10 consigli per creare un logo

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Ci sono un milione di persone nel settore della progettazione del logo che oggi producono loghi scadenti in massa per i siti di crowdsourcing. Come può un professionista serio stare fuori dalla folla e produrre loghi di alta qualità? Continuate a leggere per scoprirlo. Perché vi darò 10 consigli per creare un logo.

211

Usa un doppio senso visivo

Alcuni dei miei loghi preferiti nel mondo utilizzano una tecnica che mi piace chiamare doppio senso visivo, che è un modo eccessivamente lussuoso per dire che ha due immagini avvolte in una cosa unica attraverso l'interpretazione intelligente di un concetto o un'idea.

311

Scegli i colori giusti

Una delle considerazioni più importanti per la progettazione del logo è la tavolozza dei colori. Questa non è una decisione superficiale, trasporta colori, significati e comunica idee. A volte sei ancorato ai colori di un marchio, ma altre volte si ha la libertà di esplorare. Amo la ricca tavolozza utilizzata in theZion.

Continua la lettura
411

Evita i cliché

Ogni pochi anni o giù di lì, alcune nuove mode si avvicinano nel logo del design. Io personalmente amo studiare le tendenze del design e si potrebbe anche trovare un suggestivo salto sul carro dei vincitori. Alcuni per stare al passo con i tempi.
L'archetipo di base viene utilizzato più e più volte nel design del logo in questo momento e sta diventando vecchia e veloce.

511

Rendi tutto originale

Piuttosto che seguire il gregge con un design fatto di cliché e di idee forzate, prova, invece, a fare qualcosa di unicamente riconoscibile. Proprio per questo ho sempre apprezzato il logo Evernote in Esta. È davvero solo una testa di elefante, che non suona come un concetto molto particolare. Tuttavia, il modo in cui è disegnato con il tronco arricciato aa piè di pagina e l'orecchio piegato lo rende immediatamente riconoscibile.

611

Personalizza il tuo logo

Mentre siamo in tema sul logo che deve essere unico, non c'è quasi nulla che possa dare al proprio logo una sensazione unica. Abbastanza come alcune lettere personalizzate impressionanti.
Troppo spesso vediamo la progettazione del logo come un semplice viaggio al menu dei font per vedere quale rende il nome della società con un aspetto tipograficamente migliore. Se qualcuno ti paga per "design" il loro logo, probabilmente si aspettano da te il massimo sforzo e rendimento.

711

Mantieni le tue idee

Ammettiamolo, non tutti possono far uscire fuori una bella scrittura e dei disegni a mano basati su un capriccio. Solo perché sei un designer non significa che sei un illustratore impressionante o un tipografo (anche se aiuta). In questa situazione, ricorda queste quattro parole forti: ma tienilo semplicemente stupido! I loghi semplici, ma potenti permeano il mondo delle imprese e dimostrano sempre di essere le migliori icone per stare in piedi alla prova del tempo.

811

Considera le proporzioni

Alcune persone possono aver portato via con sè discussioni di proporzioni e simmetria, ma se si mette a punto la situazione, c'è ancora qualche lezione importante qui. Si consideri il nuovo logo Twitter come un esempio. Infatti, bisogna mantenere tutto proporzionato.

911

Pensa agli spazi negativi

Lungo la stessa vena come un doppio senso è il vecchio trucco dell'età. Infatti, è necessario utilizzare lo spazio negativo in un logo intelligente in qualche modo. Lo standard di settore per la tecnica ad esempio ESTA è il logo FedEx e la sua freccia nascosta. Questo è quello che mi piace di questo marchio, l'uso dello spazio negativo è così sottile. La maggior parte delle persone negli Stati Uniti vedono il logo FedEx giornaliero o settimanale per anni.

1011

Instilla un senso di movimento

Un interessante aspetto della progettazione del logo che ho preso in considerazione molto ultimamente è il concetto di instillare un senso di movimento o attività in un logo. Questo non è sempre un gestore appropriato (come il logo Apple), ma può realmente dare la spinta di cui ha bisogno, sia dal punto di vista visivo e che da quello concettuale. Per fare un esempio, diamo un'occhiata di nuovo al logo Twitter.

1111

Dai un significato al logo

Ogni buon logo ha una storia. Ben oltre una semplice bozza, i loghi forti sono pieni di significato, evidenti e nascosti entrambi. Abbiamo discusso diversi casi sopra. La freccia del logo FedEx che va avanti indica le consegne, il logo Apple ha un "byte" mancante, e l'uccello Twitter sta volando in una traiettoria verso l'alto. I clienti potrebbero pensare che tutto quello che vogliono è qualcosa di fresco, ma se si fornisce, invece, un logo nei legami che i valori fondamentali forniscono all'azienda, si fanno saltare le loro menti e ti ameranno per questo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come creare un logo: concetti generali

Il logo è una scritta o un simbolo che rappresenta un marchio, un'azienda o una qualsiasi attività. Ha lo scopo di pubblicizzare, in maniera rapida ed efficace, prodotti di varia natura. Identifica istituzioni, organizzazioni e iniziative. La continua...
Internet

Come inserire un logo in trasparenza ai video con VLC media player

Quante volte capita, sia in televisione che sul web, di trovare video che hanno un piccolo logo in trasparenza ai lati? Di solito è la firma dell'autore o, più in generale, indica la sua appartenenza, ma è anche un ottimo metodo per "segnare" il filmato...
Internet

Come rimuovere il logo da un video scaricato

A tutti piace scaricare un filmato da YouTube, Internet o da programmi TV purtroppo, o accettiamo di vederli deturpati da scritte, o dobbiamo trovare assolutamente il modo di eliminarli. Per fortuna, la tecnologia ci viene incontro ed ora, è possibile...
Internet

Come creare loghi online gratis

Il logo è uno strumento importante di marketing, tramite esso si veicola il messaggio principale di un'azienda o di un sito o di una qualsiasi attività. La creazione di loghi efficaci che influenzino emozionando gli utenti è una delle prerogative di...
Internet

10 consigli per le nuove blogger

Scrivere un blog non è così facile come si potrebbe pensare. Il settore della scrittura di giornalini online è sempre in grande evoluzione. Bisogna essere al passo con i tempi, scegliendo le tematiche e i contenuti giusti. In questa guida, vi illustriamo...
Internet

10 consigli per l'utilizzo di Street View

Street View, traducibile in italiano come “visuale stradale” è un’utile funzione di Google Maps e Google Earth. Come si intende facilmente dal nome, tale opzione consente l’accesso alla visuale diretta delle strade nelle mappe attualmente disponibili...
Internet

10 consigli su come usare Google Analytics

Google mette a disposizione dei suoi utenti numerosi servizi gratuiti davvero efficaci. Tra questi, troviamo certamente Google Analytics, lo strumento grazie al quale è possibile tracciare il comportamento dei visitatori di un determinato sito. Pronti...
Internet

10 consigli per usare Slack al meglio

Slack è uno degli strumenti più noti in ambito Social Professional e permette di organizzare al meglio documenti, email e molto altro, aumentando la produttività. Nella guida che segue illustreremo 10 consigli per usarlo al meglio. Non resta che continuare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.