10 consigli per proteggere la tua email

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Online è possibile ormai svolgere tantissime mansioni e pure la comunicazione ha beneficiato del notevole progresso tecnologico e informatico. A parte le comunicazioni più semplici che vengono trasmesse tramite social network e messaggistica mobile, ormai tutti possono dialogare e ricevere comunicazioni personali tramite indirizzo di posta elettronica. In questo settore però sembra opportuno affrontare un discorso importante circa la sicurezza informatica. Ogni casella email infatti è dotata di un indirizzo e di una password tramite la quale è possibile accedervi. Con lo sviluppo dei sistemi informatici, anche le attività di spam, pishing e hacker sono notevolmente aumentate e non sempre riusciamo ad accorgercene dato che il più delle volte questi sistemi di accesso illecito alle caselle email operano in modo silente, immagazzinando dati e colpendo dati e informazioni di altri nostri contatti e del nostro stesso computer. In questa occasione daremo quindi 10 consigli per proteggere la tua email, mettendo subito in chiaro che ogni consiglio non è autonomo ne deve essere considerato soluzione definitiva al problema, ma deve essere considerato di concerto con altri strumenti che attualmente sono facilmente accessibili a tutti. Detto ciò non mi rimane altro che augurarvi buona lettura e buon lavoro!

211

Cambiare la password

La casella email possiede sempre una password d' accesso, di norma è consigliabile cambiarla regolarmente proprio per evitare che la stessa possa cadere in mani sbagliate accedendo da più dispositivi in tempi diversi. Se potete utilizzate codici alfanumerici, più complicati da violare rispetto i classici codici numerici o letterali.

311

Segnare elementi spam

All'interno della casella di posta verrà automaticamente creta una lista delle mail in arrivo. Tra le varie voci ormai sono gli stessi servizi di posta elettronica che permettono di identificare la posta sospetta. In questi casi vi basterà segnarla con una spunta e rimuoverla tutta insieme.

Continua la lettura
411

Non indicare la email per le informazioni sensibili

Quando vi capita di dover indicare la vostra casella email per informazioni sensibili e comunicazioni strettamente personali, abbiate l' accortezza di indicare una posta elettronica sicura come quelle certificate e non date mai un indirizzo email che sia generico e utilizzato per tanti altri servizi e su molteplici dispositivi.

511

Non aprire la posta di mittenti sconosciuti

Nell'elenco dei messaggi ricevuti è buona norma non aprire mai la posta inviata da mittenti sconosciuti. Fate in modo di spostare questa posta nel cestino o utilizzate un programma di rilevazione virus per la posta elettronica per accertarvi che il contenuto è sicuro.

611

Installare un buon antivirus

Gli antivirus moderni offrono un servizio a 360 gradi a bassissimo prezzo. Se avete intenzione di comunicare e ricevere documentazione sensibile, un buon antivirus è sempre necessario. Fate in modo di tenere sempre aggiornato il software e abilitate i servii di controllo automatici ove disponibili.

711

Pulire regolarmente la casella di posta elettronica

Lasciare delle mail nella posta a volte non rimane una scelta sicura, soprattutto quando nell' incertezza abbiamo deciso di non aprire la missiva. In queste circostanze è sempre consigliabile cestinare tali mail, infatti a volte possono nascondersi virus o malware che riescono a contagiare il nostro sistema tramite semplici collegamenti, il rischio è quello che dimenticandocene possiamo aprirli inavvertitamente.

811

Registrare una casella pec per le informazioni sensibili

Per le informazioni più sensibili e private il consiglio è quello di registrare una casella pec e cioè di posta elettronica certificata. Generalmente queste caselle offrono servizi di controllo automatico della posta in arrivo, certificazione a garanzia dei destinatari e del mittente e una notevole quantità di ulteriori applicativi utili a tutti coloro che vogliono mantenere sicure e protette le loro comunicazioni. Ovviamente ciò avrà un costo in media di circa 5 euro all'anno per i servizi base, ma è possibile ritenere il costo irrisorio rispetto al rischio che si può correre diversamente.

