Istruzioni condizionali in C++

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La programmazione strutturata di alto livello è uno strumento potente che permette di creare programmi complessi in grado di adattarsi a tantissime situazioni ed utilizzi. Le istruzioni condizionali in quest'ottica sono una delle funzionalità fondamentali di un linguaggio di programmazione. Diamo ora uno sguardo approfondito su tali istruzioni per il C++, con concetti generali che possono tornare utili in un qualsiasi altro linguaggio, dove la logica è la stessa, ma può cambiare la sintassi di scrittura del codice.

28

Occorrente

  • IDE C++
38

Le basi del C++

L'istruzione condizionale fondamentale è l'IF-THEN-ELSE (che sta per se-altrimenti). Oltre a tale funzione di base esiste anche l'istruzione SWITCH che risulta essere un'evoluzione di IF ed utilizzabile quando ci sono diverse condizioni da controllare contemporaneamente. Definiamo tali funzioni prima nella loro struttura logica e successivamente nella sintassi C++.

48

La struttura IF-THEN-ELSE

Quando abbiamo bisogno che il nostro programma si comporti in un modo o in un'altro a seconda della verifica di una condizione utilizziamo IF-THEN-ELSE. Ad esempio abbiamo due valori A e B e decidiamo di effettuare una somma se A è positivo, altrimenti una sottrazione. Allora dovremo utilizzare l'IF sulla variabile A, controllando se essa sia maggiore di zero. Successivamente nel blocco THEN dovremo inserire la somma A+B. La sottrazione tra i due numeri sarà inserita nel blocco ELSE dove dovremo inserire l'operazione di differenza tra i due valori: tale operazione verrà eseguita solo nel caso in cui la condizione dell'IF non sia stata soddisfatta (se A è negativo o uguale a 0).

Continua la lettura
58

La sintassi

In C++ la sintassi è molto semplice ed il THEN non è esplicitato. Scriveremo if (condizione) dove la condizione deve contenere un'operatore di confronto tra variabili e costanti come <,>,!=,== rispettivamente minore, maggiore, diverso e uguale. Il THEN (corpo dell'IF) dovrà essere delimitato da parentesi {} e al suo interno dovrà essere inserita la porzione di codice da eseguire nel caso in cui la condizione sia verificata. Subito dopo, se necessario, si potrà inserire l'ELSE. In tal caso si dovrà aprire nuovamente una parentesi graffa e inserire una porzione di codice da eseguire. In questo modo avrete implementato un' istruzione condizionale nel vostro programma C++. In figura troverete il codice del programma appena descritto.

68

Il costruttore SWITCH

Un blocco SWITCH si può creare mediante l'utilizzo di IF annidati, inseriti uno all'interno dell'altro. Quella di creare diverse condizioni una dentro l'altra, è una tecnica avanzata di strutture condizionali, utilizzate per implementare funzionalità complesse all'interno dei programmi scritti in codice C++.

78

La sintassi dello SWITCH

Lo SWITCH ha una sintassi del tipo:

switch (variabile)
{
case :

break;

case

break;
}

Questo costrutto serve a eseguire codice diverso (codice del case) a fronte di valori diversi (case) assunti da una variabile. Il costrutto break è utilizzato per separare tra di loro i diversi case.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzare l'istruzione SWITCH solo nei casi in cui si adatta bene al vostro caso d'implementazione, altrimenti preferite l'IF
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come scaricare un file FTP mediante Access

Se state leggendo questa guida è perché ogni giorno dovete scaricare decine di file mediante FTP e magari importarli manualmente sul vostro DB Access.  Qui cercherò di spiegare brevemente come creare dei processi in VBA che vi permetta di automatizzare...
Programmazione

Come creare uno fondo personalizzato in Java

Come molti di noi sapranno bene, Java è un linguaggio di programmazione che si impiega sempre più frequentemente. Esso si orienta sugli oggetti grafici e ci permette di personalizzarli con estrema facilità. Per coloro che sono esperti sarà un gioco...
Software

Come realizzare un menu in Matlab

Il pratico software "Matlab" ci fornisce un ambiente di calcolo per raccogliere ed elaborare dati in forma algebrica e grafica. L'interfaccia è piuttosto ricca e si può facilmente personalizzare in base alle esigenze di ciascun utente. Il programma...
Programmazione

Come mandare una mail in PHP

Inviare un'email in PHP, per un programmatore abbastanza pratico del linguaggio in HTML, è un'operazione abbastanza semplice ed intuitivo. Questo è possibile in quanto è presente, di default, l'apposita funzione mail nelle librerie, senza che sia necessario...
Hardware

Come utilizzare uno switch ethernet

I router ethernet, che rappresentano i dispositivi principali per tutti coloro che possiedono una connessione ADSL a casa, hanno integrato al loro interno anche uno switch che, di fatto, divide il segnale adsl in più computer. Solitamente le porte LAN,...
Internet

Configurare uno switch di rete

Grazie all'avvento di internet, la comunicazione globale ha subìto un'impennata senza precedenti. Accedere alla rete è pratica quotidiana, sia nella tranquillità di casa sia a lavoro. I dispositivi mobili, come cellulari e smartphone, rendono l'accesso...
Internet

Come creare un modulo Joomla

I moduli Joomla rappresentano le caratteristiche fondamentali ed esecutive di ogni sito realizzato con il noto cms online. La loro creazione avviene principalmente utilizzando un file con estensione .xml compresso in un archivio .zip e unito alla struttura...
Internet

Come scegliere un buon Switch Ethernet

In questa breve guida, ma del tutto utile ed anche sempre attuale, abbiamo deciso di fornire a voi nostri lettori, delle semplici istruzioni su come scegliere al meglio un buon cavo Switch Ethernet, il quale permette di avere prestazioni al 100% anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.