Come ripristinare Windows in caso di mancato avvio

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Capita spesso che uno sbalzo di corrente o un lampo faccia mancare la corrente causando l'arresto improvviso del nostro computer. Questo episodio, a volte, causa la corruzione di alcuni file di Windows necessari all'avvio e quello che il nostro computer ci mostra è solamente il logo di Windows che cerca di caricare il sistema operativo ininterrottamente, senza una fine-, oppure, semplicemente, può apparire una pagina blu con delle scritte bianche e si riavvia. Attraverso i passaggi seguenti ci occuperemo di spiegarvi come ripristinare Windows in caso di mancato avvio. Si raccomanda, prima di iniziare a mettere mano sul computer, di rivolgersi sempre a un tecnico informatico che possa capire l'origine del problema e salvaguardare il vostro pc da eventuali danni. Questa guida ha solo uno scopo informativo, ma può risultare utile anche dal punto di vista pratico per coloro che hanno una buona conoscenza in ambito informatico. Ad ogni modo, il consiglio è quello di consultare sempre sil sito ufficiale della Microsoft per vedere tutti i dettagli.

29

Occorrente

  • Disco di installazione di Windows
39

La prima cosa da fare per ripristinare Windows consiste nell'impostare il "boot" di sistema: in parole povere, dobbiamo dire alla nostra macchina cosa deve fare come prima azione. Nel nostro caso, quello che dovrà fare è leggere il disco di installazione. Per eseguire questo passaggio accendiamo il computer con il disco inserito e, non appena si sarà acceso, se prestate attenzione leggerete su una stringa nera "press del to enter setup". Ora dovrete essere veloci, perché appena questa si presenta sarà necessario premere "canc". Se non siete riusciti a vedere la stringa premete semplicemente il tasto "canc" appena il computer si accende, quindi continuate a premerlo fino a quando non vi si presenterà davanti una schermata blu.

49

A questo punto ci troviamo nelle impostazioni della scheda madre: nelle diverse schede poste in alto dovremmo riuscire a trovare la parola boot, quindi, navigando con le frecce andiamo su boot e scegliamo la voce Boot device priority. Una volta dentro, ci troveremo davanti una serie di numeri dall'1 al 4 e quello che dobbiamo fare è andare a impostare come prima estensione il lettore dvd e per farlo premiamo sul primo e, sempre navigando con le frecce direzionali, impostiamo il dvd.

Continua la lettura
59

Adesso usciamo dalla schermata premendo "ESC", quindi clicchiamo su exit e poi save changes. In questo modo il computer si riavvierà e sullo schermo comparirà una scritta che ci inviterà a premere un tasto per avviare da DVDROM. Avviando il dvd si avrà la possibilità di procedere col ripristino del sistema operativo. Infatti, una volta caricati tutti i file vi troverete davanti a una serie di opzioni tra cui ripristinare, installare windows o formattare l'hard disk: seguendo la leggenda posta in basso, dovrete andare sulla scelta ripristino, che di solito è la R. Successivamente dovrete scegliere di aprire la console di ripristino con il promp dei comandi.

69

Una volta che ci troveremo all'interno della console, dovremo seguire un percorso che potrà essere sia quello del vostro utente, oppure la cartella di windows: in entrambi i casi, comunque, quello che dovremo fare è operare su C:\ e, per farlo, digitate cd.. (compresi i puntini) e successivamente invio, fino a quando non sarete sul percorso C:\. A questo punto digitate alla lettera chkdsk /r, dove "/r" sta per forzato: questo passaggio è indispensabile per la buona riuscita della procedura, altrimenti il sistema troverà gli errori, ma non li riparerà. Alla fine il pc o si arresterà da solo o basterà semplicemente digitare exit. Qualora doveste incontrare delle difficoltà durante la procedura, non esitate a consultare il sito internet di Microsoft o, ancora meglio, rivolgetevi a un tecnico che possa eseguire correttamente la procedura, risolvere i problemi del computer e scongiurare eventuali danni. Infatti, nonostante si tratti di errore comune e facilmente risolvibile, è possibile che vengano danneggiati dei file di sistema e che possiate perdere i dati presenti nel vostro pc: per questo motivo è sempre meglio non rischiare e rivolgersi a mani esperte!

