Come risolvere i problemi più comuni del PC

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Di frequente i PC possono incorrere in una certa varietà di problemi che possono essere causati dall'incuria, dall'età del computer o semplicemente dal caso; fortunatamente la maggior parte di questi problemi ha spesso una soluzione semplice e indolore. In questa guida troverete alcuni metodi semplici su come risolvere i problemi più comuni del PC.

25

Di solito al primo manifestarsi di qualche problema sul PC è buona norma riavviare; riavviare il PC permette lo svuotamento dei dati temporanei e la chiusura di qualsiasi processo in background che possa rallentare il PC, permettendo così di "azzerare" il carico non necessario sulla RAM. In molti sottovalutano l'utilità del riavvio, che può sistemare gran parte dei problemi minori, come programmi bloccati, rallentamenti o freeze del PC. Un altro metodo comune con i programmi che non funzionano correttamente consiste nel disinstallare il programma stesso (tramite il pannello di controllo o programmi come CCleaner) per poi reinstallarlo correttamente.

35

Spesso molti problemi sono causati da distrazioni o semplice incuria, che di solito vuol dire un grande accumulo di polvere sul PC; la polvere non va sottovalutata, in quanto debilita il corretto raffreddamento dell'hardware e il calore ne logora le parti; rimuovete ogni cavo dal case e aprite la scocca poi, con una bomboletta d'aria compressa, rimuovete delicatamente la polvere con spruzzate brevi e lontane. Rimontate con attenzione la scocca e i cavi e probabilmente noterete un miglioramento complessivo delle prestazioni nel PC e in caso tendesse al freeze molto probabilmente la pulizia vi avrà liberati del fastidioso problema.

Continua la lettura
45

Il software e il sistema operativo del vostro PC subiscono gli effetti del tempo proprio come l'hardware; dopo anni di programmi installati e disinstallati, browser e antivirus, nel codice informatico di PC si accumulano stringhe di dati inutilizzati e obsoleti. Di solito inoffensivi, questi dati possono rallentare molto le prestazioni del PC e impedire il corretto aggiornamento di driver e altro software quindi occorre rimuoverli periodicamente; programmi come CCleaner permettono la pulizia del registro, un processo che elimina dal codice le chiavi inutili e sistema quelle danneggiate. Se i problemi causati dal software persistono si procede al ripristino, che riporta il PC ad uno stato precedente alla comparsa dei problemi. Se anche il ripristino si rivela inutile vuol dire che è il momento di formattare (processo consigliato almeno ogni 2 anni) ma fortunatamente è semplice e automatico, basta avere il CD di installazione del proprio sistema operativo, avuto in allegato al vostro PC.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come ottimizzare e velocizzare il computer

Il computer è un oggetto fondamentale nella vita di molte persone. C'è chi lo usa per studiare e chi lo usa per lavoro. C'è chi invece lo ha reso centro per l'intrattenimento. Appena comprati di solito i computer vanno bene, ma dopo anni di uso potrebbero...
Hardware

Come pulire il PC in 5 mosse

Dopo molti mesi di intenso utilizzo ci potrebbe essere bisogno di pulire il pc da file o tracce di essi che occupano spazio sia sul disco rigido che sulla Random Access Memory (RAM) rallentandone le prestazioni generali. Pulire un pc non è un'operazione...
Windows

Come disabilitare in automatico il touchpad quando si usa la tastiera del PC

Per tutti coloro che utilizzano per lavoro o per studio un computer portatile ed hanno la necessità di disabilitare temporaneamente il touchpad, per utilizzare un mouse esterno o per evitare dei tocchi improvvisi ed involontari, può rivelarsi utile...
Windows

10 trucchi per velocizzare Windows

Una delle cose più frustranti quando si lavora o gioca al computer è la lentezza dello stesso. Sorvolando su motivazioni legate al lato hardware, cioè alle componenti fisiche del computer, che possono essere più o meno prestanti, spesso l'incuria...
Software

Guida all'uso di CCleaner

Chi se ne intende almeno un minimo di computer sa che windows è un sistema operativo molto disordinato, a tratti vulnerabile. Spesso tale sistema non riesce a gestire in maniera adeguata la disinstallazione dei programmi presenti sul disco, lasciando...
Mac

Come utilizzare Ccleaner su Mac

Nella seguente semplice e rapida guida che vi andrò ad enunciare immediatamente nei passaggi successivi, vi spiegherò molto brevemente, ma comunque dettagliatamente, come bisogna imparare ad utilizzare la versione Mac del conosciuto software di pulizia...
Windows

I 5 migliori software di manutenzione

Windows è uno dei sistemi operativi più utilizzati sia in campo professionale che in campo domestico e si presta molto bene per svariate attività informatiche, essendo molto intuitivo e funzionale. Come ogni sistema operativo tende però a rallentare...
Mac

Come eliminare le icone sul desktop di Macintosh

Molto spesso, quando utilizziamo il computer, ci ritroviamo di fronte ad un piccolo inconveniente. Ci capita di riempire l'hard disk senza rendercene conto. Ed ecco che non riusciamo ad usufruire in maniera ottimale del nostro Macintosh. Solitamente,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.