10 errori da evitare nella fotografia culinaria

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Attualmente, grazie ad alcuni social che si basano sull'upload di fotografie, notiamo che molti utenti creano dei veri e propri album tematici in cui ci presentano degli scatti inerenti al cibo.
La fotografia culinaria si sta facendo strada come genere ufficiale, insieme a quello del ritratto e del paesaggio. Molti nuovi fotografi iniziano ad allenarsi proprio scattando immagini di questo tipo. Essi però cadono in alcuni frequenti errori che rendono le loro fotografie imperfette.
Un occhio inesperto magari non riesce a notare queste piccole pecche. Eppure un osservatore maggiormente navigato nel settore fotografico si accorge immediatamente di ciò che rende una foto errata.
Qui di seguito cercheremo dunque di analizzare i 10 principali errori da evitare nella fotografia culinaria. Speriamo di essere d'aiuto per coloro che intendono perfezionare questa nuova forma d'arte.

211

Scattare le foto con uno smartphone

L'errore più grave da evitare per riprodurre fotograficamente un piatto, è quello di realizzare uno scatto con il cellulare. Per quanto i moderni smartphone possano essere all'avanguardia, purtroppo la qualità dello scatto è nettamente inferiore rispetto a quello che si effettua con una macchina fotografica, specie se parliamo di reflex.
Per questa ragione è importante evitare di usare lo smartphone in sostituzione della macchina fotografica. Sappiamo bene che usando questo dispositivo riusciremo a pubblicare la foto in pochi istanti.
Tuttavia, se intendiamo mostrare una bella immagine, non possiamo assolutamente evitare di adoperare la giusta strumentazione..

311

Lasciare la foto così com'è

Ci riallacciamo a ciò che abbiamo detto poc'anzi per segnalare un altro errore piuttosto grossolano. Il 99% degli scatti non subisce alcuna modifica in termini di post produzione e questo è un vero peccato.
Tenete conto del fatto che un'immagine senza ritocchi non è perfetta e spesso può non riscuotere successo perché presenta troppi dettagli inadeguati.
Anche se non avete installato un software per il ritocco delle fotografie, potete utilizzare un editor online e correggere i parametri della vostra istantanea, concentrandovi sull'esposizione e sul gioco luce/ombra.

Continua la lettura
411

Non badare all'illuminazione

La luce che funge da accessorio per un piatto è un elemento al quale bisogna prestare molta attenzione. Essa determina il modo in cui apparirà una foto quanto a colori, luci ed ombre, quindi si deve selezionare con criterio.
Se intendete fotografare un piatto e avete acceso la luce in cucina, ad esempio, state commettendo uno sbaglio.
Una luce di questo tipo tende a stravolgere i colori del soggetto. Di conseguenza potreste rischiare di ingiallire un piatto di insalata oppure scurire la tonalità naturale di un piatto a base di carne.
La luce naturale per fotografare il cibo si rivela la scelta migliore da fare. Pertanto analizzate prima il modo in cui la stanza riceve un'illuminazione di questo tipo. Poi disponete il piatto nel punto in cui vedete che la luce potrebbe esaltare al meglio ogni dettaglio.

511

Utilizzare il flash

Quando si utilizza il flash, l'immagine perde corposità. Inoltre subisce un'invasione da parte di una luce violenta che non ne fa distinguere bene i colori. Il flash molto spesso crea una sovraesposizione e rischiate così di dover ripetere lo scatto. Di sera purtroppo è più difficile scattare una buona foto senza flash.
D'altro canto potreste aiutarvi con una luce artificiale che si concentri sul soggetto e allo stesso tempo lo illumini in maniera adeguata.
Fate attenzione al tipo di luce artificiale, per evitare i problemi che vi ho enunciato nel passo precedente.
Ricordate che la luce non si deve puntare direttamente sul piatto. Essa deve piuttosto creare degli effetti che esaltino la tonalità originale del piatto che andate ad immortalare.

611

Esagerare con i filtri

Quando ci apprestiamo a pubblicare la foto di un piatto, molto spesso accumuliamo più filtri sulla stessa foto. In questo modo si va a lavorare davvero pesantemente sui colori e sulla luminosità del soggetto. Questo errore si deve evitare categoricamente, altrimenti la foto apparirà completamente irreale.
Optate per un solo filtro al fine di abbellire la vostra istantanea. Non è necessario sovrapporre più elementi per creare una foto spettacolare. Questo tipo di manipolazione dell'immagine deve andare ad arricchire uno scatto piuttosto che privarlo di qualità.

711

Scegliere un qualunque sfondo

Concentrarsi sul soggetto e tralasciare tutto ciò che fa da contorno è piuttosto sbagliato nel caso di fotografie culinarie. Una foto deve raccontare una storia, non potete di certo inquadrare il piatto senza far caso a ciò che si trova dietro. Quando selezionate lo sfondo, pensate che dovrà essere in linea con il contesto del piatto che state presentando. Ad esempio se intendete fotografare una fetta di torta, non potete di certo inquadrare i fornelli oppure la mensolina su cui poggiate le spezie.
Provate ad allestire una specie di set. Magari aggiungete degli elementi che fanno parte del piatto (come la frutta se state fotografando una torta di mele).

