Come trasferire un sito da Altervista ad Aruba

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se la vostra intenzione attuale è quella di poter trasferire un sito web personale, già esistente sull'Hosting "altervista", su quello "Aruba" e non avete la minima idea di come poter fare, questa guida fa proprio al caso vostro. Questo genere di operazione, in realtà, è abbastanza semplice da portare a termine. Grazie a questa guida pratica vi spiegheremo, passo dopo passo, come riuscire a trasferire un sito da Altervista ad Aruba. Per prima cosa, dovete sapere che è fondamentale aver già acquistato precedentemente il proprio spazio web su Aruba. Inoltre, nel caso in cui utilizzate la piattaforma WordPress, si deve trattare di un Hosting Linux. In questo caso, tra l'altro, possedete già tutti quei dati che sono utili e necessari al fine di poter accedere a PhpMyAdmin e, mediante FTP, anche al vostro nuovo server di Aruba, dal momento che Aruba stessa vi avrà già inviato la mail contenente tutti quanti i dati a voi necessari. A questo punto possiamo concentrarci sul lato prettamente pratico dell'operazione e vedere come riuscire a raggiungere l'obiettivo prefissato.

25

Innanzitutto, il prossimo passaggio consiste nel procedere scaricando l’installazione di WordPress che si dispone sullo spazio di Altervista, mediante l’accesso tramite FTP al proprio sito che attualmente si ha in questo Hosting. Questo può essere agevolmente effettuato trascinando tutto quello che è presente sulla cartella di Altervista, all'interno di una nuova vostra cartella in locale sul vostro personal computer. Nel caso in cui il vostro sito internet sia relativamente grande, riguardo a spazio, e contenga un elevato numero di informazioni, è necessario sapere che questo genere di operazione impiegherà anche abbastanza tempo. Per ottenere una maggiore sicurezza a livello di dati personali, è possibile recarsi su WordPress, per poi andare a cliccare su Strumenti e successivamente in Esporta. Facendo così, pertanto, si riuscirà ad esportare tutto quanto. Dopodiché, invece, è necessario scaricare tutto il proprio database, che in pratica consiste in un file che presenta estensione ". Sql". In buona sostanza, per fare questo tipo di operazione è necessario andare sul sito Altervista, per poi cliccare su PhpMyAdmin, collegarsi con i propri dati per ottenere l’accesso, che sono quelli che sono utilizzati per effettuare l’FTP. Il prossimo procedimento, ora, consiste nel selezionare il Database che compare nell'elenco sulla sinistra. Praticamente il nome è in grassetto, rivolto verso l’alto. Quindi, fatto tutto questo, occorre cliccare sull'opzione Esporta, per poi andare su Salva con nome e premere il tasto Esegui.

35

A questo punto, possiamo affermare che siamo quasi riusciti a trasferire il sito web da Altervista ad Aruba. Quindi, si deve procedere alla modifica del file che contiene tutto quanto il proprio database, con annessa estensione ". Sql", appena scaricato. Bisogna prestare, tuttavia, la massima attenzione dal momento che questo passaggio è veramente molto importante e deve essere effettuato con particolare concentrazione. Questo discorso perché, nel caso in cui si dovesse sbagliare qualcosa, infatti, il sito non verrebbe visualizzato e diventerebbe difficile trasferirlo sull'altro Hosting. Successivamente occorre aprire, quindi, il file ". Sql" mediante un editor per i testi come Blocco Note oppure Notepad. Nel file si deve andare a cliccate su “Trova e sostituisci”, per poi compilarlo con i dati relativi.

Continua la lettura
45

È importante inserire inizialmente il “www”, altrimenti il sito non viene visualizzato. Questa sostituzione si deve effettuare su tutte quelle occorrenze che esistono del vecchio dominio. Se il proprio sito internet dovesse essere suddiviso in varie sottocartelle, è fondamentale modificare il nome della sottocartella. Inoltre, nel caso in cui nel dominio nuovo non dovesse più esistere la sottocartella, è opportuno lasciare il campo sottostante vuoto. A questo punto si può procedere modificando il file che è denominato wp-config. Php, il quale si trova nella root dei file che sono stati appena scaricati. A tal fine devono essere inseriti i valori forniti con la email di Aruba. Per effettuare questa operazione nel modo corretto, ovviamente si dovrà lavorare con estrema attenzione.

