Come Unire Due Solidi Con Autocad 2010

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Autocad è un software utilizzato spesso dagli studenti, permette di creare disegni in meccanica e in architettura. Vediamo come unire due solidi con Autocad 2010. Attraverso il comando "estrudi" si disegna in 3 D. Nella riga di comando scriviamo "estrudi" e diamo l' ok. Dopo clicchiamo su "selezione oggetti" " e "specificare traiettoria". Inseriamo il nostro valore, premiamo "specificare angolo per l'estrusione" e inviamo.

26

Occorrente

  • Computer con internet.
  • Autocad 2010.
36

Eseguendo l'azione si ottiene un oggetto tridimensionale. Se vogliamo vederlo dall'alto, andiamo su "visualizza" e "vista 3 D", dopo "fronte". Il software utilizza le coordinate x, y e z per produrre elaborati in due e tre dimensioni. Ha diverse opzioni per gestire la luce e produrre un oggetto vettoriale. Proseguendo con "estrudi" e dando l'invio, clicchiamo su "seleziona oggetto" e "specifica altezza" e digitiamo il valore del disegno, clicchiamo la voce "specificare angolo di rastremazione". Per l'unione di due solidi i comandi che offre il sistema sono tanti.

46

"Estrudi" realizza una superficie che viene utilizzata per estendere il modello di una curva. Le chiuse creano solidi, quelle aperte, più che altro, superfici. Si sceglie uno di questi modi, azionando la sezione "modalità", per indicare la forma scegliere "opzione traiettoria". Con gli "snap" si hanno risultati soddisfacenti. Con "direzione" indichiamo i due punti per le direzioni dell'estrusione e della lunghezza. Per elaborare angoli specifici, esiste l'opzione "angolo di rastremazione" e volendo si può inserire un espressione matematica. Il software possiede vari livelli per l'esecuzione del disegno in parti differenti laddove occorre. I layers sono utilizzati, quando si vuole scomporre la figura in sezioni più semplici.

Continua la lettura
56

Si comprende che per unificare un solido bisogna innanzitutto selezionarlo. Gli oggetti mesh realizzate con i Cad, non si possono trasformare o tagliare. L'unione con tali oggetti non è possibile. Non avendo spessore è difficile fare un calcolo dei valori e dei volumi. La mesh è un oggetto unico e continuo. Da ciò si capisce, che talvolta, collegando le superfici delle facce di un determinato oggetto non si ottiene una figura corrispondente alla realtà. Per definire le profondità in alcuni casi sono necessari i sondaggi. In commercio esistono programmi per grafica di ogni tipo, per comprenderli a fondo, alcuni di essi richiedono l'aiuto di un esperto. Anche qui chi utilizza questi software, deve aggiungere tanta volontà se vuole migliorare.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come utilizzare il comando sottrai con Autocad 2010

Come certamente saprai, Autocad 2010 è un software utilizzato da molti progettisti, ingegneri, ed architetti. Il programma risulta essere uno dei più famosi in ambito di progettazione. In questa guida ti mostrerò come utilizzare il comando sottrai....
Windows

Come utilizzare "Converti in solido" con Autocad 2010

A quanti di voi sarà capitato di disegnare delle figure in Autocad, ma di non sapere come convertirle in solidi tridimensionali? Se cercate una soluzione a questo dilemma, allora questo è il posto che fa per voi. Vediamo qui di seguito, una guida che...
Windows

Come adoperare contorno con Autocad 2010

Nel 1982 Autodesc rilasciò sul mercato il primo software CAD (computer aided desing), sviluppato per PC, dal nome Autocad. Questo strumento fu subito un'innovazione nel mondo della progettazione e negli ultimi anni divenne un supporto indispensabile...
Windows

Come Utilizzare Polimesh Con Autocad 2010

Polimesh è un modello 3D composto da vari poligoni autoCAD invece è un formato di file di tipo cad sviluppato per autodesk come database di definizione di disegni. Ll comando polimesh consente di creare una mesh poliedrica (poligonale) in cui...
Windows

Come disegnare un solido su AutoCad

Da decenni, ormai, AutoCAD rappresenta, la migliore delle applicazioni riguardanti la progettazione architettonica e/o ingegneristica utilizzati per disegnare sia in due, che in tre dimensioni. Si tratta di un programma di grande complessità, che può...
Programmazione

Come Adoperare Esplodi Con Autocad 2010

Se anche tu sei un appassionato di Autocad 2010 e simili, questa è esattamente la lettura che fa per te. In questa guida infatti, ci soffermeremo sulla spiegazione dell'utilizzo della modalità esplodi utilizzando il programma Autocad. Con questo software,...
Windows

Come Utilizzare Editpl Con Autocad 2010

Ai giorni nostri i computer sono in grado di fare qualsiasi cosa, la loro evoluzione è stata molto rapida tanto che alcune cose non vengono più fatte manualmente come un tempo ma vengono fatte direttamente al computer attraverso dei software. Un'attività...
Windows

Come utilizzare 3D Poli con Autocad 2010

Vediamo in questa guida un comando esistente del programma autocad 2010: il comando 3D poli. Si tratta di uno dei comandi che puoi trovare nel famoso e utile programma autocad 2010 il quale ti consente di riuscire a creare una polilinea in 3d, cioè tridimensionale....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.