Come spedire una e-mail a più indirizzi

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Spesso capita di dover scrivere una email e di doverla spedire a più indirizzi senza però sapere come fare. Scrivere tante mail, anche se con il copia e incolla, a diverse persone è chiaramente una perdita di tempo, dal momento che esistono tre modi molto semplici per farlo (inserendo più destinatari, rendendo pubblici i destinatari della mail o nascondendo l'uno all'altro). Inviare una mail è molto semplice: che si usi un software come Outlook o un provider di posta elettronica come Gmail, Yahoo o Hotmail, i comandi sono sempre gli stessi. Vediamo quindi insieme, a tal proposito, come spedire una e-mail a più indirizzi.

26

Occorrente

  • computer
  • connessione a internet
36

Ricordate innanzitutto che i vostri contatti vengono registrati automaticamente una volta che avrete inviato loro una mail. In alternativa si possono aggiungere nel pannello di controllo alla voce "contatti" o "rubrica": in questo modo potrete associare loro un nome e un cognome, così quando li inserirete nei destinatari della mail potrete scrivere solo il nome e comparirà a tendina il loro contatto. Il risultato sarà un'agenda digitale sempre aggiornata. Il primo modo per inviare una mail a più persone consiste ovviamente nell'inserire più contatti tra i destinatari. In questo modo la mail viene indirizzata a tutti come destinatari diretti.

46

I destinatari sapranno a chi è stata inviata la mail e potranno ricavare tutti i contatti copiando l'indirizzo mail. Anche se un vostro contatto è stato registrato in modo personalizzato come detto prima, le persone che ricevono la mail vedranno quel contatto con nome e cognome personalizzati ma potranno comunque visualizzare la mail cliccando un comando. Un altro modo per inviare una mail a più persone è usare il comando CC, ovvero "in copia". Si tratta di "far sapere" a qualcun altro di una mail, ma rimane un destinatario non diretto del messaggio che lo riceve, appunto in copia.

Continua la lettura
56

Questo comando si trova in tutti i provider come simbolo CC sotto la riga dei destinatari: bisogna solo inserire l'email o il contatto personalizzato. In realtà non cambierà granchè, è una questione di "etichetta": noi vedremo chi è il destinatario della mail ma riceveremo anche il messaggio. Se desiderate inviare le mail a più persone ma non condividere con tutti i contatti, avete la possibilità di usare il comando CCN, ovvero "copia conoscenza nascosta". Si tratta di un simbolo posizionato accanto al comando CC e funziona allo stesso modo: basta inserire la mail o il contatto scelto nell'apposita riga. La differenza sta nella visualizzazione: se voi siete in CCN riceverete la mail, l'indirizzo del destinatario principale ma non tutti quelli messi in CCN.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Gestire Una Newsletter Con Outlook

Chi lavora su Internet si ritrova prima o poi a dover gestire una newsletter, per mantenere aggiornati gli utenti del proprio blog oppure i clienti del suo negozio online: essa potrebbe sembrare un'operazione piuttosto facile da realizzare, ma in realtà...
Internet

Come mandare e-mail a più persone

Sempre più spesso sta diventando importante lavorare in team ed aggiornare i nostri collaboratori sulle linee guida di un progetto, semplicemente mandare alle persone interessate notizie sullo stato dell'arte, ovvero dell'avanzamento di un lavoro raggiunto...
Windows

Imparare ad utilizzare Filemail

Chi di noi non ha un indirizzo email? A chi non è mai successo di voler spedire una mail allegando delle foto, ad un amico? Purtroppo, ciò non è possibile quando le immagini sono molte o quando i file che si intendono inviare sono "pesanti". Per risolvere...
Internet

Come spedire una raccomandata senza busta

Spedire lettere o raccomandate sono azioni che fanno parte della quotidianità, ogni giorno infatti vengono spedite migliaia di raccomandate da ogni parte d'Italia. Sapere come fare è importante, e non richiede neanche tanto tempo. Quando abbiamo un...
Internet

Come inviare un messaggio con Netscape messenger

La seguente guida descriverà esplicitamente come inviare un messaggio con Netscape Messenger. Netscape Messenger è un programma per la gestione della posta elettronica facente parte del pacchetto "Netscape Communicator". Inoltre, questo programma può...
Windows

Come inviare un fax via Skype

In questa guida, pratica e veloce, vogliamo proporvi il metodo per imparare come poter inviare, nel modo corretto, un fax via Skype. Grazie a questo semplice articolo, potremo essere in grado di evitare scocciature, a volte anche pesanti, che ci costringerebbero...
Internet

Come utilizzare Mail di Mac OS X

Ormai l'utilizzo delle email è cosa piuttosto comune e non se ne può fare a meno, per questo sono stati inventati molti programmi che ne consentono la lettura e l'invio in maniera veloce ed intuitiva. Anche Apple, con i suoi anni di esperienza nel campo...
Internet

Come creare una mailing list

Prima di vedere come creare una mailing list andiamo a vedere di cosa stiamo parlando. Una mailing list non è altro che una raccolta di indirizzi e-mail, i quali, essendo registrati in un dominio, ricevono tutti insieme delle informazioni, ovviamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.