Come riparare il telecomando TV

di Nicolò Dalla Valentina difficoltà: facile

Come riparare il telecomando TV   ripariamotutto.altervista.org Malfunzionamenti, problemi di ogni tipo. Cosa fare? Il primo pensiero è rivolto alla probabile rottura del nostro telecomando. Quindi è necessario comprarne uno nuovo. Invece no! Spesso il telecomando presenta dei malfunzionamenti non necessariamente legati a problemi di tipo elettronico, ma problemi legati alla sporcizia. Avete capito bene. Proprio lo sporco può essere una delle cause principali dei problemi che possono sorgere nell'uso del nostro strumento.  

Assicurati di avere a portata di mano: Un telecomando Acqua Sapone Cotton Fioc Cotone Alcool Cacciavite a punta

1 Come esempio considereremo un telecomando universale, anche se il procedimento è più o meno lo stesso anche con i telecomandi specifici per il televisore. Dopo aver aperto il vano delle batterie, e aver rimosso le stesse, procuriamoci un cacciavite a punta e con una certa cura e attenzione apriamo con delicatezza il telecomando, a livello del sensore dei raggi infrarossi.

2 Una volta smontanti i due gusci di plastica, ci troveremo di fronte la membrana conduttiva della tastiera adagiata sulla scheda elettronica. Una volta rimosse entrambe, adagiamole nel verso opposto rispetto a come le abbiamo trovate.

Continua la lettura

3 Con un semplice pezzo di cotone imbevuto di alcool iniziamo a strofinare, senza esagerazioni di alcun tipo, la scheda elettronica in maniera da riuscire ad eliminare lo sporco presente sulla stessa.  Per quanto riguarda la membrana dovremo operare due tipologie di pulizie.  Approfondimento Come Comandare Il Televisore Con Il Telecomando Del Decoder On Demand (clicca qui) La prima consiste nel lavarlo in acqua con abbondante sapone.  Il lato superiore può essere anche passato con uno spazzolino, nel lato inferiore è bene usare semplicemente le mani, oltre a una buona dose di delicatezza.. 

4 Una volta fatto ciò aspettate che la membrana sia asciutta e passate con un cotton fioc imbevuto di alcool nelle aperture dei tasti presenti nella parte inferiore della stessa. Lasciatela asciugare e lavate con acqua e sapone i gusci del telecomando. Una volta che si è asciugato il tutto potrete rimontare. Questo è un metodo che spesso funziona. Tuttavia se constatate che dopo questa operazione il telecomando non funziona ancora, fate anche queste. Così potrete capire se il vostro telecomando è definitivamente morto.

5 Approfondimenti e consigli:

Per la pulizia della plastica si consiglia di utilizzare un prodotto tipo sapone e strofinare bene con ad esempio uno spazzolino da denti, questo per eliminare tutti i residui.
Esistono nei negozi, dei telecomandi universali. Costano pochi euro, certo non avranno tutte le impostazioni che ha il vostro, ma sicuramente nel caso avete difficoltà nella riparazione, o non dovesse andar a buon fine, potrebbe essere un'ottima alternativa. Un nuovo telecomando deve essere decodificato. In caso di caduta accidentale potreste aver rotto dei componenti, che hanno anche se irrisorio un costo. Se a casa avete l'attrezzatura adatta vi conviene comprare i componenti da un negozio di elettronica, o internet e con un saltatore a stagno, potreste cimentarvi nella riparazione. Generalmente una semplice caduta non pregiudica il funzionamento dello stesso, ne la rottura di componenti all'interno, ma bisognerebbe indagare sull'entità della caduta ha fatto questo oggetto.

Non dimenticare mai: Se volete avere un aiuto visivo, consultate anche questo link: http://www.youtube.com/watch?v=xwzsNeoMSgk

Come aggiustare un telecomando Come ascoltare la radio su Sky Come impostare il volume della televisione dal telecomando Sky Come Controllare Un Telecomando Senza Strumenti

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili