Come sviluppare in C++

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Il linguaggio informatico C++ viene ampiamente impiegato sia tra gli ambienti scientifici che mobili. Unisce tutti i vantaggi del vecchio C insieme alla programmazione orientata ad oggetti. Nato nel 1983, possiede un ampio raggio d'azione: dalle applicazioni real-time al gaming; dalle applicazioni per cellulari ai componenti per i sistemi operativi. Il C++ è ovunque, anche nella didattica per le scuole. In pochi passi, ti spiegherò come sviluppare dei programmi in C++, utilizzando il tuo pc, fisso o portatile. Ecco dunque come procedere.

27

Occorrente

  • Pc
  • IDE
37

IDE

Il C++ è tra i linguaggi più utilizzati al mondo. Lo trovi praticamente ovunque anche sul tuo smartphone, tra le applicazioni. Se la programmazione ti appassiona, realizza un semplice software. Per sviluppare in C++, procurati l'IDE. Ti servirà per scrivere, compilare ed eseguire il linguaggio. Puoi trovarlo in commercio nelle versioni a pagamento o gratis. Chiaramente, le prime hanno più funzionalità delle varianti gratuite. Tuttavia, dev - c++ di Bloodshed si rivela un ottimo freeware. Scarica il programma sul tuo pc ed installalo in pochi minuti. Segui a tal proposito la procedura guidata.

47

Scrittura

Dopo l'installazione, per sviluppare in C ++ avvia il programma con un doppio click. Col tasto sinistro del mouse portati sul menù principale. Seleziona File/Nuovo/File sorgente oppure premi contemporaneamente i tasti ctrl+N. In tal senso, creerai un nuovo file sorgente su cui inserire il codice del programma in C++, con le funzioni principali. Scrivilo su un documento di testo qualsiasi, oppure per comodità utilizza l'editor del programma. Il software evidenzia con diversi colori e grandezze le parole, per così correggere immediatamente un eventuale errore ortografico. Utilizzando i caratteri grandi e piccoli, il terminale non si chiude senza prima aver visionato il messaggio a video.

Continua la lettura
57

Salvataggio

Dopo la trascrizione del codice, premi il tasto F9. In alternativa, clicca sul bottone nel terzo menù dall'alto. A video, ti comparirà un messaggio d'avviso. Pertanto, nomina il progetto in C++ e salvalo su un percorso specifico. Premendo Invio creerai due file: uno con estensione cpp con il codice, l'altro eseguibile in automatico. La procedura per sviluppare un programma in C++ non è poi così complessa. Seguendo questi passaggi, potrai creare software semplici ma anche più articolati, dai giochi alle app per cellulari. Per approfondire l'argomento, la teoria e la pratica, esegui degli esercizi. In libreria, biblioteca ma anche su internet potrai reperire dei testi per sviluppare in C++. Puoi affidarti alle tante guide online in italiano oppure in inglese da leggere a video. In alternativa, puoi scaricarle gratuitamente e stamparle per un facile apprendimento.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In C++ puoi realizzare calcolatrici, giochi, o programmi più complessi
  • L'IDE dev-C++ ti consente di gestire la parte logica del programma. Per la visualizzazione procurati un software di grafica
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Come programmare in Standard C++

Programmare è un atto che presuppone una conoscenza abbastanza ampia della materia, ma anche un approccio piuttosto individuale alla disciplina, perché ogni sviluppatore sceglie gli strumenti che gli sono più congeniali. Tuttavia, nel tempo alcuni...
Programmazione

Principali IDE per pogrammare

In questa guida verranno presentati le Principali IDE per programmare le loro caratteristiche salienti. Prima di tutto definiamo che cos'è un IDE: non è nient'altro che un ambiente di sviluppo integrato, ovvero un software che aiuta gli sviluppatori...
Programmazione

Come creare una calcolatrice con Dev C++

Dev C++ rappresenta un IDE completamente gratuito, distribuito e messo a disposizione dell'utente sotto Licenza GNU per la programmazione in linguaggio C e C++. Per IDE si intende un ambiente di sviluppo integrato, acronimo dell'inglese "Integrated Development...
Programmazione

Come iniziare a programmare ed usare Javascript

"Javascript" rappresenta il linguaggio di scripting client-side maggiormente impiegato a livello mondiale. Inizialmente venne sviluppato dalla "Sun Microsystems" e in seguito diventò una raccomandazione standard internazionale famosa come "ECMAScript"....
Programmazione

Guida alla programmazione in Delphi

La programmazione ha un campo di lavoro veramente ampio, infatti nel corso degli anni sono stati inventati diversi tipi di linguaggi di programmazione, da quello Html, a Java e Javascript per la creazione dei siti internet. Esistono inoltre moltissimi...
Programmazione

Java: 10 cose da sapere

Java è un linguaggio di programmazione orientato agli oggetti. Questo significa che attraverso questo linguaggio è possibile creare giochi ed applicazioni con cui è possibile interagire a schermo. L'origine di questo linguaggio risale al lontano 1995,...
Linux

Come Compilare Un Programma In C Con Geany

Se siete programmatori, o vi state appena avvicinando al mondo della programmazione. Se invece siete già programmatori e vi siete stancati di software come gcc, che pur svolgendo un lavoro egregio, risultano poi troppo complicati. Se desiderate un...
Programmazione

Eclipse: guida base

Ogni programmatore Java o di qualunque altro linguaggio quali, C++ e PHP, necessita di un ambiente di sviluppo ad hoc che semplifichi la progettazione del software. Oggi, grazie a questa guida, vedremo una parte delle potenzialità base offerte dal noto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.