Come scegliere un nuovo alimentatore per il pc

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Un'unità di alimentazione converte l'AC di rete in bassa tensione continua e viene regolata da i componenti interni del computer. I moderni computer utilizzano un alimentatore switching. Alcuni alimentatori presentano un selettore manuale per la tensione d'ingresso, mentre altri si adattano automaticamente alla tensione di alimentazione. La maggior parte dei moderni desktop hanno alimentatori conformi alle specifiche ATX, che comprendono il fattore di forma e le tolleranze di tensione. Un alimentatore ATX è collegato alla rete elettrica e fornisce 5 V in standby (5VSB). Gli alimentatori ATX vengono attivati ​​e disattivati ​​da un segnale proveniente dalla scheda madre; inoltre a loro volta forniscono un segnale alla scheda madre per indicare quando le tensioni DC sono nelle specifiche, in modo che il computer sia alimentato in modo sicuro. Nella guida a seguire troverete degli utili consigli su come scegliere un nuovo alimentatore per il PC.

24

Le unità microcomputer e i computer utilizzati a casa possiedono un trasformatore step-down e un alimentatore lineare. I computer moderni impiegano alimentatori a commutazione (SMPS) con un trasformatore ad alta frequenza di ferrite-animato. L'alimentazione a commutazione è molto più leggera, meno costosa ed è più efficiente di un alimentatore lineare equivalente. Gli alimentatori dei computer possono presentare diverse protezioni (ad esempio, per un corto circuito, un sovraccarico, una sovratensione, una sotto-tensione ecc.). Gli alimentatori più recenti hanno una tensione standby di disposizione affinché la maggior parte del sistema sia completamente spento quando in disuso. Quando il computer è spento, ma l'alimentatore è attivo, il PC può essere avviato a distanza tramite il tasto "POWER".

34

I produttori di alimentatori di bassa qualità a volte ne approfittano dell'overspecification assegnando elevati rating di alimentazione, in quanto sono consapevoli che pochi i clienti comprendono appieno le valutazioni di alimentazione. In genere gli alimentatori devono presentare i seguenti connettori: un connettore di alimentazione principale (di solito chiamato P1), si collega alla scheda madre e possiede 20 o 24 pin; questo connettore è il più grande di tutti i connettori. Un alimentatore con un connettore a 24 pin che può essere usato su una scheda madre con un connettore a 20 pin.

Continua la lettura
44

Un alimentatore modulare fornisce un sistema di cavo staccabile e offre la possibilità di rimuovere le connessioni inutilizzate a scapito di una piccola quantità di resistenza elettrica supplementare; è introdotta dal connettore aggiuntivo, riduce l'ingombro, elimina il rischio di interferenza di cavi penzolanti con altri componenti e può migliorare il flusso d'aria. Molte forniture modulari presentano dei cavi multi-filo permanenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come smontare e testare l'alimentatore del PC fisso

Se avete un PC fisso che vi crea continui problemi di accensione oppure al contrario si spegne continuamente, è importante sapere che di base il difetto va ricercato nell'alimentatore. In tal caso si può intervenire, per assicurarsi dell'effettivo difetto...
Hardware

Come testare il funzionamento di un alimentatore

L'alimentatore è un componente di fondamentale importanza se vogliamo garantirci un corretto funzionamento del nostro computer, sia esso fisso o portatile. Connettendo l'alimentatore alla rete elettrica, avremo una trasformazione della tensione alternata...
Hardware

Come collegare dei LED all'alimentatore del PC

Navigando in rete si trovano migliaia di immagini e video di computer illuminati al loro interno. Sicuramente anche voi, come molti altri, vi siete chiesti come fanno a installarli. Abbastanza semplice: usano delle strisce led, chiamate anche "strip led",...
Hardware

Assemblaggio di un PC: 10 errori da evitare

Con il passare del tempo, assemblare un pc fisso è diventata una cosa sempre più comune: questo infatti permette di risparmiare una discreta quantità di denaro rispetto all'acquisto di un pc preassemblato avente le stesse specifiche hardware. Inoltre,...
Hardware

Come rendere un alimentatore più silenzioso

Vi sarà di certo capitato di avere a che fare con un alimentatore troppo rumoroso, vuoi per la scarsa qualità di quest'ultimo o semplicemente perché son passati tanti anni da quando l'avete acquistato. Non è un problema di poco conto, soprattutto...
Hardware

Come verificare il corretto funzionamento dell'alimentatore

Capita spesso di avere dei componenti hardware sparsi per casa, magari riposti in uno scatolone al seguito di un restyling del computer. Trovarli dopo mesi o addirittura anni, può farci sorgere il dubbio che siano ancora funzionanti. Il modo migliore...
Hardware

Come riparare l'alimentatore del laptop

Oggigiorno il computer è diventato il vero e proprio centro della nostra quotidianità: spesso, infatti, capita di utilizzarlo in diversi luoghi e circostanze. Questo ha portato alla diffusione di tantissimi laptop, e alla conseguente discesa nelle vendite...
Elettronica

Come costruire un alimentatore stabilizzato

In elettronica è importante studiare la teoria, poiché è una materia che può nascondere tantissime insidie, poiché molto ostica. Però allo studio della teoria, andrebbe affiancato anche una parte pratica, magari cimentandosi nella realizzazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.