Come salvare e ripristinare la posizione delle icone sul desktop

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Al giorno d'oggi oramai la tecnologia rappresenta un elemento importantissimo nelle nostre vite. Tutti noi infatti non possiamo fare a meno di utilizzare almeno una volta al giorno uno smartphone oppure un computer. Quest'ultimo è senza dubbio anche indispensabile per svolgere alcune attività in ambito lavorativo. Non tutti però sono in grado di adoperare al meglio questo dispositivo: ci sono alcune funzioni che risultano essere addirittura sconosciute per alcuni. Una di queste riguarda senz'altro quella di salvare e ripristinare la posizione delle icone presenti sul nostro desktop. In questa guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare per poter eseguire questa funzione.

25

Occorrente

  • Computer con la connessione ad Internet
  • Desktop Restore
35

Innanzitutto è opportuno ricordare che salvare e ripristinare le icone sul desktop del nostro computer ci può essere di grande aiuto nel caso in cui avessimo voglia di riordinare il pc oppure nel caso in cui vengano eseguite delle modifiche. Per poter svolgere questa funzione dobbiamo tenere a mente che Microsoft Windows non ci consente di farlo direttamente: abbiamo pertanto bisogno di installare un programma. Uno dei più validi, tra i numerosi che ci sono ormai in giro, è sicuramente Desktop Restore. Esso è molto semplice da utilizzare e non comporta alcun tipo di costo.

45

Per poter installare Desktop Restore dobbiamo recarci sul sito internet del software: per farlo basta semplicemente scriverne il nome nella barra di ricerca del nostro browser predefinito. Entriamo dunque nella pagina principale ed effettuiamo il download del programma. Non dimentichiamo di specificare il sistema operativo del nostro computer per poter installare la versione giusta. Se infatti selezioniamo un sistema operativo differente dal nostro il programma potrebbe non funzionare correttamente oppure provocare dei problemi al computer.

Continua la lettura
55

Dopo aver effettuato il download possiamo far partire l'installazione. Attendiamo il tempo necessario (solitamente si tratta di alcuni minuti) e successivamente avviamo finalmente il programma. Noteremo immediatamente che Desktop Restore ha una grafica molto semplice ed intuitiva, pertanto anche i meno esperti possono usarlo senza troppi problemi. A questo punto non ci resta che salvare il layout del nostro desktop e ripristinare la posizione precedente delle icone. Oltre a ciò, il software offre anche altre numerose funzioni che potrebbero esserci di grande aiuto!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come ripristinare il cestino scomparso con windows vista

Quante volte capita di dover eliminare un file! Farlo è decisamente semplice, ma come effettuare tale operazione quando il cestino non compare più sul proprio desktop può risultare piuttosto difficoltoso. Questa problematica può presentarsi quando...
Windows

Come ripristinare il cestino su Windows Vista

Il cestino è una caratteristica funzione dei sistemi operativi a interfaccia grafica, di solito è integrato nel desktop, e la sua finalità è quella di contenere tutti i file che cancelliamo dal PC. Nei sistemi operativi Microsoft, fu immesso da Windows...
Windows

come eliminare la freccia nelle icone di collegamento con Vista Shortcut Manager

Chi ama personalizzare al massimo l'aspetto di Windows si trova a dover far i conti con le fastidiosissime freccette che compaiono sulle icone di collegamento. Anche se sono piccole in qualche modo rovinano l'aspetto ordinato che viene dato al desktop....
Mac

Come rimuovere il nome delle icone in iOS 5

IOS 5 è l'ultimissimo sistema operativo lanciato sul mercato da Apple e presentato assieme all'iPhone 4S. Queste due tecnologie vanno sempre di pari passo, ma a volte l'interfaccia di iOS 5 non è molto gradita a tutti. Se anche tu hai questo tipo di...
Windows

Come utilizzare le icone nascoste di Windows 7

Stai cominciando a prendere sempre più confidenza con il mondo dei computer. Utilizzi Windows 7 ed ora hai deciso di fare un nuovo importante passo verso la conoscenza del sistema operativo installato sul tuo PC: abilitare la visualizzazione dei file...
Windows

Come cambiare l'immagine di cartelle visualizzate in anteprima

Chi possiede ancora Windows XP avrà senz'altro avuto desiderio di cambiare l'immagine delle cartelle visualizzate in anteprima, o per creare un effetto di immediatezza visiva o per vivacizzare un po' l'ambiente monotono del programma Esplora risorse.Se...
Windows

Come ripristinare il cestino eliminato sul Desktop

Il cestino (Recycle Bin) è una cartella o meglio una funzionalità dei sistemi operativi che contiene tutti i file da noi spostati in attesa di una eliminazione definitiva (svuotamento del cestino). Può capitare, che per un'operazione errata o per qualche...
Mac

Come ripristinare MBR di Windows in Ubuntu

Il Master Boot Record (MBR) è una parte del disco rigido del computer, dove sono installati tutti i sistemi operativi; generalmente questa funzione non si trova nel set-up di tutti i computer, ma nel caso in cui decidessimo di installare due sistemi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.