79

Prima di concludere, vediamo alcuni approfondimenti e curiosità che riguardano proprio Windows. Innanzitutto è bene sapere che con Microsoft Windows, attualmente, la Microsoft Corporation detiene la maggior parte del mercato dei sistemi operativi: a gennaio 2014 la quota di mercato relativa a Microsoft Windows in tale settore commerciale era pari al 76,21%. La quota di mercato sale al 90,72% se si considerano solamente i sistemi operativi per desktop e laptop computer. Le schermate blu sono conosciute come blue screen nella documentazione del Windows Resource Kit e a volte sono chiamate bug check nella documentazione del Software development kit e del Driver development kit di Windows. Inoltre, risulta utile sapere che il testo presente sulla schermata d'errore contiene il codice dell'errore, così come anche il suo nome simbolico (ad esempio 0x0000001E, KMODE_EXCEPTION_NOT_HANDLED), insieme a quattro valori che dipendono dall'errore fra parentesi: questo consente di aiutare gli sviluppatori a risolvere il problema. A seconda del codice di errore può essere mostrato l'indirizzo a cui si riferisce l'errore e il driver che è stato caricato a quell'indirizzo. Sotto Windows NT e 2000, la seconda e la terza sezione della schermata contengono rispettivamente informazioni su tutti i driver caricati e una copia dello stack. Le informazioni presenti sui driver sono posizionate in tre colonne; la prima elenca il base address del driver, la seconda la data di creazione del driver, ed il terzo il nome del driver.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete assicurarvi che il vostro Windows vada come si deve e che non abbia file corrotti seguite tutti i passi e al posto di chkdsk /r digitate chkdsk /f che prevede solo un controllo
  • Rivolgervi sempre da un tecnico specializzato
  • Si raccomanda di effettuare sempre backup per non perdere dati
  • Consultate il sito internet della Microsoft
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Cosa fare se il computer non si connette a internet

L'impossibilità di connettersi ad internet è una condizione estremamente fastidiosa, soprattutto se si utilizza il computer per studio o per lavoro. Si tratta di un problema alquanto frequente, che può derivare da un malfunzionamento del router o della...
Hardware

Come resettare il PC

Un personal computer è una macchina che ci permette di svolgere diversi lavori e compiere azioni di vario tipo in modo semplice e veloce. Trattandosi di macchine, i PC possono presentare qualche piccolo problema di tanto in tanto. In tal senso, una...
Windows

Come risolvere problemi con i driver hardware

Al proprio computer, è possibile collegare svariate tipologie di periferiche, come ad esempio stampanti, scanner, schede video adattatori di rete e molto altro. Per comunicare con ognuno di questi dispositivi, il sistema hardware del computer, utilizza...
Windows

Come eliminare un driver corrotto

Aggiornare i driver del nostro computer è un'ottima abitudine: consente ai programmi installati di funzionare correttamente e consente a noi utenti di usufruire di tutte le nuove caratteristiche delle nuove versioni dei programmi. Ma non sempre questa...
Windows

Come salvare i driver prima di formattare

Uno dei problemi più evidenti che si presentano il momento in cui dobbiamo formattare il computer con sistema operativo Windows è la reinstallazione dei driver delle periferiche. Tuttavia, se si dispone di un CD/DVD originale è possibile ripristinare...
Windows

Come ripristinare il pc dopo l'installazione di Windows 10

Se avete aperto questa guida vuol dire che, dopo qualche giorno o settimana dall'installazione e utilizzo indisturbato di Windows 10 sul vostro pc, siete incappati in qualche problema con il nuovo sistema operativo di casa Microsoft e non sapete dove...
Software

I migliori programmi per aggiornare i driver

Non tutti sanno che molto frequentemente nel nostro computer non sono installati i driver più recenti delle varie periferiche. Diciamo subito che un driver, dal punto di vista informatico, è un insieme di procedure che permette il corretto funzionamento...
Windows

Come ripristinare Windows XP da penna USB

Se siete possessori di un notebook o di un computer con il lettore CD/DVD non funzionante e il vostro Windows XP non vuole proprio avviarsi, allora avete bisogno di questa guida. Vedremo come ripristinare Windows XP utilizzando una normale penna usb....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.