Come usare al meglio l'antivirus immunizer 2010

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La sicurezza online è un tema sempre più sensibile per l'utenza di tutto il mondo. Con la maggiore diffusione di computer e internet aumenta anche il rischio di virus e attacchi esterni. Proteggersi è dunque fondamentale e sono tanti i software che svolgono questo lavoro. Chiunque intenda navigare in internet dovrebbe sempre installare un buon antivirus. Esiste sempre il rischio di incappare in pagine infette, la cui gestione è nelle mani di malintenzionati. Per fortuna molti programmi di protezione sono del tutto gratuiti. È il caso di Immunizer 2010, un potente programma antivirus e anti-spyware. Ma come usare al meglio questo software?

26

Occorrente

  • Un pc.
  • Connessione ad internet.
36

L'uso dei software antivirus è sempre più semplice ed intuitivo. Suggeriscono automaticamente la configurazione ideale sulla base delle nostre specifiche. Il segreto per usare al meglio un antivirus risiede negli aggiornamenti. È fondamentale, infatti, scaricare sempre l'ultimo update non appena disponibile. Ed è necessario effettuare il download della più recente definizione dei virus esistente. In questo modo il programma sarà capace di riconoscere tutti i virus noti. Ma torniamo a Immunizer 2010 e alle sue proprietà. Per scaricarlo colleghiamoci alla pagina di ProgrammiGratis.org.

46

Tra la lista di antivirus esistenti troveremo il nostro Immunizer 2010. Scarichiamo il programma come siamo soliti fare. Possiamo salvare l'eseguibile in una directory a scelta. Effettuiamo l'installazione seguendo la procedura guidata a schermo. Accettiamo le condizioni d'uso e terminiamo il processo di installazione. In pochi minuti Immunizer 2010 sarà pronto a difenderci da virus e trojan. Troveremo la sua icona su desktop. Per avviare il programma clicchiamo due volte su tale icona. Per avviare una prima scansione clicchiamo una volta sul simbolo della lente d'ingrandimento.

Continua la lettura
56

Il processo potrebbe durare diversi minuti. Più vasto e "carico" sarà il nostro hard disk, più tempo ci vorrà per terminare la scansione. Alla fine potremo verificare i risultati nella schermata centrale di Immunizer 2010. La voce "infected items" indica gli eventuali file infetti. Per eliminarli, clicchiamo su "cleaner". Per tenere i file e renderli innocui, andiamo su "immunized items". Selezioniamo i file pericolosi e clicchiamo su "immunize". Ciò metterà i file in quarantena, impedendo loro di danneggiarci. Effettuiamo una seconda scansione di sicurezza, per accertarci che non ci siano altre minacce. Immunizer 2010 si può finanziare privatamente con spontanee donazioni via Paypal.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controlliamo sempre anche il trasferimento file da hard disk a memorie esterne (chiavi USB, hard disk esterni); anche queste procedure possono subire attacchi da parte di virus, malware e trojan.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come fare una scansione sui file con più antivirus

Gli antivirus sono programmi che se aggiornati di continuo, nella maggior parte dei casi ci protegge da virus che potrebbero danneggiare, copiare o rendere inservibili i nostri dati. Il loro funzionamento è frutto dello sviluppo di continui aggiornamenti,...
Sicurezza

Come rimuovere un virus dal computer

Capita molte volte di avere un computer rallentato che commette continuamente errori e la principale causa è che sia infettato da virus che facilmente si introducono nel nostro sistema.Bastano alcuni semplici passi come esposti in questa guida per rimuovere...
Sicurezza

Come installare un antivirus ed un firewall per wordpress

La maggior parte delle persone, giovani e non, utilizzano internet per comunicare e condividere le loro passioni con il resto del Mondo. Il mezzo più rapido, comodo ed efficace è il blog. WordPress è una piattaforma che consente di creare il proprio...
Mac

Come scoprire un virus su Mac

Sono sempre più le persone che decidono di entrare definitivamente nel mondo dei computer Apple, acquistando un Mac (un MacBook portatile oppure un iMac fisso). Dovete sapere che si stimano essere più di sessantasei milioni gli utenti Macintosh in tutto...
Sicurezza

I migliori antispyware per Mac OSX

Attualmente per la maggior parte delle professioni occorre necessariamente un computer. Che si tratti di un normale PC o un Mac, il problema che si presenta è sempre lo stesso. Si tratta di tutto ciò che va a minare il corretto funzionamento di un terminale....
Sicurezza

Come proteggere il personal computer con CA antivirus

Internet è ormai diventato un vero e proprio mondo parallelo: rappresenta una inesauribile fonte di notizie, di informazione culturale, di socializzazione, una soluzione per lo shopping, ma al tempo stesso, può rappresentare una minaccia per i nostri...
Windows

Come eliminare un virus da una chiavetta

Oggi giorno, le chiavette usb vengono usate in modo sempre crescente grazie alla loro indispensabile comodità riguardante il trasporto, deposito, immagazzinamento di file di qualsiasi natura, quali file audio, video, immagini e documenti. Una cosa fondamentale...
Linux

I migliori antivirus per Linux

Linux è universalmente conosciuto come un sistema molto sicuro. È opinione diffusa che Linux sia anche immune da virus, malware e spyware. Partiamo con lo smontare questo luogo comune. Per quanto Linux sia un sistema basato su un kernel monolitico costruito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.