Come usare al meglio iCloud

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Da diversi anni Apple ha lanciato il servizio Icloud, per tutti i suoi clienti. Sono in tanti a non sapere di cosa si tratta, ma soprattutto molti a non saperlo neanche usare o usarlo al meglio. Un servizio per Iphone, Ipad, Ipad e Apple watch, uno dei migliori da istallare e utilizzare, in quanto grazie alla sua utilità fa risparmiare tempo per diverse cose. Icloud tiene in sincronizzazione tutti i vari dispositivi, quindi coloro che dispongono di diversi apparecchi dell'Apple possono condividere le informazioni e i dati, automaticamente. Quando, ad esempio, viene modificato un documento che poi viene salvato, si aggiorna automaticamente e contemporaneamente su tutti i dispositivi.
Questo servizio evita di dover passare documenti ed altri file da un dispositivo all'altro. Il servizio icloud è gratuito, non prevede alcun costo, ma per poterne usufruire è necessario un collegamento alla linea internet.
Ma vediamo nello specifico come usare al meglio questa applicazione utile e che nasconde tanta utilità, che non se ne potrà più fare a meno.

27

Cosa fare per iniziare

Per poter utilizzare iCloud, come tutti i servizi Apple, vi è bisogno di un account Apple ID con tanto di username e password. Per prima cosa bisogna aprire iTunes, menu store e creare il nuovo account, seguendo le istruzioni li presenti. Se invece si è appena acquistato un prodotto Apple bisogna andare nella home e cercare la voce store dalle impostazione se selezionare, nazione di provenienza e cosi via. Una volta creato il profilo Apple, si può proseguire.

37

Usufruire del servizio

Il secondo passo da fare è capire se con il nostro dispositivo possiamo usufruire del servizio iCloud. Se si possiede un Mac, bisogna entrare nel menu Mela che si trova in alto a sinistra e scegliere "Informazioni su questo Mac". Qui capirà la versione del sistema operativo in questione. Se si constata che è almeno "10.7.2."si può usufruire del servizio.

Continua la lettura

Approfondimento

47

Come usarlo su altri dispositivi

Vediamo come usarlo su altri dispositivo, infatti se invece si possiede un'antro dispositivo Apple come un iPhone o un iPad bisogna andare in Impostazioni -> Generali -> Info e trovare la voce "Versione". Se troviamo la scritta "5. X. X." (X= può equivalere a qualsiasi numero), possiamo utilizzare iCloud...

57

Sintonizzare i dispositivi

Passiamo alla sincronizzazione dei dispositivi. È possibile sincronizzare molti dati: contatti, calendari, promemoria, preferiti di Safari, note, spostando semplicemente le slide da "0" e/o "". Per esempio se si decide di sincronizzare nel proprio account tutti i contatti della rubrica basta mettere il selettore corrispondete ai Contatti su "1". In questo modo tutti i recapiti telefonici e gli indirizzi presenti in rubrica risulteranno anche in rete, e tutti gli altri dispositivi Apple potranno copiare tali dati. Un infinità di informazioni da tenere sempre a portata di mano, in modo pratico e gratuito grazie al praticissimo icloud.

67

Fare la sincronizzazione

Invece con la sincronizzazione di musica ed applicazioni si possono acquistare programmi e canzoni sul proprio dispositivo, e di conseguenza ritrovarli automaticamente anche sugli altri; si attiva andando in Impostazioni-> Store e autorizzare i download automatici. Per quanto riguarda la sincronizzazione di foto, iCloud dispone di Photo Stream. È sufficiente attivare quest'applicazione (Impostazioni->Streaming Foto) per scattare foto e condividerle istantaneamente.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.