Come riparare casse del PC

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Riparare le casse del computer, nella fattispecie è un compito davvero semplice quasi come il piccolo alimentatore da cui di solito inizia chi vuole studiare l'elettronica pratica. Anche senza nessuna esperienza questo genere di riparazione è l'ideale per chi vuole imparare ad usare un tester o un saldatore, se volete appunto cimentarvi a riparare le casse del vostro pc, leggete i passi di questa guida e ci riuscirete sicuramente. Esistono molti possibili guasti, anche in un dispositivo così elementare quali possono essere le due casse del PC, ma sono tutti riparabili ed è solo una questione di buona volontà e di un po di tempo a disposizione.

27

Occorrente

  • oltre la solita attrezzatura per le piccole riparazioni elettriche potrebbe essere necessario anche un saldatore.
37

Premessa

Se il cavo di alimentazione o quello audio spesso stentavano a funzionare potete essere sicuri che alla fine si è guastato soltanto, dovete allora verificare che non sia uno spinotto e allora, tagliate il cavo sostituendo solo lo spinotto. A volte lo spinotto si può anche solo svitare e guardare se si è semplicemente staccato un filo. Se da una prima analisi del guasto è sospettata la fonte del segnale audio, provate a collegare un paio di cuffie per verificare, se si tratta proprio di questo problema. Se invece non si accende la spia dell'alimentazione potrebbe essere proprio l'alimentatore e allora dovete verificare, collegando una lampadina anche di potenza inferiore purché non abbia un differente voltaggio.

47

Procedimento

Se il ricambio originale non lo trovato, meglio comprarne una coppia uguale, così in caso di sbilanciamento di segnale eccessivo, li sostituirete entrambi. Procedete allora a saldare il filo, attenzione però, se il filo non è saldato bene non riuscirete ad avvitare lo spinotto oppure rischierete un cortocircuito. Se è guasta solo la cassa che non contiene l'amplificatore o il cavo che collega le due casse tra loro il guasto è più semplice in quanto anche dovendo sostituire l'altoparlante sarà sufficiente aprire la cassa smontare l'altoparlante e comprarne uno uguale.

Continua la lettura
57

Conclusioni

Gli altoparlanti per essere equivalenti devono avere la stessa potenza e la stessa impedenza, mentre, se non corrispondono gli attacchi, per fissare l'altoparlante alle casse o per collegare lo spinotto al circuito; si può facilmente rimediare. Comunque anche con un circuito semplice conviene avere lo schema che si può trovare in rete, se è abbastanza dettagliato vi indicherà tutti i punti dove intervenire. Se funziona invece male il potenziometro a vite che regola il volume, è possibile ripararlo senza doverlo smontare dal circuito; utilizzando uno speciale spray in vendita nei negozi del settore.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non usare transistor o circuiti integrati equivalenti che senza qualche piccola modifica al circuito potrebbero anche non funzionare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come misurare l'impedenza di una cassa

Cosa s'intende per impedenza di una cassa? Questa misura tende ad indicare la resistenza delle casse ad una corrente alternata. Capita, molto spesso, di non trovarne traccia sulla confezione dei prodotti elettronici o sulle casse stesse e, se si vuole...
Elettronica

Come riparare una cassa acustica

Vi sarà capitato sicuramente, ascoltando musica dal vostro stereo in macchina o con il vostro impianto hi-fi di casa, di sentire degli strani rumori provenienti dalle vostre casse acustiche come ad esempio la tipica distorsione del suono. Il problema...
Elettronica

Come amplificare le casse passive

Le casse attive o passive sono tra i componenti audio la scelta più difficile e problematica. Hanno un compito molto importante come quello di trasformare il segnale elettrico che proviene dall'amplificatore in segnale acustico che viene percepito da...
Elettronica

Come posizionare le casse dell'home theatre

Al giorno d'oggi, grazie ai nuovi sistemi di configurazione, le colonne sonore vengono riprodotte in diversi canali, tra cui la configurazione 5.1 (2 casse frontali per i suoni normali, 1 cassa centrale per i dialoghi, 2 casse surround per gli effetti...
Elettronica

Come posizionare le casse acustiche

Possedere un buon impianto acustico per il proprio stereo o per la propria televisione sarebbe l'ideale per potersi godere al meglio le basse frequenze e i vari effetti del suono, ma non tutti possono permetterselo dato che i costi sono molto elevati....
Elettronica

Come riparare le casse di un impianto home theatre

Se possediamo un impianto Home Theatre è importante che ci assicuriamo che esso sia ben posizionato, in quanto la collocazione del nostro Home Theatre è fondamentale per la diffusione del suono. Se non lo abbiamo messo nella posizione corretta, infatti,...
Elettronica

Come collegare mixer alle casse

Generalmente per poter preparare un piccolo o grande impianto audio, necessariamente abbiamo bisogno di saper come andranno collegati i vai componenti, affinché risulti efficiente secondo le nostre aspettative. Tuttavia, attraverso questa semplice guida...
Hardware

Come collegare le casse al PC

Collegare delle casse al PC può sembrare un'operazione banale per chi è pratico di computer, ma per i neofiti anche azioni così semplici possono risultare complesse. Questa guida si pone l'obiettivo di risolvere il problema a quest'ultima categoria...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.