I migliori software di grafica per Ubuntu

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I software di grafica stanno diventando estremamente popolari e sono utilizzati, a diversi livelli di sofisticatezza e professionalità, da varie figure, dal comune utente, al progettista, allo studente (di grafica, architettura e simili, ma non solo), al programmatore, allo sviluppatore. Alcuni, come i celeberrimi Photoshop e Illustrator, sono a pagamento, ma la maggior parte sono liberamente disponibili e utilizzabili gratuitamente, anche con sistemi operativi opensource quali Ubuntu.
In questa guida vedremo quindi i migliori programmi per l'elaborazione grafica disponibili attualmente.

25

GIMP

GIMP è il miglior editor di immagini gratuito disponibile per tutte le piattaforme.
Si tratta di un programma sostanzialmente equivalente al più celebre Photoshop, in quanto possiede numerose funzioni ed opzioni molto simili. Permette infatti l'elaborazione di immagini con strumenti di selezione, colorazione e trasformazione, oltre a presentare diverse tipologie di matite e pennelli.

35

Blender

Blender è forse il più celebre programma di modellazione 3D, estremamente sofisticato ma con un'interfaccia utente grafica semplice ed intuitiva. Si tratta di un programma gratuito utilizzato dai designer grafici e molto popolare tra gli sviluppatori di giochi 3D, ma è utile anche per applicazioni in campo culturale, come ad esempio le ricostruzioni di siti archeologici. Supporta diversi effetti e texture e varie animazioni di gioco. Su Ubuntu o su qualsiasi altro sistema operativo basato su Linux è disponibile nei rispettivi pacchetti software, mentre gli utenti Windows possono scaricare Blender dal sito web.

Continua la lettura
45

Inkscape

Inkscape è un programma sostanzialmente equivalente ai più conosciuti Illustrator, Xara X o CorelDraw, si utilizza in formato SVG e ha molte funzioni avanzate (come, ad esempio, Marcatori, Alpha Blending e cloni) e una buona interfaccia grafica. Tutta la documentazione al riguardo è disponibile gratuitamente on-line sul sito ufficiale, da cui si può anche scaricare il programma. È possibile, inoltre, trovare nei pacchetti software l'attuale versione stabile per gli utenti Ubuntu o GNU / Linux.

55

DigiKam

Per la gestione di foto digitali il programma migliore e più avanzato è invece DigiKam, disponibile gratuitamente per tutte le piattaforme (Linux, Windows e Mac) sul sito ufficiale. È dotato di una sofisticata interfaccia grafica con varie funzioni avanzate (di recente, nella versione 2.0, è stata aggiunta anche la funzionalità di riconoscimento facciale). Gli utenti Ubuntu o GNU / Linux possono facilmente installare Digicam dal gestore di pacchetti o dal Software Center.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Linux

Come installare un software su Ubuntu

A molti è praticamente sconosciuto ma, oltre i più noti sistemi operativi Apple e Windows, ne esiste un altro che è Linux, la casa del software libero. Per gli appassionati e i curiosi, Linux è un mondo tutto da scoprire. Non è difficile che una...
Linux

Come reinstallare un pacchetto danneggiato con Ubuntu 9.10

Negli ultimi anni installare sistemi operativi open source come Linux è diventato sempre più facile, grazie alle diverse modalità di installazione guidate e alle interfacce grafiche stile Windows. Tuttavia qualora capiti un errore imprevisto non si...
Linux

Come installare Gimp su Ubuntu 12.10

Gimp è l'acronimo di Gnu Image Manipulation Program: si tratta di un editor grafico con potenzialità del tutto simili a Adobe Photoshop. Gimp è però gratuito e fa parte di un progetto Open Source. Viene utilizzato principalmente per la realizzazione...
Linux

Come installare un'interfaccia grafica su Linux Ubuntu

Linux è un ottimo sistema operativo che offre molte opportunità di personalizzazione e, con un minimo di conoscenza, è possibile modificare vari aspetti del computer. Per massimizzare il risultato è però necessario installare un'interfaccia come...
Linux

Come installare Firefox e Thunderbird su Linux

Linux è per pochissime persone. Spesso anche per le poche persone è di difficile comprensione. Nello specifico volevo aiutarvi con l'installazione di due software fondamentali alla vita di tutti i giorni. Su ambiente Linux, è possibile utilizzare due...
Linux

Come ripulire Ubuntu dai file inutili

Si stanno diffondendo sempre di più dei sistemi operativi alternativi a Windows. Quest'ultimi infatti il più delle volte sono bastati su Linux. Tra le distribuzione Linux più diffuse e utilizzate nel mondo dell'informatica, troviamo senza ombra di...
Linux

Come usare i programmi di windows su linux ubuntu

Un buon motivo per passare a Linux Ubuntu è la possibilità di usare i programmi di Windows, grazie al progetto WineHQ.Destinato ai sistemi Unix-like, Wine è in grado di eseguire applicativi sviluppati in ambiente Windows su macchine con sistemi operativi...
Linux

Come installare software su Linux

Se abbiamo un computer con un sistema operativo Linux ed intendiamo installare su di esso dei software come ad esempio Ubuntu, è importane sapere che ci sono alcune applicazioni a cui ricorrere per massimizzare il risultato, come ad esempio quella denominata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.