Photoshop CS: come creare una maschera di livello

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quella per il fotoritocco è una passione al giorno d'oggi molto diffusa tra i giovani artisti e anche tra chi ha la passione per la fotografia, usare programmi di fotoritocco è al giorno d'oggi molto usuale, in commercio ne esistono moltissimi ma il più famoso rimane senza dubbio Photoshop che, grazie alla sua semplicità d'uso e alla sua versatilità ne hanno decretato il successo su tutti i fronti. Le possibilità offerte da questo software sono praticamente infinite. Vediamo quindi come creare una maschera di livello con Photoshop CS.

25

Occorrente

  • Photoshop CS
35

Importare l'immagine da mascherare

Per creare una maschera di livello dovete aprire il programma Photoshop CS, importare l'immagine che intendete mascherare, la quale vi comparirà di lato in basso a destra nella palette livelli, quindi sbloccarla cliccandoci due volte sopra con il pulsante sinistro del mouse. Ora, dopo aver selezionato il livello con la foto da modificare, andate in alto nel menù "Livello" e selezionate l'opzione "Maschera di livello", quindi "Mostra tutto". In alternativa in basso a destra sotto i livelli c'è l'apposita icona, la seconda da sinistra, se passate sopra il mouse vi comparirà la seguente dicitura: "Aggiunge una maschera di livello".

45

Nascondere gli elementi della foto

Creando la vostra maschera comparirà, di fianco all'immagine da modificare, un livello che vi apparirà completamente bianco, è proprio su questo che bisognerà lavorare solo con il colore nero per poter nascondere gli elementi della foto. L'utilità di questo strumento vi risulterà più chiara andando a creare due livelli con due foto e mascherandone uno, in questo modo vi renderete conto che andando a selezionare con il pennello nero la vostra maschera di livello, sarete in grado di cancellare alcune parti della prima immagine, mettendo così in evidenza quelle del livello sottostante.

Continua la lettura
55

Creazione della maschera

La cosa interessante è che questa è, per l'appunto, una mascheratura, che permette di nascondere ma non cancella le parti dell'immagine che abbiamo deciso di celare. Sono molte le situazioni nelle quali è utile sfruttare questo strumento, ad esempio quando vogliamo applicare un effetto solo su una parte della fotografia. Per fare un esempio pratico: se vogliamo che un'immagine mantenga solo alcune parti a colori ed il resto in bianco e nero, possiamo aprire la foto, duplicarla ed applicare sulla copia l'effetto bianco e nero (Menù Immagine, poi Regolazioni ed infine Bianco e nero), quindi creare una maschera di livello su quest'ultima e cancellare con il pennello nero le parti che vogliamo lasciare colorate del livello sottostante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come sovrapporre due foto con Photoshop

Non siete grandi esperti di fotoritocco, anzi diciamo pure che con Photoshop ci avete provato pochissime volte senza risultati eccezionali, ma stavolta avete deciso che volete stupire i vostri amici di forum creandovi un’immagine di firma d’impatto...
Software

Photoshop: rendere una foto antica

Photoshop è uno dei software di fotoritocco e disegno digitale più utilizzato di sempre. Utilizzato da neofiti ma anche da grandi artisti digitali, Photoshop è un must have per chi si diletta nel disegno o nella modifica di immagini. Ci vogliono anni...
Software

I peggiori errori durante un fotoritocco

Se siete dei fotografi professionisti o vi dilettate a realizzare scatti per hobby sicuramente avrete avuto a che fare con Photoshop. Photoshop è attualmente considerato uno dei software migliori al mondo per il fotoritocco: esso permette di applicare...
Software

Come aggiungere colore alle tue foto con Photoshop

Quante volte vi è capitato di riguardare le foto scattate durante una gita, una festa o un'occasione speciale ed accorgervi che i colori risultavano più spenti di quanto vi aspettavate? Il sensore della macchina fotografica, per quanto sensibile, non...
Windows

Come eliminare difetti delle immagini con Timbro clone in Photoshop

Adobe Photoshop è un software proprietario dell'Adobe System Incorporated specializzato e leader nel settore dell'elaborazione fotografica (fotoritocco) o, più in generale, della realizzazione di immagini digitali. All'interno di Photoshop, è possibile...
Software

Photoshop: come creare l'effetto neve

“Quando si descrive la neve, si dovrebbe cominciare dalle risate dei bambini”. Così affermava lo scrittore Fabrizio Caramagna. La neve rimanda alla pulizia grazie al suo lucente biancore, ma è anche e soprattutto sinonimo di divertimento, da qui...
Software

Come realizzare gli effetti Instagram con Photoshop

Quando ci troviamo in vacanza o in occasioni speciali come compleanni e cerimonie, vorremmo sempre immortalare il momento in una foto tecnicamente perfetta. Non sempre una fotografia risulta priva di difetti. Talvolta infatti occorre valorizzarla, magari...
Elettronica

Come leggere l'istogramma di Photoshop

Photoshop è un utilissimo software di fotoritocco che si presta a molteplici operazioni: si possono correggere difetti, migliorare la luminosità e il contrasto, creare fotomontaggi e tanto altro altro ancora, basta partire da una qualunque immagine....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.