55

Successivamente occorre mettere il nome del Database fornito da Aruba nel campo “nomedeldatabase”. Mettere, inoltre, lo username fornito da Aruba nel campo “utentedatabase”. Quindi occorre settare anche la password del Database fornita da Aruba nel campo “123456password”. Nel campo DB_HOST, invece, non si deve fare altro che scriver quello che fornisce Aruba, ossia "localhost" oppure il proprio dominio, ma anche un indirizzo IP. A questo punto è necessario collegarsi, mediante FTP, al proprio nuovo server. In questo caso è fondamentale trascinare, nella root del proprio sito (ad esempio “www. Worldinformatic. Com”) i file scaricati prima senza il file con estensione .sql. Tra l'altro occorre prestare la massima attenzione a non cancellare la cartella “cgi-bin“ e si deve cancellare, invece, il file chiamato index. Php che serve per visualizzare il sito. Un ulteriore raccomandazione è doverosa, in quanto l’ultimo passo è importare per il database. Occorre accedere al pannello di controllo del sito di Aruba e loggarsi con i propri dati. Selezionare ora, dalla colonna a sinistra, un Database tra quelli a disposizione (quindi se ne deve scegliere uno qualsiasi). Procedere, a seguire, andando all'interno della sezione “Importa”, per poi scegliere il file che si preferisce caricare, ossia il file con estensione ". Sql". L’importazione è più o meno veloce a seconda delle dimensioni del Database. Se tutto quanto è stato effettuato in maniera corretta, come descritto in questa guida, allora siete riusciti a trasferire il proprio sito da Altervista ad Aruba, e quindi si troverà immediatamente online.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come installare Wordpress su un dominio Aruba

Se vogliamo aprire un nostro sito internet, possiamo farlo comprando il servizio di hosting e il nome del nostro dominio direttamente su Aruba. Un volta fatto ciò è importante utilizzare sul nostro sito alcune applicazioni, come Wordpress. Per la creazione...
Internet

Come Impostare Filezilla Per Un Sito Ospitato Su Aruba

La scelta di uno spazio hosting è fondamentale per l'affidabilità e la velocità di caricamento di un sito internet. Cercando sul web, è possibile trovare tantissimi spazi hosting che propongono prezzi stracciati. Il consiglio è quello di puntare...
Internet

Come assicurarsi che una mail sia stata letta con Aruba

Nel panorama italiano delle aziende che si occupano di servizi relativi ad internet, troviamo una società piuttosto avanzata, che prende il nome di Aruba: essa, nata nel 1994 e quindi con oltre venti anni di esperienza alle spalle, può offrire notevoli...
Internet

Come Aprire Una Propria Mail Sull'Account Aruba

Se hai un dominio con Aruba puoi aprire fino a 5 account mail con un nome a tuo piacimento. Se si ha un'attività propria e si vuole una mail professionale, ad esempio, si può inserire il nome della propria ditta/azienda per essere immediatamente riconoscibili...
Internet

Come aggiungere contatti sulla mail di Aruba

Se hai collegata ad un sito Internet una casella mail su Aruba puoi facilmente aggiungere i contatti alla tua rubrica. In questo modo avrai una rubrica sempre aggiornata e contatti facilmente reperibili. Farlo è facile e veloce! Bastano pochi minuti...
Elettronica

Come modificare il mittente degli sms

Ogniqualvolta riceviamo un messaggio, che sia una mail o un semplice sms, visualizziamo sempre il mittente. Si tratta della persona (o azienda) che ci ha inviato quel messaggio. Spesso però il vero mittente non è necessariamente quello che vediamo noi....
Internet

Come impostare la posta elettronica certificata ARUBA

La posta elettronica certificata per chi ha sottoscritto un abbonamento con il provider Aruba ha bisogno di una configurazione leggermente diversa rispetto ad altri servizi di posta, bisogna infatti sapere come impostare alcuni valori specifici per il...
Internet

Come cambiare i permessi ai file di un sito

Chi possiede un sito ospitato su un server Linux, che si tratti di un servizio gratuito, come Altervista. Org, oppure a pagamento, come Aruba, si troverà prima o poi nella condizione di dover cambiare i permessi ai file o alle cartelle del proprio spazio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.