AdWords: 10 cose da sapere prima di iniziare

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

AdWords è un programma offerto da Google che dà la possibilità ad un ipotetico cliente di fare la pubblicità ad un annuncio. Tale pubblicità avviene tramite lo stesso motore di ricerca rappresentato da Google e si basa su una tecnica molto speciale, denominata strategia SEM, che in gergo vuol dire Search Engine Marketing. Prima di iniziare ad usare AdWords è tuttavia necessario compiere dei passi preliminari che possano consentire un corretto uso di questo programma. In questa guida vogliamo elencarvi 10 cose assolutamente da sapere prima di iniziare ad usare AdWords.

211

La conoscenza

Il primo aspetto da curare prima di avviare una qualsiasi attività su AdWords è quello relativo alla conoscenza del prodotto che si intende veicolare online e quindi pubblicizzare. Tale conoscenza deve essere minuziosa ed esaustiva e deve prevedere la conoscenza esatta dell'azienda da pubblicizzare, compresa la sua storia, il suo modus operandi e la filosofia di lavoro vigente in essa.

311

L'analisi

Altro aspetto da non trascurare è quello relativo all'analisi. Con tale definizione si intende comprendere tutte quelle strategie che occorre preliminarmente porre in essere per arrivare alla giusta conoscenza non solo dell'azienda o del prodotto che si intende pubblicizzare su Google ma anche della concorrenza. Solo grazie al processo di analisi sarà quindi possibile fare confronti, analizzando accuratamente le risorse alternative che il mercato prevede e in un certo senso agire contro di esse per superarle dal punto di vista dell'offerta da proporre.

Continua la lettura
411

I canali

Il processo di canalizzazione è poi il terzo aspetto da considerare. Grazie a questo studio preliminare sarà infatti possibile intervenire direttamente sul comportamento degli utenti per analizzarlo e canalizzarlo nella giusta maniera, correggendo eventualmente alcune parti del messaggio pubblicitario che si intende veicolare, in modo così da renderlo più fruibile per un determinato target di potenziali utenti ed acquirenti.

511

L'ottimizzazione

Ottimizzare una pubblicità significherà stabilire inizialmente un suo corretto posizionamento su Google. Ciò deve quindi avvenire studiando per prima cosa le parole-chiave giuste per destare l'interesse dell'utente. Saranno infatti queste parole chiave che garantiranno un posizionamento corretto dell'annuncio, decretandone in pratica il successo o l'insuccesso. Esamineremo più nel dettaglio questi aspetti nei prossimi paragrafi.

611

I test

Prima di iniziare ad utilizzare AdWords sarà poi opportuno predisporre dei test di natura comparativa. Sarà questo il migliore modo per comprendere da subito l'orientamento delle persone e per modificare, eventualmente, alcuni aspetti tecnici della campagna pubblicitaria, come i colori utilizzati o il posizionamento grafico di determinati elementi. La veste grafica con la quale l'annuncio viene pubblicizzato, infatti, è un elemento davvero imprescindibile di ogni campagna che si rispetti.

711

Le parole chiave

Un cenno a parte meritano le parole chiave. Come già accennato poco fa, la corretta scelta di parole-chiave adeguate è l'aspetto fondamentale che può decretare il successo della campagna. Vanno scelte parole chiave semplici, brevi, sulla bocca di tutti. E che siano in grado soprattutto di descrivere in modo esauriente il prodotto che si intende presentare.

811

Il budget

Prima di iniziare ad utilizzare AdWords occorrerà stabilire un budget. Una somma, cioè, destinata a finanziare l'opera. È chiaro che l'investimento non dovrà superare le effettive capacità e possibilità economiche del soggetto. L'utilizzo di AdWords è un ottimo modo per migliorare i proprio guadagni, ma può anche rappresentare un forte rischio per chi non è in grado di padroneggiare correttamente la materia o per chi decide di destinare all'opera un budget troppo esoso. In questi casi il consiglio è quello di utilizzare estrema cautela.

911

Le immagini

Fondamentale è inoltre stabilire la presenza di un'immagine adeguata accanto all'annuncio, che sia in grado cioè di valorizzare l'inserzione e in un certo senso di rappresentarne il naturale completamento. Occorrerà in questo caso utilizzare immagini appropriate, interessanti, originali e abbastanza sui generis, senza cadere nel prevedibile o nel banale. Spesso l'originalità è un fattore che è in grado di riscuotere un grandissimo successo.

1011

La posizione

Bisogna poi verificare l'ordine in cui si desidera che l'annuncio compaia sulle pagine di Google e verificare come esso sia posizionato rispetto ad eventuali annunci concorrenti. Bisognerebbe in tal senso optare per una collocazione media, che sia in grado cioè di consentire all'annuncio di collocarsi al terzo-quarto posto all'interno della pagina delle ricerche.

1111

La distribuzione regionale

Infine, occorrerà studiare anche la corretta distribuzione dell'annuncio. Ciò deve avvenire ponendosi delle semplici domande come, ad esempio, di che natura sia l'oggetto che si intende pubblicizzare e se non sia più opportuno canalizzarlo per via regionale, puntando essenzialmente su un tipo di visibilità locale del prodotto. Se devo infatti pubblicizzare un prodotto tipico di una determinata zona dell'Italia, questa sua caratteristica tipicamente regionale dovrà essere fortemente considerata al momento di stilare un preliminare progetto su AdWords.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come comparire su Google nei link sponsorizzati

Google, il celeberrimo motore di ricerca, è utilizzato ogni giorno da milioni di utenti che possono usufruire di diverse funzionalità, quali la ricerca di immagini, indirizzi, traduzioni, ecc. La popolarità del motore di ricerca non è soltanto un...
Internet

Come fare pubblicità con Youtube

Se si vuole fare pubblicità in un sito multimediale di grande rilievo e molto popolare, in modo da realizzare una campagna pubblicitaria a effetto immediato, il metodo più idoneo è affidarsi a YouTube. Senza dubbio, pubblicizzare in questo modo un...
Internet

Come pubblicizzare un sito o un blog

Sapere che il nostro blog o sito ha un elevato numero di visite, è proprio una bella soddisfazione. Fa estremamente piacere verificare che quanto pubblichiamo interessa a molte persone. Nel caso in cui il nostro sito abbia lo scopo di vendere prodotti...
Internet

Come comparire su Google Shopping

Google Shopping è un utilissimo servizio messo a disposizione da una delle più grandi compagnie americane: permette agli utenti del web di trovare e paragonare prezzi, caratteristiche e spese di spedizione di articoli in vendita sul web e non solo....
Internet

10 suggerimenti per ottimizzare le campagne Adwords

Google Adwords è uno strumento molto interessante per rendere il proprio sito Web sempre più attraente per un gran numero di potenziali lettori. Negli ultimi anni, il mezzo ha acquisito una maggiore complessità e bisogna conoscere appieno le sue caratteristiche....
Internet

Come promuovere il proprio canale Youtube

Ottenere numerosi consensi su YouTube non è assolutamente semplice. Bisogna impegnarsi molto per fare in modo che la propria rete di contatti sulla piattaforma video cresca grazie a contenuti di livello sempre più alto. In questa guida cercheremo di...
Internet

10 modi per promuovere un evento usando i social media

In questa lista vi elencherò 10 modi per promuovere un evento usando i social media. Così facendo andrete ad aumentare le probabilità che vengano più persone ai vostri eventi. Quindi sfruttate i social network a fin di bene e fate della sana pubblicità....
Internet

Come realizzare un banner

I banner sono unità pubblicitarie generalmente animate. Cliccandoci sopra, si reindirizza l'utente ad una pagina di destinazione. Questi brevi spot garantiscono visibilità come piccole possibilità di guadagno. Realizzare un banner non è un'operazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.