Come scrivere una buona newsletter

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Scrivere una buona newsletter è un elemento fondamentale per attirare l'attenzione dei propri clienti e associati. Ogni giorno le caselle di posta elettronica si riempiono di messaggi più o meno importanti e comporre un messaggio, con allegati particolarmente attraenti, porterà sicuri benefici al vostro business. Vediamo quindi insieme come scrivere una buona newsletter passo dopo passo.

26

Occorrente

  • Tempo, pazienza, capacità di attenzione
36

Impaginate la newsletter

L'impaginazione della newsletter dovrebbe essere prodotta in modo da contenere tutte le informazioni necessarie, senza cioè limitarle né strafare nei contenuti. Un perfetto mix tra equilibrio e informazione avrà come risultato un prodotto inattaccabile. Preferite la formulazione a pagina singola, affinché il tempo dedicato alla lettura non scada nel disinteresse e il lettore resti focalizzato sui contenuti. Impiegate un periodo di tempo ragionevole, massimo due ore, per non impiegare eccessivamente tempo nella realizzazione della newsletter, per redarre o selezionare i contenuti che andranno inseriti. Potrete, nel corso di questo tempo che sarà riservato ai testi, apportare piccole modifiche al contenuto principale.

46

Scegliete i testi

Tuttavia la gran parte del tempo e dell'attenzione dovrà, in maniera speculare, essere dedicata ai titoli. Sappiate che il titolo in sé è l'elemento fondamentale per catturare l'attenzione. Nelle tecniche di indicizzazione SEO, i titoli suggeriti non superano i 70 caratteri. Tenete a mente questa regola, insieme ad altre due: quella dei 300 caratteri per i testi brevi e quella dei 160 caratteri per i riassunti. Non usate parole complicate né eccessivamente semplici: adattatele al contesto nel quale si opera. Per quanto riguarda la grafica, utilizzate un font moderno, ma non particolarmente elaborato, una scelta di colori fresca, giovanile ma non eccessiva, immagini realizzate con tecniche innovative o addirittura rielaborate attraverso i numerosi strumenti di editing grafico.

Continua la lettura
56

Utilizzate una grafica accattivante

Dividete la pagina dedicata alle informazioni in più parti, seguendo uno schema lineare che ricordi quello dei quotidiani che ogni giorno trovate in edicola. Potrete, ad esempio, scegliere una formattazione che prevede un articolo o notizia di testa, che servirà per trascinare l'interesse del lettore finale, e due articoli o notizie secondarie, altrettanto importanti ma che fungano da complemento alla notizia principale. Infine inserite note o piccoli riassunti di ciò che ritenete debba essere contenuto nella newsletter, senza tuttavia esagerare: meglio reindirizzare al vostro sito ufficiale, piuttosto che inviare email particolarmente pesanti e, quindi, sgradite.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dividete la pagina dedicata alle informazioni in più parti, seguendo uno schema lineare che ricordi quello dei quotidiani che ogni giorno trovate in edicola.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

10 errori da evitare nelle vostre newsletter

Negli ultimi anni, coloro che gestiscono dei negozi o che offrono beni e servizi, per aumentare e fidelizzare la clientela, hanno adottato una valida strategia di web marketing per farsi pubblicità in modo economico e che possa raggiungere in poco tempo...
Mac

Come Realizzare Una Newsletter Con Pages Sul Mac

Pages è un software utilizzato per elaborare testi grazie all'interfaccia pratica e intuitiva. Il programma permette di creare curriculum, volantini, biglietti da visita e altro. Con il nuovo Pages per Mac in pochi minuti si creano documenti multimediali...
Internet

Come utilizzare MailChimp per inviare Newsletter

Immaginiamo che abbiate un blog oppure un sito Internet. Magari questi spazi virtuali sono anche abbastanza frequentati, da lettori oppure dagli utenti. Nel caso in cui si abbia l'intenzione di contattare ciascuno dei propri utenti e/o lettori per un'informazione,...
Internet

Come cancellarsi da siti che non si vogliono più seguire

Qualora tu abbia delle iscrizioni in diversi portali, e la tua casella e-mail fosse piena di newsletter, potresti decidere di risolvere questa problematica cancellandoti da tutti quei siti che non rientrano più nel tuo interesse. Il sistema per farlo...
Sicurezza

Come eliminare lo spam (email indesiderate)

Aspettiamo con ansia una email che non arriva, aggiorniamo la posta elettronica e arriva si una mail, ma una di quelle indesiderate: è quello il momento in cui si vorrebbe rispondere per le rime. Quando non apriamo la posta elettronica per tanti giorni...
Internet

Come ingannare Google Adsense

Nella seguente guida, passo per passo, vi spiegheremo due cose fondamentali: come ingannare Google Adsense e, ovviamente, come si viene scoperti. Purtroppo, a seconda del punto di vista per fortuna, non esiste un metodo sicuro per effettuare una tale...
Internet

Come Realizzare Una Mailing List Con Outlook

Le newsletter sono sempre più utilizzare per pubblicizzare un prodotto o semplicemente per portare più visitatori sul proprio sito. Vediamo quindi in questa guida come realizzare una mailing list con il programma outlook presente su tutti i computer...
Internet

10 modi per aumentare il traffico del tuo sito

Finalmente, dopo mesi di impegno, hai realizzato e messo online il tuo sito web. La soddisfazione dei primi giorni sta però facendo pian piano strada all'angoscia, perché ti sei accorto che il tuo portale web non sta registrando le visite sperate. Nessuna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.