Come usare Visual Studio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Visual Studio non è altro che un ambiente di programmazione creato dalla Microsoft Corporation. Esso supporta diversi linguaggi di programmazione, ovvero C, C++, C#, F# e Visual Basic. Inoltre, con quest'ultimo, è possibile realizzare diverse applicazioni software o anche dei servizi web. All'interno di questa guida, vi illustrerò come usare correttamente Visual Studio.

27

Occorrente

  • PC
  • Connessione internet
  • Programma Visual Studio
  • processore da 600 MHz
  • RAM da 192 MB
  • spazio sul disco di 2 GB
  • risoluzione video di 800 x 600
37

Riflettere sullo sviluppo delle applicazioni

Prima di scaricare Visual Studio, dovrete riflettere su ciò che intendete sviluppare con esso. Questo perché, durante gli anni, con il passare di una versione all'altra, le funzionalità di Visual Studio sono cambiate e le opzioni che magari potevano essere svolte con una versione più "datata" di questo software, adesso non potrebbero essere più disponibili. Se mai vi serviranno dei tutorial online sull'argomento, accertatevi prima che la vostra versione di Visual Studio corrisponda alla versione trattata dal tutorial. Dopo aver fatto un quadro generale sulle funzioni che vi serviranno per lavorare ottimamente, vi sarà richiesto un altro passaggio importantissimo da non sottovalutare, ossia verificare la compatibilità della versione di Visual Studio con il vostro computer.

47

Possedere determinati requisiti

Ogni software possiede diverse caratteristiche le quali, se non sono corrispondenti al vostro caro sistema, potrebbero causare dei piccoli errori che, di conseguenza, non vi permetterebbero di utilizzare completamente o in parte Visual Studio. I requisiti minimi sono: un processore da 600 MHz, una RAM da 192 MB, uno spazio sul disco di 2 GB, un sistema operativo aggiornato ed una risoluzione video di 800 x 600. Dopo aver spiegato in breve i requisiti minimi per utilizzare al meglio il software sviluppato dalla Microsoft, potrete iniziare la configurazione di Visual Studio, dopo averlo installato sul vostro computer.

Continua la lettura
57

Scaricare la versione di prova

Anzitutto, Visual Studio non è affatto un software free, poiché risulta essere a pagamento. Tuttavia, nel caso in cui aveste ancora qualche dubbio sull'acquisto, Microsoft mette a disposizione una versione di prova, dove gli utenti potranno utilizzare il software nelle sue piene funzionalità per ben 30 giorni dal download. Una volta passati questa 30 giorni, all'apertura del programma, esso vi chiederà il "Product Key". Ricordo che ogni linguaggio di programmazione, richiedere tantissima pazienza. All'inizio, naturalmente, non sarà semplice, ma una volta capita la sintassi del tutto, sarà semplicissimo realizzare le vostre applicazioni. Buona fortuna!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Imparare ad utilizzare Microsoft Visual Studio

Vi sono diversi linguaggi di programmazione in giro, ovviamente ognuno di essi con i propri pro ed i propri contro. In questa guida cercherò di spiegarvi al meglio come usare uno dei migliori conglomerati di questi linguaggi in circolazione, il Microsoft...
Programmazione

Come creare un'applicazione con Visual C++

Visual C++ è un ambiente che consente di sviluppare, localizzare e distribuire applicazioni Microsoft Windows e Microsoft. NET. Si compone di diversi elementi, tra cui: Strumenti del compilatore (per sviluppatori del codice nativo e CLR); le librerie...
Windows

Imparare ad utilizzare Microsoft Macro Assembler

Il programma Microsoft Macro Assembler è per processori x86 bit che come sistema utilizza la sintassi per Windows e Ms-Dos. Per facilitare la programmazione si può usufruire dell'editor MASM32: si tratta di un programma software freeware che permette...
Programmazione

Come sviluppare un Web Service

Un Web Service è un sistema progettato per supportare l'interazione tra diversi calcolatori sulla stessa rete, ovvero in un contesto distribuito. Un servizio Web è quindi un'applicazione accessibile ad altre applicazioni su internet. Non ha una interfaccia...
Windows

Imparare ad utilizzare Visual C++

Il linguaggio C nasce negli anni settanta come linguaggio di sviluppo e da allora ha subito diverse modifiche ed evoluzioni, tra cui il C++ (si legge “C plus plus” o “c più più”).Vediamo alcune caratteristiche basilari. Innanzitutto è un linguaggio...
Programmazione

Guida alla programmazione in Basic

Se volete una vera e propria Guida alla programmazione in Basic, non vi resta altro che leggere attentamente i seguenti passaggi che vi elencheremo in seguito e facilitarvi cosi il compito. Il software che useremo è noto come "Visual Basic", che ben...
Internet

Impostare un progetto con X-press

Questa guida è stata realizzata per fornire esperienza pratica per tutta la famiglia di prodotti Xpress-MP. Essa contiene una serie di progetti che dovrebbero essere completati dagli utenti sotto la supervisione generale. I progetti coprono una vasta...
Programmazione

Come progettare un sito in ASP.NET

In questa guida vi parlerò di come progettare un sito in ASP.NET. Nell'epoca in cui viviamo creare siti è diventato ormai molto semplice grazie ai molteplici strumenti che la tecnologia ci offre. Uno dei migliori modi di creare un sito è utilizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.