Come utilizzare le coordinate polari di AutoCad

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Per le coordinate cartesiane di AutoCad la definizione di un point lungo gli assi viene definito attraverso la conoscenza della distanza X e la distanza Y, per definire il sistema di coordinate polari, invece è necessario conoscere la distanza e un angolo. La diversità viene misurata a partire dall'origine del sistema. Assicuratevi di avere auto ad 2009.

28

Occorrente

  • Software AutoCad 2009
38

La coordinata polare può essere definita così:
35.80 minore 60
N. B. Minore indica il simbolo matematico minore, visibile nell'immagine di esempio.
La prima cifra è la misura della differenza in unità disegno e il secondo è l'angolo. Il separatore non è altro che il simbolo matematico minore. Questo simbolo lo trovi facilmente nella tastiera accanto al tasto Shift sul lato sinistro.

48

Gli angoli in Autocad vengono misurati in senso antiorario. Per specificare gli angoli negativi è necessario definire un angolo in senso orario, anche questo non è necessario in quanto gli angoli sono circolari, quindi di -30 gradi darà lo stesso risultato di un valore angolare di 330 gradi, il cerchio completo sappiamo che è di 360 gradi.

Continua la lettura
58

È possibile utilizzare le coordinate polari assolute o relative (distanza e angolo) per individuare i punti durante la creazione degli oggetti. Per specificare utilizzando le coordinate polari, digitare un valore di Lontananza e un valore di angoli separati da una parentesi acuta (<). Per default, gli angoli aumentano in senso antiorario e diminuiscono in senso orario. Per specificare la direzione in senso orario, digitare un valore negativo da assegnare all'angolo. Ad esempio, digitando 1<315, il punto viene posizionato esattamente dove verrebbe posizionato digitando 1<-45..

68

L'input dinamico consente di specificare le coordinate assolute con il prefisso #. Se si digitano le coordinate nella riga di comando invece che nella descrizione comando, il prefisso # non viene utilizzato. Ad esempio, digitando #3<45, si specifica situato ad una diversità di 3 unità dall'origine e con un'angolazione di 45 gradi rispetto all'asse X. Per ulteriori informazioni sull'input dinamico, vedere Uso dell'Input dinamico.

78

Se vuoi disegnare un rettangolo partendo dal comando linea ti basterà inserire questi comandi:
specificare primo punto: @10 minore 0;
specificare punto successivo: @5 minore 90;
specificare punto successivo: @10 minore 180;
specificare punto successivo: @5 minore -90;
N. B. "minore" indica il simbolo matematico, visibile nell'immagine di esempio.
specificare punto successivo: premere invio sulla tastiera.
L'esempio riportato è visibile nell'immagine.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tanto esercizio

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come Utilizzare Polimesh Con Autocad 2010

Polimesh è un modello 3D composto da vari poligoni autoCAD invece è un formato di file di tipo cad sviluppato per autodesk come database di definizione di disegni. Ll comando polimesh consente di creare una mesh poliedrica (poligonale) in cui...
Windows

Come disegnare una linea in Autocad

Se anche tu hai avuto delle difficoltà nel comprendere come disegnare una linea utilizzando il programma AutoCad, questa guida fa al caso tuo. Infatti, andremo a vedere come disegnare una linea in AutoCad.Ti è mai capitato di dover disegnare una linea...
Windows

Come inserire un'immagine in Autocad

Autocad è un particolarissimo software di disegno vettoriale che viene utilizzato per riuscire a riprodurre dei disegni con una elevatissima precisione. Questo software, infatti, nasce per la rappresentazione di componenti meccaniche la cui progettazione...
Windows

Come Unire Due Solidi Con Autocad 2010

Autocad è un software utilizzato spesso dagli studenti, permette di creare disegni in meccanica e in architettura. Vediamo come unire due solidi con Autocad 2010. Attraverso il comando "estrudi" si disegna in 3 D. Nella riga di comando scriviamo "estrudi"...
Windows

Come utilizzare il comando multilinea di AutoCad

AUTOCAD è un programma costruito dall’AUTODESK, casa leader nella costruzione di software nel campo della progettazione CAD. (computer aided design) Nasce nei primi anni 80, ma diventa di uso comune intorno al 1990 con le versioni 10, 11, 12, 13 e...
Windows

Come disegnare un angolo con Autocad

AutoCAD è un software di progettazione per PC, sviluppato dalla Autodesk. È utilizzato principalmente per la progettazione di disegni bidimensionali o tridimensionali nel campo dell'architettura, dell'ingegneria, etc. Il documento prodotto è di tipo...
Windows

Come Adoperare Il Comando Blocco Con Autocad 2010

Su autocad versione 2010 esiste un comando chiamato "Blocco" che consente all'utente di racchiudere un certo numero di oggetti selezionati in un unico oggetto chiamato appunto blocco. Questo comando risulta molto utile nella progettazione, bisogna adoperare...
Software

Come creare una sfera trasparente con Photoshop CS5

Photoshop è uno dei più grandi e funzionali software nel campo della modifica delle immagini e della creazione di elementi multimediali. Grazie a tale software è stata completamente rivoluzionata la prospettiva del multimedia. Il network è accessibile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.