5 errori da non commettere sui social

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ormai, quasi tutti i possessori di smartphone o tablet con accesso internet hanno a che fare con i social network. Questi ad esempio, possono essere molto utili per chi amministra un'azienda, in modo da far conoscere il proprio prodotto. Indi per cui, bisogna imparare a gestirli senza commettere futili errori. Per farlo al meglio, vi basterà solo un po' di buona volontà e una piccola dose di giudizio. In questo articolo quindi, andremo a vedere insieme 5 errori da non commettere sui social.

26

Trascurare la grafica dei post

Uno degli errori più comuni è quello di trascurare la grafica dei propri post. Utilizzare delle grafiche poco fantasiose e prese da qualche sito esterno, è deleterio per quello che state cercando di trasmettere ai vostri follower. Il mio consiglio quindi, è di scegliere immagini che rispecchino la vostra immagine, così da poter facilmente coordinare il tutto e rendere, il vostro profilo, unico e inimitabile.

36

Non interagire con i follower

Non è detto che se i vostri post siano molto ricercati o popolari, bisogna trascurare l'interazione con i propri follower. Per fare in modo che questi ultimi continuino a seguirvi infatti, dovete interagire e rispondere a qualsiasi domanda essi vi pongano. Inoltre, dopo aver raggiunto un certo numero di follower, potreste anche ringraziarli tutti con un unico post sulla vostra bacheca.

Continua la lettura
46

Evitare errori grammaticali

Può succedere che, mentre state scorrendo la pagina del vostro profilo social, possiate imbattervi in qualche errore grammaticale. Per evitare che questo possa ripetersi, prima di pubblicare un qualsiasi post è consigliabile fare una minuziosa rilettura. In questo modo, i vostri follower saranno anche più propensi a leggere i vostri post e, magari, condividerli insieme ai loro amici. Guadagnando in poco tempo altri follower.

56

Parlare sempre di se stessi

Come nella vita reale, non bisogna mai parlare sempre e solo di se stessi, così da non suscitare noia o antipatia da parte di chi vi segue. Non fraintendetemi, è giusto far parlare di sé sui social, anche per farsi conoscere al di fuori della propria cerchia di amici. Tuttavia, si sa, il troppo stroppia. Meglio alternare quindi, con validi argomenti come: la musica, il cinema o, perché no, la politica.

66

Usare hashtag a caso

Uno degli errori più diffusi è quello di scegliere gli hashtag in modo casuale e senza un significato attinente. Molti infatti sbagliano, poiché usano una moltitudine di hashtag solo perché sono i più conosciuti o vanno di moda in quel periodo. Invece di seguire la massa, bisognerebbe scegliere solo gli hashtag pertinenti con le proprie foto o argomentazioni, così da non confondere i follower che vi seguono sul social.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

5 modi di scrivere da evitare sui social

Molto spesso all'interno dei social network si possono denotare utenti che scrivono in modo errato i propri post oppure si immettano in conversazioni altrui, inviando file o dati completamenti inutili per questi. Oggi in questa lista vedremo 5 modi di...
Internet

Come promuovere un libro sui social

Questa guida è dedicata a tutti coloro che hanno appena scritto un libro, o hanno l'intenzione di farlo. Infatti tale guida vi spiega come promuovere un libro sui social. La parte sicuramente più importante è scrivere un libro, ma una volta realizzata...
Internet

5 tipi di post che vanno alla grande sui social

L'avvento dei social network ha permesso agli utenti di trasferire gran parte della propria vita sociale on line. Ormai si è creata una sorta di vera e propria corsa a chi ottiene più "mi piace " su Facebook, a chi raggiunge il numero più alto di condivisioni,...
Internet

Conquistare sui social: consigli sulla foto profilo

Nella società odierna, buona parte della nostra vita sociale si sviluppa intorno ai social network. Avere un profilo ben mantenuto è come avere un buon biglietto da visita, ed è un buon metodo per avere successo sui social. A tal proposito, una foto...
Internet

I 10 errori da non commettere su LinkedIn

Ormai sono davvero poche le persone che non conoscono LinkedIn. Questa utile piattaforma è un servizio web di tipo social che consente di interagire professionalmente con altri utenti, al fine principale di promuovere la propria attività e il proprio...
Internet

5 modi di fare comunicazione aziendale sui social media

Con l'avvento del web moderno e dei social media, sempre più tecnologici e all'avanguardia, la relazione tra azienda e consumatore è cambiata di gran lunga. In questo web 2.0 è cambiato il modo in cui le persone scoprono, condividono le informazioni...
Internet

Come condividere sui social network una foto di Instagram

Una domanda ricorrente è: “Come condividere foto in modo istantaneo su una pagina Facebook?". Se sei il gestore di una pagina Facebook, o semplicemente una persona fisica, avrai sicuramente l’esigenza di pubblicare foto e video in tempo reale, così...
Internet

10 errori da non commettere con una Facebook fanpage

Molti aprono una Facebook fanpage senza capire bene di cosa si tratta. È una pagina speciale che si apre per informare i propri fans ovvero gli ammiratori o i clienti, di quello che stiamo facendo, le novità, i nuovi dischi e le date delle tournée...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.