Come ritoccare una foto con la sfumatura radiale di photoshop

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Adobe Photoshop è un software realizzato dalla Adope System Incorporated specializzato nell'elaborazione di fotografie o meglio di fotoritocco di immagini digitali. Questa è l'App più avanzata al mondo che permette di ottimizzare, manipolare e ritoccare tutte le foto ed altri tipi di immagine in ogni modo immaginabile. È, dunque, un programma di grafica taster che si differenzia dai software di grafica vettoriale in quanto agisce direttamente sui pixel. Se si è un appassionato di fotoritocchi, certamente se ne saranno creati alcuni cercando di mettere in evidenza un elemento rispetto ad altri. È possibile fare un lavoro di questo tipo, con effetto sorprendente, utilizzando Photoshop, con un po' di impegno ed in un lasso di tempo relativamente breve. Codesta guida spiegherà in modo comprensibile come ritoccare una foto con la sfumatura radiale di Photoshop.

26

Occorrente

  • un computer Mac o Windows
  • PhotoShop CS4
36

Innanzitutto installare PhotoShop sul proprio pc, è possibile scaricare la sua versione di prova gratuita dal sito www. Adobe. It. Una volta fatto questo, procedere con l'installazione, che durerà qualche minuto.
Avviare, quindi il programma, e cliccare sulla voce del menù "File" e successivamente su "Apri" andando a caricare dal personal computer l'immagine sulla quale si vuole intervenire.

46

Dalla barra "Strumenti" posizionata sulla sinistra dello schermo, selezionare "Lazo Poligonale". Scegliere, ora, l'elemento all'interno della foto da mettere in risalto, preferibilmente al centro della scena stessa, e procedere delineando i contorni con moltissima pazienza, e cercando di essere il più preciso possibile.

Continua la lettura
56

Andare sul menù "Selezione" e cliccare su "Inversa" e successivamente su "Sfumatura radiale" dal menù "Sfumatura" all'interno del "Filtro".
Comparirà, adesso, un pannello di controllo.
Impostare la voce "Fattore" a 55, attivare lo "zoom", e "Qualità Buona".
Successivamente pigiare il tasto "ok" per confermare le decisioni appena prese e continuare con gli ultimi ritocchi.

66

A questo punto si dovrebbe avere un'immagine in cui è possibile notare come l'elemento centrale (quello precedentemente selezionato), con uno spiccato ed evidente effetto zoom.
Bisogna, adesso, sistemare i bordi. A questo scopo cliccare su "Selezione" e quindi su "Migliora bordo".
Impostare il raggio sul valore 2, sfuma a 5 e contrai/espandi a 15%.
Confermare cliccando su "ok".
Se si vuol aggiungere un tocco maggiore, con il bianco e nero, cliccare su "Immagine", su "Regolazioni" e quindi su "Bianco e nero". Adoperare i valori di default e proseguire con il salvataggio dell'immagine.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come Accendere Una Lampadina Con Photoshop

Le due regole fondamentali della tecnica di ritocco sono la semplicità e la misura di ciascuna operazione: il "non esagerare" deve essere il leitmotiv dei propri interventi, in quanto soltanto così si potranno avere degli incredibili effetti realistici.Nella...
Software

Come creare l' effetto "movimento" con Photoshop

Le novità del secolo, smartphone e social network hanno un po' distolto l'attenzione dalla fotografia vera e propria. Gli utenti sono ormai abituati ad immortalare attimi di vita, pietanze, fiori, vacanze e molto altro e condividere tutto ciò, in pochi...
Software

Photoshop: come creare un fulmine

Tutti avranno sentito parlare di Photoshop e a molti sarà capitato di utilizzare questo programma, ma per chi non ha ancora le idee chiare su cosa si basa Photoshop ecco qui una guida che vi fornirà tutte le dovute informazioni. Si tratta di un software...
Windows

Come Sfumare Foto Con Paint

Sono molti i programmi di foto ritocco disponibili sul mercato. Oltre a quelli a pagamento, come il famosissimo Photoshop della Adobe, esistono anche software gratuiti di tutto rispetto, tra i quali annoveriamo "Gimp" e "Paint. Net". Entrambi possiedono...
Software

Come ritoccare i volti con Photoshop

Quando si lavora nel settore della grafica, non è possibile evitare l'impiego del software migliore per il fotoritocco Adobe Photoshop. Questo programma informatico davvero potente contiene numerose opzioni e strumenti in grado di modificare le immagini,...
Internet

Come ritoccare le foto su internet con Photoshop Express

Adobe è un programma must per il ritocco fotografico e per la creazione di progetti grafici. In particolare, Photoshop Express consente di modificare moltissime immagini digitali direttamente sfruttando delle utilità su Internet. Proprio per questo...
Software

Effetti luce con photoshop

Photoshop è un'applicazione che consente di modificare le proprie fotografie in tantissimi modi differenti. Si tratta di un software molto diffuso, che però non è molto facile da utilizzare. Ci sono infatti alcune funzioni che potrebbero essere abbastanza...
Software

Photoshop: ritratto con effetto esplosione

Oggi vedremo come effettuare una ritratto con l'effetto "esplosione". Innanzitutto apriamo un'immagine di viso, attraverso Photoshop. Partendo da questa creeremo il nostro effetto esplosione. Iniziamo. Creiamo un nuovo livello e se vogliamo rinominiamolo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.