Come Visualizzare I Processi Correnti Su Ubuntu

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Ogni utente medio che utilizza quotidianamente il proprio computer sa che visualizzare e tenere sotto controllo i processi correnti può essere molto importante per corretto funzionamento del pc, ma se si ha installato un sistema operativo "Ubuntu" non è immediato il processo da seguire per poterlo fare. Uno dei pochi difetti che presenta Ubunt è l'instabilità di alcuni programmi che non hanno avuto dei test sufficienti. Raramente, quindi, si può verificare che alcuni programmi si blocchino o che le finestre non si chiudano (non è possibile che avvenga un crash del sistema), oppure che si voglia interrompere una applicazione che consuma risorse. In questa breve guida vedremo come visualizzare i processi correnti su Ubuntu.

25

Occorrente

  • Sistema operativo ubuntu
35

Con Windows, per poter visualizzare i processi attivi ed avere informazioni sullo stato del proprio computer, basta eseguire una combinazione di tasti, ma con ubuntu il procedimento è un po' diverso. In questo sistema operativo, infatti, è necessario aprire un'applicazione installata di default nel sistema, che permetterà di avere le informazioni che interessano. L'applicazione in questione si chiama "Monitor di sistema", raggiungibile facilmente andando su "Sistema" e selezionando successivamente "Amministrazione" (oppure utilizzando il comando "Top" dal terminale). Dopo questi passaggi si noterà la presenza dell'applicazione "Monitor di sistema", che dobbiamo selezionare, aspettando qualche secondo per l'apertura della finestra.

45

Adesso puoi facilmente visualizzare i processi attivi e decidere se terminarli, guardare lo stato del sistema e le sue risorse e, non meno importante, il file system. Il tutto è facilmente gestibile, spostandosi tra le diverse schede che la finestra del programma mette a nostra disposizione. Se i processi non fossero subito visibili o è presente una diversa schermata, basta cliccare su "Processi" (questi possono essere ordinati per consumo di ram, di CPU e altro). La colonna di stato mostrerà i processi attualmente in esecuzione, e quali sono attivi in background (programmi in sleeping che occupano ugualmente memoria e processore), risultando nascosti sul desktop. Da notare che il sistema Ubuntu non fa distinzioni tra processi e servizi, il che comporta di agire con attenzione per evitare di rendere il computer instabile.

Continua la lettura
55

L'applicazione "Monitor di sistema" può anche essere aggiunta per comodità al pannello delle icone di sistema, cliccando con il testo destro del mouse su una barra di Ubuntu, e cliccando su "Aggiungi al pannello". Nel campo di ricerca basta digitare il nome dell'applicazione desiderata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Linux

Come ripulire Ubuntu dai file inutili

Si stanno diffondendo sempre di più dei sistemi operativi alternativi a Windows. Quest'ultimi infatti il più delle volte sono bastati su Linux. Tra le distribuzione Linux più diffuse e utilizzate nel mondo dell'informatica, troviamo senza ombra di...
Linux

Come Installare Mysql Su Ubuntu

Nel caso in cui vi piaccia programmare senza avere però effettuato studi in questa direzione, e non volete spendere troppo per trovare una applicazione / editor che vi consenta di scrivere il vostro primo programma, questo vademecum è fatto apposta...
Software

I migliori sistemi operativi per Asus Eee PC

Gli Asus Eee PC sono una gamma di netbook sviluppati e commercializzati da Intel e Asus. Asus si può definire la principale azienda produttrice di netbook degli scorsi anni; i primi netbook della storia montavano una versione ottimizzata di alcune distribuzioni...
Linux

Come cambiare la risoluzione in Ubuntu

Ubuntu è un sistema operativo open source che rappresenta una valida alternativa a Windows e Mac. Durante l'utilizzo di questo sistema, si potrebbe riscontrare a risoluzione più piccola o più grande rispetto alle dimensioni dello schermo del computer;...
Windows

Come svuotare Ram

La Ram (Random Access Memory) è un tipo di memoria temporanea la quale ci permette l'uso dei programmi e del sistema operativo. Più disponiamo di ram libera, più il pc, abbinato con un buon processore, sarà rapido e reattivo. Ricordiamoci infatti...
Programmazione

Come monitorare DDC in Ubuntu

Come sappiamo il Display Data Channel è un insieme di protocolli di comunicazione digitale tra un display del computer e una scheda grafica video che fu sviluppato dalla Video Electronics Standards Association (associazione di imprese nata nel 1989 e...
Linux

Come modificare i temi del desktop del PC con Ubuntu 11.10

Tutti noi siamo soliti utilizzare il pc per le operazioni più svariate ed ognuno di noi cerca di personalizzare nel migliore dei modi il proprio sistema operativo, modificandone magari il tema di sfondo del desktop.Ubuntu è uno tra i sistemi operativi...
Linux

Come emulare file windows su linux

Con lo sviluppo della tecnologia, i computer hanno subito un rapido sviluppo ed attualmente sono largamente utilizzati da moltissime persone si per scopi lavorativi, che per usi personali. Per poter utilizzare questi computer bisogna installare un sistema...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.