Come utilizzare lo SmartScreen con Windows 7

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Chi è appassionato di computer e tecnologia avrà sicuramente già sentito parlare del programma SmartScreen. Quest'ultimo è un software davvero molto interessante che consente di visualizzare alcuni siti internet mantenendo la propria privacy. Il programma è disponibile per il sistema operativo Windows e non è molto complesso da utilizzare anche per i meno esperti. Quello che occorre infatti è solamente seguire alcuni pratici ma fondamentali accorgimenti. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come utilizzare lo SmartScreen con Windows 7.

25

Occorrente

  • Windows 7
  • Internet
  • SmartScreen
35

Conoscere il programma

SmartScreen è stato introdotto in Internet Explorer. Se abilitato, il sistema controlla le pagine web di molti siti (anche noti), per non essere sottoposti a potenziali rischi per la sicurezza. Se SmartScreen non incontra una partita visualizzata automaticamente, si visualizzerà un messaggio di avviso prima di consentire l'accesso ai siti che sono stati identificati come minacce per la sicurezza.

45

Attivare il programma

Il primo passaggio da compiere consiste nel cliccare sul pulsante "Sicurezza" e scegliere "Filtro SmartScreen". A questo punto si avvierà il monitoraggio dei siti web che è possibile visitare in tutta sicurezza, evitando eventuali problemi. Andate su un qualsiasi sito Web che volete controllare. Cliccate sul pulsante "Sicurezza" e scegliete "Filtro SmartScreen" e infine fate clic su "Controlla". Dopo aver visualizzato la finestra del filtro SmartScreen, saranno evidenziate possibili minacce. Quando sarà attivato il filtro SmartScreen verificherà automaticamente i siti web e genererà un messaggio (nel caso in cui dovesse trovare dei problemi). Tuttavia, i report sono generati automaticamente e modificati solo periodicamente. Quindi se pensate che un sito possa essere una minaccia, controllatelo con SmartScreen e otterrete le informazioni necessarie.

Continua la lettura
55

Proteggere la privacy

In un test eseguito da una società indipendente di sicurezza (il cui nome è in anonimato), sono stati analizzati alcuni filtri del malware in diversi principali browser web, contro un campione di siti. A partire dall'aprile 2011, sono stati presi in esame vari siti contenenti malware, Internet Explorer 8 e SmartScreen e si è avuto come risultato un tasso di blocco della media del 90%, come contrapposizione al 13% raggiunto da Firefox. In ultimo è opportuno ricordare che il mondo del web è piuttosto insidioso, pertanto bisogna prestare la massima attenzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come configurare il firewall integrato di Eset Smart Security 4

Smart Security 4 è l'ultima versione del sistema integrato di protezione dalla Eset. Si tratta di un software abbastanza completo fornito di un antivirus e antispyware, un firewall e una protezione antispam, molto efficace ma non tanto semplice da configurare...
Windows

Come usare Screen Mate Builder per creare personaggi animati

Come probabilmente voi lettori e lettrici ben saprete, quando si parla di "screen mates" (letteralmente, in inglese, vuol dire "compagni di schermo") si intendono quei tipi di personaggi animati che si muovono tra le finestre del vostro computer. Se sapete...
Mac

Come effettuare un print screen col MAC

Lo screenshot o print screen cattura la schermata di un desktop. Questa funzione si rivela particolarmente utile. Infatti, in caso di un'imminente formattazione potrai salvare tutti gli applicativi d'interesse. Oppure, catturare specifici dati ed informazioni...
Elettronica

Come scegliere un lettore di smart card

Da qualche tempo, sono giunte sul mercato le smart card. Decisamente più pratiche e maneggevoli delle tradizionali schede di memoria, le smart card sono dei dispositivi molto simili a delle carte di credito che, grazie ad un microchip integrato, riescono...
Elettronica

I vantaggi della Smart Tv Samsung

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di tecnologia. Nello specifico, come avrete già potuto cogliere leggendovi il titolo della nostra guida, ora andremo a illustrarvi I vantaggi della Smart Tv Samsung. La tecnologia ha fatto e sta facendo...
Mac

Come aggiungere la funzione Full Screen a tutte le App del Mac

Se possedete un computer Mac e desiderate aggiungere una pulsante per abilitare la funzione dell full screen in tutte le applicazioni, questa è la guida che fa per voi. Questa guida vale per tutti i tipi di Mac, sia il vostro un fisso iMac oppure un...
Elettronica

Come usare la Smart TV Samsung

Quasi tutti i più recenti televisori sono 'smart', nel senso che possono essere collegati a Internet per aprire un mondo di applicazioni, insieme con la navigazione web e la riproduzione di video in streaming direttamente sullo schermo del televisore....
Elettronica

Come collegare lo smart tv ad internet

Gli smart tv sono quegli apparecchi elettronici capaci di integrare servizi e funzioni collegate ad internet, semplicemente mettendoli in comunicazione con un televisore. Nel continuo evolversi delle apparecchiature multimediali, lo smart tv è un pratico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.