Come Scaricare Le Mappe Con Gmapcatcher

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

GMapCatcher è un comodo tool gratuito che consente di consultare in modalità offline le mappe dei principali servizi come: Google Maps, OpenStreetMap, Yahoo, OpenCycleMap, Virtual Earth, Google Map Maker, CloudeMade, InformationFreeWay, con visualizzazione classica o a satellite, zoom, la possibilità di marcare dei punti precisi ed esportare frammenti in formato PNG. Indispensabile quando non è disponibile una connessione internet, è un software multipiattaforma. Scritto in Python 2.6, funziona egregiamente su Windows, Linux e Mac OSX. Al primo accesso, è importante scaricare tutte le definizioni e le mappe disponibili, per poi, in futuro poterle visualizzare senza collegamento ad internet. Vediamo insieme come funziona.

27

Occorrente

  • Computer con qualsiasi sistema operativo
  • connessione ad internet
37

GMapCatcher è un programma multipiattaforma. Per scaricarlo cliccate qui. La pagina contiene i file d'installazione in formato ". Exe" o ". Deb" ed il codice sorgente. Avviate il download del software. Al termine, si aprirà una finestra di dialogo. Tutto ciò che dovrete fare è premere su Next, Install e Close. Si aprirà la schermata dell'applicativo. Cliccando sul pulsante Settings sarà possibile modificare le principali funzionalità del tool. Cliccate su Save, per salvare le nuove impostazioni.

47

Togliete la spunta da Offline. Digitate il nome della città o del paese di cui desiderate scaricare la mappa. Dal menu a tendina Map potete scegliere il tipo di mappa da scaricare (Map. Satellite, Terrain, Hybridi). Premete OK. Il software si collegherà automaticamente al servizio, effettuando il download d'interesse. Da questo momento, potrete visualizzare la cartina anche in modalità Offline.

Continua la lettura
57

Dal menu Settings (accessibile dall'icona in alto a sinistra) potete modificare la cartella predefinita per il download Custom Maps Directoy. Mentre nella scheda Change Theme in Map Service, è possibile scegliere il servizio di mappe da usare per la ricerca (di default sono impostate quelle di Google). Cliccate "Save" per salvare le nuove impostazioni e chiudete la finestra.

67

Per iniziare a scaricare le mappe premete Download. Nella finestra che si apre, in Center inserite le coordinate del centro della mappa, in Area la dimensione espressa in Km e in Zoom l'ingrandimento desiderato. Per confermare premete Download e poi OK. Per consultare le vostre cartine senza collegamento ad Internet, basta spuntare la voce Offline e richiamare la ricerca effettuata. Indubbiamente, si tratta di una buona utility adatta a chi per lavoro o per svago viaggia spesso

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Impostate le modalità di visualizzazione della cartina, secondo vostro gusto

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come utilizzare Google Maps offline

Se siete soliti sfruttare il servizio Google Maps o Live Maps per orientarvi all'estero o anche soltanto nella vostra città, saprete certamente che per poterli utilizzare è necessario avere a disposizione obbligatoriamente di una connessione alla rete...
Internet

Le migliori alternative a Google Maps

Google Maps è forse uno dei servizi in rete più conosciuti e utilizzati, che ci permette di visualizzare le mappe geografiche di tutto il mondo. Questa particolare e suggestiva funzione, ci permette di "muoverci" e viaggiare virtualmente tra le strade...
Software

Le 5 migliori alternative a Google Maps

Google Maps funziona molto bene, è innegabile. Certo però questo non significa che non ci siano altre applicazioni altrettanto utili per navigare, sia per Android ma anche per altri sistemi operativi. La lista delle 5 migliori alternative a questo efficiente...
Windows

Come creare delle cartine topografiche partendo da google maps

Google Maps è sicuramente uno dei migliori siti attualmente presenti su internet che consente la visualizzazione di mappe geografiche della maggior parte della Terra. Inoltre su questo sito è possibile ricercare città, conoscere i percorsi stradali...
Internet

Come creare mappe geografiche personalizzate con Mapmaker

Mapmaker è un servizio offerto da Google che permette agli utenti registrati di modificare e personalizzare le mappe presenti sul sito di GoogleMaps, aggiungendo i nomi dei luoghi o delle strade. Ovviamente ogni modifica proposta viene poi presa in esame...
Internet

Come personalizzare le mappe di Google tramite le API

Uno dei segreti in termini di marketing virtuale dei giorni nostri è sicuramente essere facilmente individuabili sul territorio da parte di un cliente che visita per la prima volta il nostro sito internet. Può essere infatti inserita sul sito web aziendale...
Internet

Come creare una mappa con le API di Google Maps

Le mappe sono uno degli strumenti più interessanti, che tutti abbiamo usato o usiamo regolarmente sia da mobile che dalla nostra postazione desktop. Infatti, grazie a queste mappe abbiamo la possibilità di valutare e definire i nostri percorsi, esplorare...
Internet

Creare una mappa personalizzata con Google Maps

Google Maps è un servizio gratuito di proprietà di Google, accessibile dal sito https://www.google.it/maps che consente la visualizzazione della cartografia di buona parte della terra, nonché di ricercare località ed anche le indicazioni per raggiungerla,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.