10 consigli per evitare le bufale online

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Grazie alla diffusione di blog e social network, negli ultimi anni il fenomeno delle bufale online è dilagato in maniera oramai insostenibile. Si tratta di notizie fasulle, anche solo in parte, che vengono fatte circolare attraverso questi moderni mezzi di condivisione, e proprio grazie ad essi si diffondono come delle vere e proprie piaghe.

Riconoscerle non è sempre facile, ma seguendo i prossimi 10 pratici consigli è possibile evitare questo tipo di notizie.

211

Leggi l'articolo per intero

Per qualcuno sembrerà ovvio, ma ai più non passa nemmeno per la testa di leggere l'articolo nella sua interezza. Al giorno d'oggi siamo tutti impegnati, figuriamoci se abbiamo il tempo di leggere per intero una notizia, quando il titolo dice già tutto.

È inutile dire che non c'è niente di più sbagliato: leggere l'articolo è il primo passo per capire se si tratta di una notizia vera, oppure di una bufala, dato che nell'ultimo caso il testo sarà scritto sicuramente male, mancherà di fonti e dettagli, e magari sarà anche molto corto e zeppo di errori grammaticali. Lo stesso discorso vale per quelle notizie che trasudano odio oppure istigano il lettore a comportarsi in maniera discutibile, cose che una testata rispettabile non farebbe mai.

311

Confronta cosa dicono altri siti

Per riconoscere una notizia falsa, è fondamentale riconoscere quelle vere: per meglio dire, è molto importante confrontare una notizia trovata su un sito o condivisa da qualcuno, con la stessa notizia raccontata su altri siti, in modo da verificare se sono stati aggiunti dettagli fasulli o se addirittura è stata inventata di sana pianta.

Solitamente, infatti, una notizia importante viene riportata nel giro di poche ore dalla maggior parte delle principali testate giornalistiche, quindi se non v'è traccia della notizia originaria allora probabilmente sarà completamente falsa.

Continua la lettura
411

Diffida dai siti sospetti

Alcuni siti hanno come loro unico scopo quello di diffondere notizie false, inventate, o di semplice satira. Un esempio ben noto nel nostro Paese è Lercio. It, il quale si occupa chiaramente di satira e umorismo attraverso notizie inventate. Purtroppo non per tutti ciò è lampante, soprattutto quando si tratta di siti meno conosciuti, e in questo caso basta fare una semplice ricerca sul Web per scoprire cosa dicono del sito in esame le altre persone o i siti attendibili.

Alcuni siti di cui si dovrebbe diffidare sono quelli che terminano con "lo", come "Newslo" o "Politicalo", oppure siti con domini insoliti, come ad esempio ". Info". Infine, andrebbero del tutto evitati quei siti web o blog che tentano di somigliare, con il nome o addirittura anche con l'impaginazione degli articoli, a testate giornalistiche famose.

511

Controlla l'autore della notizia

In genere un sito web che pubblica una notizia riporta anche il nome di chi l'ha scritta. Per quanto questo non si verifichi in tutti i casi, se un articolo manca dell'autore dovrebbe far suonare un campanello d'allarme; se in più la notizia sembra troppo strana per essere vera, allora probabilmente il sito su cui ci troviamo non è tra i più attendibili.

611

Verifica le fonti

Un buon modo per riconoscere subito una fake news, è quello di verificarne le fonti. Articoli importanti scritti da persone competenti riportano molto spesso le proprie fonti, ovvero l'origine di una notizia. Se di una notizia non viene citata la fonte non vuol dire che sia falsa, ma se vengono riportati indirizzi a pagine inesistenti su un articolo scritto da pochi giorni, allora è molto probabile che si tratti almeno in parte di una bufala.

711

Fai una ricerca inversa delle immagini

Talvolta purtroppo vengono associate foto di persone del tutto estranee agli aventi trattati in un articolo. Indipendentemente dal fatto che si tratti di una notizia vera o di una falsa, questo genere di immagini possono danneggiare chi li ritrae, e per questo andrebbe fatta una ricerca inversa attraverso Google Immagini o TinEye. Se la notizia è dubbia, una foto di persone estranee ai fatti farebbe intendere che si tratta di un falso.