811

Scegliere un qualunque piatto come contenitore

Così come lo sfondo, anche il contenitore che andrà ad ospitare il nostro alimento è importante per la buona riuscita di una fotografia. Se disponete una determinata ricetta su di un piatto non adatto, la foto risulterà sgradevole. Questo perché gli elementi stoneranno tra loro e sembreranno mancare di nesso logico.
Se volete immortalare un piatto di pasta, usate un piatto fondo e riempitelo adeguatamente. Cercate di non eccedere né risparmiare sulla porzione di cibo.
Se invece si tratta di un secondo piatto, usate un supporto di forma quadrata
o rettangolare.

911

Abbinare colori a caso

Non pensate mai che, per fotografare un piatto, sia sufficiente poggiarlo sulla tavola e scattare. Si erra gravemente quando non ci si cura delle gamme cromatiche di cui si comporrà una fotografia. Un abbinamento adeguato di colori renderà la foto più armoniosa e gradevole.
Provate ad abbinare colori complementari tra loro, magari evitando di utilizzare troppe tonalità cromatiche tutte insieme nella stessa fotografia. La presenza di troppi colori disturba visivamente colui che li osserva, specie se ci si trova di fronte ad un abbinamento a caso.

1011

Non curare la presentazione del piatto

Il modo in cui si organizza una pietanza conta molto quando volete documentare un esperimento culinario. Quando realizzate una ricetta e intendete mostrarla, dovete fare attenzione alla presentazione. Evitate di disporre il cibo così come capita.
Se fotografate un piatto che presenta macchie di condimento sui bordi, o briciole sparse, la composizione non avrà un grande fascino agli occhi dell'osservatore. In questo senso è importante l'ordine, dovete letteralmente organizzare il vostro piatto prima di fotografarlo.

1111

Accontentarsi al primo scatto

Un errore piuttosto comune si basa sull'idea secondo cui "è buona la prima". Se fotografate il vostro piatto e vi soffermate solo su quel primo scatto, ciò non vuol dire che quella prima inquadratura sia necessariamente perfetta.
Provate a scattare più volte e da diverse angolazioni. Poi rivedete le immagini una ad una e scegliete lo scatto che secondo voi mostra meglio quella determinata pietanza.
L'organizzazione è importante, soprattutto in ambito di angolazioni, prospettive e panoramiche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

5 errori da non fare in un blog

Scrivere un blog non è così semplice. Bisogna essere in grado di convincere i potenziali lettori con gli argomenti giusti. Ma un buon blogger deve saper soprattutto scrivere in maniera corretta. Certo, scrivere un giornalino online per puro divertimento...
Internet

5 errori da non fare in un vlog

Il web, da sempre fornisce a tutti gli strumenti più adatti per pubblicare e condividere a macchia d'olio con l'universo web mediale le proprie idee, i propri contenuti e i propri video.Se in un primo momento una buona fetta degli internauti utilizzavano...
Internet

Come evitare errori sul Cloud

Il mondo del cloud computing ha rivoluzionato, in modo netto, il modo di archiviare i propri dati. Tramite la semplice creazione di un account, è possibile effettuare l'upload di qualsiasi file noi abbiamo, facendo spazio sul proprio hard disk. Questa...
Internet

I peggiori errori nella stesura di un post

Scrivere è insieme ai segni e alle parole uno dei principali modi per comunicare. Scrivere nella storia ha riportato a noi diversi fatti, di cui non saremmo a conoscenza. Scrivere è importante e ci accompagna tutta la vita. Ciò che però oggi vi porto...
Internet

I 10 errori SEO commessi dai blogger

L'algoritmo di Google possiede ancora oggi alcuni aspetti oscuri, specialmente quando si tratta di valorizzare o meno un determinato blog. Un blogger deve stare attento a ciò che pubblica. L'obiettivo conclusivo di ogni articolo è proprio quello di...
Internet

Errori da evitare nella scelta della password

Quando bisogna scegliere la password per un determinato account, bisogna prestare la massima attenzione. Gli utenti sembrano quasi contenti di complicarsi la vita e utilizzano combinazioni molto semplici da decifrare. Vi consigliamo di inserire codici...
Internet

10 errori da evitare nelle vostre newsletter

Negli ultimi anni, coloro che gestiscono dei negozi o che offrono beni e servizi, per aumentare e fidelizzare la clientela, hanno adottato una valida strategia di web marketing per farsi pubblicità in modo economico e che possa raggiungere in poco tempo...
Internet

I 10 errori più comuni dei blogger principianti

Attualmente, uno dei modi più immediati per far conoscere un po' di sé agli altri è quello di aprire un blog. In questa sorta di diario virtuale si espongono le proprie idee in merito agli argomenti più disparati, si pubblicano album di foto e si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.