dissipatore", che di fatto copre una parte della scheda madre. La CPU (processore), infatti, si trova incastonata nella scheda madre del nostro computer, e per estrarla dobbiamo eseguire alcuni delicati passaggi.

47

La ventola, con relativo dissipatore, che troviamo collegata alla scheda madre ha il compito di raffreddare quest'ultima durante la fase di funzionamento, per evitarne il surriscaldamento. Il primo passo, quindi, consiste nello scollegare ventola e dissipatore dalla scheda madre, avendo cura di tirare i cavi con delicatezza. Alcune componenti potrebbero presentare differenze da pc a pc, ma essenzialmente le operazioni da eseguire sono sempre le stesse. Molti processori presentano la ventola avvitata alla base della scheda madre: in questo caso è necessario munirsi di appositi cacciaviti in grado di estrarla dal proprio alloggiamento. Altre ancora sono semplicemente fissate da morsetti o linguette facilmente rimovibili. Bisogna operare con cura perché le componenti che trattiamo sono delicate e potrebbero danneggiarsi, pregiudicando il corretto funzionamento del processore.

Continua la lettura
57

Arrivati a questo punto, non resta che applicare una leggera forza alla levetta che tiene il processore ancorato alla scheda madre, ed estrarlo. La CPU è facilmente riconoscibile perché generalmente presenta il proprio codice a lato. Sulla parte superiore è cosparso di una particolare pasta termica, appliicata al momento dell'assemblaggio. Se si vorrà installarne un altro dovranno essere eseguite tutte le operazioni a ritroso, ricordandosi di passare della pasta termica sul nuovo processore.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Maneggiare con estrema cura tutte le componenti all'interno del computer

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come cambiare un processore ad un computer

Un computer è uno strumento elettronico dotato di un hardware che sono gli elementi fisici in grado di farlo funzionare come ad esempio il processore, la memoria ram, l'hard disk, ecc, e da una parte virtuale ossia i software che sono tutti i programmi...
Hardware

Come cambiare la ventola del processore

Oggigiorno, il PC rappresenta uno strumento indispensabile sia per il lavoro sia per la vita personale. E quando vi sono problemi di manutenzione, entriamo nel panico se dobbiamo portarlo in assistenza. Dovremmo imparare a compiere magari le operazioni...
Hardware

Come sostituire un processore Intel

Ci sarà sicuramente capitato che con l'utilizzo o per colpa di uno sbalzo di corrente, alcuni componenti hardware del nostro computer si rompano e in questi casi generalmente ci rivolgiamo ad appositi tecnici informatici per farci sostituire il componente...
Hardware

Come montare il processore sulla scheda madre del vostro PC

Il processore è l'unità centrale del computer ed è l'elemento che consente di elaborare i comandi impartiti dai diversi programmi con un semplice utilizzo della tastiera. Leggendo questo tutorial si può conoscere, passo dopo passo, come è possibile...
Hardware

Come cambiare un processore AMD

Il computer è lo strumento più utilizzato al giorno d'oggi. Con l'evoluzione di internet e della tecnologia stessa, siamo arrivati ad un punto fondamentale. Ogni anno le componenti per PC diventano sempre più all'avanguardia, con potenza maggiore e...
Hardware

Come sostituire il dissipatore della CPU

In questa guida è spiegato in che modo sostituire il dissipatore di calore di una CPU da un PC fisso poiché nei portatili l'operazione risulta molto più lunga e più complessa. Prima di procedere con tale operazione dovrete procurarvi della pasta termica...
Hardware

Come montare la ventola al PC

I computer sia quelli fissi che portatili, sono dotati di una ventola di raffreddamento che è indispensabile per il corretto funzionamento, e che deve sempre funzionare a pieno regime per evitare il surriscaldamento delle componentistica che potrebbe...
Hardware

Come assemblare un pc: la scelta dei componenti e l'assemblaggio

La scelta migliore per risparmiare sull'acquisto di un PC fisso è sicuramente assemblarselo da soli, ma per chi non ha esperienza in questo campo, può risultare un compito ostico. Quindi in questo articolo verremo in vostro soccorso, illustrandovi passo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.