Sistema di allarme fai da te

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La protezione dell'ambiente in cui viviamo è una delle prime cose a cui pensare. Infatti, non si può vivere tranquilli se non si pensa ad un adeguato sistema di protezione del proprio appartamento e dei propri beni. Non affrettatevi nella scelta di un sistema di allarme casuale, ma soffermatevi a valutare tutti i rischi e le possibili soluzioni. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi parleremo del sistema di allarme fai da te.

25

Scegliere il tipo di allarme da installare

Il primo passo per scegliere che tipi di allarme installare è valutare lo spazio che si deve proteggere. Le cose sono molto diverse se si tratta di una villa indipendente o di un appartamento in condominio. Oltre al corpo centrale, infatti, dovrete montare un richiamo in ogni stanza o porta. Nei negozi di fai da te, però, la scelta si farà ardua perché i prodotti in vendita sono tantissimi e tutti diversi. I più nuovi antifurti in compenso sono facilissimi da montare, contengono istruzioni abbastanza dettagliate e possono combinarsi tra loro. Non solo, ma gli allarmi più moderni hanno anche il vantaggio di poter comunicare senza fili.

35

Acquistare i kit di allarme fai da te

La prima scelta da effettuare per installare un allarme fai da te è quella dei posti in cui piazzare i sensori. I kit di antifurto senza fili predisposti per chi ama il fai da te, comprendono diversi tipi di sensori, una centralina, un pannello di controllo ed una sirena. Questo è tutto quello che serve per un antifurto per casa. Di solito i kit di allarmi fai da te, sono limitati all'essenziale, non sono sofisticati e soprattutto sono relativamente economici. La sirena, serve solo come deterrente, mentre eventuali videocamere o altri dispositivi collegati al telefono dovrebbero essere posti in modo tale da non essere visibili e manomessi dagli intrusi.

Continua la lettura
45

Procedere all'installazione

Naturalmente il vostro kit di sistema di allarme è accompagnato da un libretto di istruzioni che vi darà suggerimenti utili sui punti strategici dove poter installare i dispositivi nella vostra casa. Una volta individuati i punti di allocazione dei sensori, dovrete collegare la centralina ai numeri utili : 112, 113, telefonino personale ed eventualmente la compagnia di vigilanza a cui volete affidare il servizio di protezione del vostro appartamento. Un kit di sistema antifurto, è un ottimo modo per difendere le vostre cose e la vostra famiglia. Se saprete installarlo senza l'aiuto di un professionista avrete risparmiato centinaia di euro. Ma non sottovalutate i kit di allarmi fai da te, sceglieteli attentamente e non avrete nulla da rimpiangere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come eliminare gli errori sui dispositivi ISATAP di Windows

Accade spesso, visualizzando la scheda "Gestione Dispositivi" del "Pannello di controllo", di trovarsi di fronte un segnale di allarme, che generalmente viene rappresentato da un triangolo di colore giallo e, con un punto esclamativo sui dispositivi...
Windows

I migliori programmi per videosorveglianza

Attualmente, ci troviamo a dover fronteggiare vari pericoli. Questi vanno a minare la sicurezza di chi amiamo e dei luoghi che ci appartengono. Soprattutto i nostri beni, nella fattispecie degli immobili, sono fortemente a rischio quasi ogni giorno.Per...
Windows

Come Controllare La Tua Casa Con Webcam Watchdog

Webcam Watchdog è il modo migliore per tenere sotto controllo la tua casa. Se hai acquistato una Webcam, avrai a disposizione sicuramente il software che completa l'applicazione. Videochat, fotografie, filmati video è quello che in genere puoi fare...
Elettronica

Come cambiare ora sul Casio

Gli orologi Casio stanno sempre più prendendo piede nella moda di oggi. Ora, se si cerca un orologio, sopratutto tra i giovani, è sicuramente un Casio perché rende semplice la lettura dell'orario, data da un semplice numero digitale, e grazie alle...
Sicurezza

Come installare un sistema di sicurezza in casa

Una casa in cui vi sia un buon sistema di sicurezza, dona sicuramente maggiore tranquillità. Oggigiorno è possibile scegliere fra tre diverse tipologie di sistemi antifurto, e precisamente: sistema 'con i fili' (che viene anche definito 'filare'), 'senza...
Mac

Come creare un nuovo evento iCal su Mail

ICal è uno specifico programma presente su Mac, che da la possibilità di aggiornare continuamente la propria agenda. Mail invece è un'applicazione che scarica la posta elettronica sul proprio computer fisso o portatile. Entrambe sono molto utili e...
Internet

Come parlare a vostro figlio dei pericoli del sexting

È importante vigilare sui propri figli e controllare che tipo di messaggini mandino e a chi. Sempre più spesso vicende drammatiche di cronaca sono collegate alle nuove tecnologie ed occorre spiegare ai ragazzi quali rischi corrono quando scattano ed...
Internet

Come monitorare la connessione Internet

Sempre più spesso si verificano attacchi informatici. Ogni giorno su internet mettiamo a rischio i nostri dati sensibili. Diventa di fondamentale importanza tutelarsi da intrusi della nostra rete. Il metodo più efficace è tenere sempre sott'occhio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.