911

Bloccare i mittenti

All'interno della casella avete pure la possibilità di visualizzare la lista dei vostri contatti; al suo interno è possibile individuare pure i mittenti sconosciuti. A ulteriore garanzia della vostra sicurezza è consigliabile bloccare i mittenti indesiderati o sconosciuti tramite l' apposita voce, cliccando sui singoli contatti in questione.

1011

Non rendere pubblico il vostro indirizzo email

Nei social network e in Rete in generale, è sempre consigliabile on rendere pubblico il proprio indirizzo email onde evitare che qualche malintenzionato lo trasformi in bersaglio per la sua attività di spam o pishing. Fate sempre attenzioni alle impostazioni di privacy e sicurezza della vostra casella email ogni qualvolta vi registrate ad una piattaforma o ad un forum.

1111

Segnalate eventuali attività sospette alle Forze dell' Ordine

Per ogni altra questione, per curiosità, sospetti, pericoli e ogni altro problema che considerate urgente e improrogabile, il consiglio più corretto è quello di rivolgervi immediatamente alle Forze dell' Ordine e in particola modo alla Polizia Postale. In questo settore, tale ramo delle Forze di Polizia, vanta grande esperienza e saprà consigliarvi immediatamente sul da farsi. In ogni caso eventuali segnalazioni sospette potranno essere sempre effettuate presso il portale della Polizia Postale tramite semplice registrazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come verificare la presenza di virus negli allegati delle email

La posta elettronica, o email, è uno strumento molto pratico per poter inviare o ricevere in tempo reale documenti e files importanti. Ormai tutti possiedono un indirizzo di posta elettronica, o anche più di uno. Può capitare però che si ricevano...
Sicurezza

10 modi per proteggere i dati personali sul web

La navigazione sul web è diventata ormai una delle principali attività quotidiane. Ci affidiamo ad internet per acquistare oggetti, ascoltare musica, restare in contatto con altre persone. Tutte queste attività implicano, tuttavia, l'utilizzo di dati...
Sicurezza

Come Proteggere La Webcam Dagli Attacchi Informatici

Tra tutti i fenomeni nell'ambito dell'hacking, l'attacco alle webcam è uno dei più colpiti in assoluto. I pirati informatici infatti, attraverso questo strumento possono essere in grado di spiare il proprietario del computer al quale la webcam è collegata,...
Sicurezza

Sicurezza su internet: il decalogo per proteggere gli account online

La sicurezza su internet è diventata uno degli argomenti principali trattati sulla rete. Nell'anno 2016 sono stati riscontrati duri attacchi, considerati i più pericolosi nella storia del web. Alcuni importanti portali, hanno dovuto registrare significative...
Sicurezza

Come proteggere la casella di posta elettronica Gmail dagli hacker

Ormai il servizio di email Gmail, di proprietà del colosso californiano dei servizi online Google, è diventato il più diffuso servizio di posta elettronica del pianeta anche grazia alla sua compatibilità con i più diversi sistemi operativi, sia desktop...
Sicurezza

Come proteggere con password una presentazione Powerpoint

Microsoft Office PowerPoint è uno dei software che fanno parte del pacchetto Office, e serve per realizzare delle presentazioni con slide scorrevoli. Si tratta di uno strumento molto utile soprattutto in ambito lavorativo o scolastico, per tenere una...
Sicurezza

Come proteggere un documento Open Office con password

Forse non tutti sapranno che Open Office rappresenta una validissima alternativa al pacchetto Office della Microsoft: il vantaggio più grande è rappresentato dal fatto che Open Office può essere scaricato gratuitamente e legalmente su ogni tipo di...
Sicurezza

Come Proteggere Dalla Copia Applicazioni Su Cd Rom

La protezione dei propri dati è un tema sempre più sentito tra le persone, a causa del crescente utilizzo di internet e dei vari strumenti informatici, oltre che della pirateria dei dati personali sempre più minacciosa. SI potrebbe quindi decidere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.