811

Leggi i commenti alla notizia

Sui social una notizia molto condivisa, è anche una notizia molto commentata. Se si tratta di una notizia non veritiera, tra i commenti sotto ad essa potrebbe esserci chi ha già riconosciuto l'imbroglio. In questi casi, questo tipo di commenti riescono a ricevere velocemente un gran numero di like, permettendo loro di salire subito in testa a tutti ed ottenendo così un'ottima visibilità.

911

Non fidarti subito di chi scrive sui blog

Tutti possiamo scrivere qualsiasi cosa su un blog, ma ben pochi possono farlo su un sito di rilievo. Questo vuol dire che se una notizia sembra troppo strana ed è scritta da un blogger anonimo, probabilmente è realmente troppo strana per essere vera.

Inoltre, alcuni siti importanti come Forbes, BuzzFeed e Kinja, offrono spazi in cui chiunque può scrivere una notizia in maniera amatoriale oppure aggregano notizie trovate in rete: non serve dire che qui potrebbero facilmente insidiarsi notizie inventate o sbagliate.

1011

Chiedi consiglio ad un esperto

Tra le tante notizie che circolano in rete, spesso ci si imbatte anche in cure miracolose o diete assurde. In questi casi la cosa migliore da fare è confrontarsi con un esperto, magari il medico di famiglia o un conoscente che conosca l'argomento in questione, in modo da evitare di farsi del male da soli.

1111

Rifletti prima di condividere

Questo genere di notizie prolifera in quanto la gente più credulona condividere senza pensarci troppo. Seguendo questi consigli, si potrà facilmente riconoscere una notizia falsa, anche se solo in parte, che quindi non verrà condivisa, e a sua volta verrà letta sempre di meno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

10 consigli per proteggere i bambini online

Nel mondo odierno tutelarsi online è diventato fondamentale, a maggior ragione se si tratta di proteggere i bambini, perché tutto quel che viene buttato nel "calderone" di internet può un giorno essere usato a nostro discapito. Ci sono regole legali...
Internet

10 consigli per modificare foto online

La fotografia da più di un secolo è considerata una vera e propria arte, capace di catturare gli attimi più salienti e particolari della vita. I soggetti possono essere i più svariati, ma quello che risulterà importante sarà saper usare una tecnica...
Internet

Come vendere mobili online

Spesso quando si deve fare un trasloco, bisogna mettere da parte parecchi vecchi mobili, che poi andranno buttati via. Però esiste un alternativa a tutto ciò, ossia vendere i mobili online. In questo modo potremo recuperare qualche soldo da poter spendere...
Internet

Come eseguire l'analisi ELA online e gratuitamente

Ricordi la foto dell'ex ministro Kyenge insieme a papa Wojtyla? Si vedeva chiaramente che era stata fotoshoppata. Purtroppo non è sempre così facile individuare le foto ritoccate, basti pensare a quella di Laura Boldrini in versione ballerina Coccodè,...
Internet

Strategie di comunicazione e strumenti per migliorare la propria reputazione online

La propria reputazione online è in costante evoluzione e ridefinita da ogni commento sui social media, recensione e post sul blog. Quando qualcuno scopre la tua attività, emette sentenze e decisioni di acquisto basate su questi contenuti online. Quindi,...
Internet

10 idee per creare il tuo negozio online

Un negozio online costituisce un punto di partenza per tutti coloro che hanno intenzione di realizzare una contenuta attività commerciale con un punto vendita virtuale. Tale tipologia di mercato ha dei risvolti positivi molto importanti poiché permette...
Internet

10 regole per fare acquisti online in tutta sicurezza

Da alcuni anni sta dilagando la tendenza a fare acquisti online. I pochi, che ancora ne fanno a meno, temono per la sicurezza dei propri dati. Fare acquisti online è facile, ma richiede molta attenzione e dedizione. Cadere nella trappola di truffatori...
Internet

I migliori traduttori online

Col passare degli anni i traduttori online si sono evoluti e, i programmatori, hanno fatto di tutto per sviluppare un traduttore automatico che fosse quello perfetto, più adatto per tradurre tutte le lingue in modo ottimale. Tuttavia non è facile trovare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.