Come usare la funzione tonalità/saturazione in Photoshop

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Photoshop è sicuramente il software più noto per ritoccare le vostre immagini. Purtroppo, per quanto intuitiva sia la sua interfaccia, resta un programma non troppo semplice, anche a causa delle sue illimitate potenzialità. In questa guida cercherò di illustrarvi come usare una delle infinite funzioni di Photoshop, ossia la funzione tonalità/saturazione.

27

Occorrente

  • un computer con l'installazione di qualsiasi versione di photoshop
  • una conoscenza base del programma
37

Questa guida è adatta a qualsiasi versione di photoshop. La funzione Tonalità/Saturazione vi permette di modificare i colori e l'intensità di questi nella vostra immagine. Un'immagine completamente desaturata infatti è in tonalità di grigio. Quindi se incrementate la saturazione potrete ottenere delle immagini con colori molto intensi, ma attenzione, potreste arrivare a rendere la vostra immagine poco realistica, quindi questa funzione va usata con molta attenzione.

47

Dopo aver aperto la vostra immagine in Photoshop, potete scegliere se applicare la regolazione direttamente nell'immagine o in un livello diverso. Quest'ultimo metodo vi permetterà di modificare successivamente le regolazioni e magari di eliminarle senza arrecare danni permanenti alla vostra immagine. Vi consiglio quindi di andare in Livelli/Nuovo e cliccare su livello di regolazione Tonalità/Saturazione. Se ora aprite, di fianco alla vostra immagine il pannello Livelli, noterete la presenza di un nuovo livello sopra quello della vostra immagine.

Continua la lettura
57

La finestra relativa a questa regolazione vi permette di settare tre diversi valori: la tonalità, la saturazione e la luminosità. Il consiglio che vi posso dare è di esercitarvi e fare diverse prove, solo così potrete imparare veramente a gestire le varie funzioni offerte da Photoshop. Spostando il cursore relativo alla tonalità, noterete che la foto cambierà colori, che verranno sostituiti di volta in volta in base alla posizione in cui rilasciate il cursore. Tutto questo può risultarvi utile quando avrete un'immagine con una tonalità diversa da quella reale.

67

Spostando il cursore relativo alla Saturazione potete incrementare l'intensità dei colori in maniera ovviamente non selettiva. Noterete quindi ad esempio rossi più intensi, ma tutto questo a volte è a scapito della realisticità della foto, quindi usatelo con cautela. Al contrario se spostate il cursore verso sinistra, la foto perderà saturazione, quindi tenderà via via a perdere il proprio colore originale fino a diventare in bianco e nero. Potete inoltre usare il comando presente sopra il cursore della Tonalità, dove è presente una mano.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • non esagerate nelle modifiche della tonalità e saturazione altrimenti creerete un immagine poco reale

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come rendere una foto in bianco e nero con Photoshop

Quando ci prende la scimmia di usare un programma, in questo caso Photoshop, non ci ferma più nessuno. La nostra voglia di imparare sempre più trucchetti per modificare le foto non fa altro che crescere sempre di più, e siamo costantemente alla ricerca...
Software

Come applicare un effetto HDR a una foto con Photoshop

Fare un effetto in HDR, acronimo di High Dynamic Range, non è altro che un effetto dell'immagine per i valori di illuminazione che spaziano entro una ampio intervallo (high range). Per utilizzare questa modalità di tecnica fotografica si può utilizzare...
Software

Photoshop: come fare uno sharingan

Potremo definire lo sharingan come un' abilità, un potere che viene acquisito e dobbiamo la sua introduzione ai manga ed anime giapponesi, in particolare "Naruto", scritto e disegnato da Masashi Kishimoto. Questa piccola guida naturalmente vuole essere...
Windows

come far risaltare un colore con Photoshop

Se anche voi siete sempre alle prese, sia per la voro che per il semplice tempo libero, con Photoshop vorrete sempre conoscere trucchi e suggerimenti per rendere le vostre immagini e le vostre foto sempre più curate e particolari. Molte infatti sono...
Software

Come sbiancare gli occhi con Photoshop

Adobe Photoshop è un famosissimo programma specifico per l'elaborazione e la modifica di immagini digitali. Con esso è possibile apportare modifiche di incredibile qualità e precisione. Certamente l'utilizzo del programma è piuttosto complesso, infatti...
Windows

Come invecchiare con Photoshop

Le tecnologie digitali ci consentono di scattare foto in ogni momento della nostra vita e di modificarle facilmente applicandovi effetti e colorazioni diversi. Se prima si tendeva maggiormente al recupero e al restauro delle immagini antiche, oggi...
Software

Photoshop: effetto scritta su vetro bagnato

Photoshop offre una numerosa quantità di effetti. Quest'ultimo, il miglior programma di fotoritocco, ha infatti tantissime impostazioni regolabili e offre un potenziale notevole per chi desidera dilettarsi in sperimenti grafici ad effetto. Nella guida...
Windows

Come creare un'illustrazione astratta autunnale con photoshop

L'utilizzo di programmi che hanno la funzione di trasformare o modificare le nostre foto è molto diffuso. Uno dei programmi più usati è photoshop. Con questo sistema, come è possibile modificare le foto aggiungendo svariati particolari e colori....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.