Come abilitare i plugin su Safari

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se stai utilizzando Safari, l'ottima applicazione sviluppata dalla Apple per navigare sul web, ti tornerà molto utile sapere come abilitare i plugin su questo browser, installato di default sui sistemi operativi della Mela (compresi i device mobili iPhone, iPad e iPod) ma fruibile gratuitamente anche per chi vuole installarlo su Windows. Ecco in pochi passi come abilitare i plugin su Safari.

24

Cosa sono i plugin

Quando si parla di plugin si intende fare riferimento a un programma vero e proprio, che lavora in sinergia con un software che lo ingloba e lo contiene, per così dire, al suo interno. Ogni plugin è assolutamente "dipendente" dalla piattaforma software di base e - non potendo funzionare autonomamente - è vincolato al compito di aggiungere funzionalità e particolari performance al software che lo sottende.

Nella fattispecie, il browser web Safari senza plugin non è implementato per il massimo delle sue capacità operative e, a seconda dei siti che si visitano, potrebbe mostrare dei riquadri con un simbolo segnaposto che invita, appunto, a installare e abilitare i plugin di riferimento.

Safari permette di configurare i plugin in modo personalizzato, lasciando all'utente la libertà di installarli a piacimento per tutti i siti web o soltanto per alcuni siti specifici.

34

Abilitare i plugin Safari per sistemi Mac

La procedura per abilitare i plugin è comunque semplicissima. Se stai utilizzando un Mac, avvia il browser web Safari e dirigiti con il puntatore del mouse sulla scritta "Safari" in alto a sinistra. Clicca e nel menu che si apre scegli "Preferenze" e poi "Sicurezza". Ora vedrai che la scheda presenta in basso la voce "Plugin internet - Consenti plugin" con una casella che si può attivare e disattivare a piacere. Spunta la casella per consentire i plugin e poi, sempre guardando la stessa finestra, clicca sulla scheda in alto "Estensioni" e controlla che vi sia la levetta in alto spostata sulla voce "Attive" anziché "Disattive". Riavvia Safari ed il gioco è fatto.

Continua la lettura
44

Abilitare i plugin Safari per sistemi Windows

Se possiedi un pc con sistema operativo Windows e stai usando Safari per navigare sul web, eccoti la veloce e facilissima procedura per abilitarne i plugin. Avvia Safari e vai a cliccare col mouse sull'icona a forma di ingranaggio che si trova in alto a destra. Ora, nel menu che si apre cerca la voce "Preferenze" e cliccaci sopra. Vedrai apparire una finestra a schede: se scorri da sinistra verso destra troverai la voce "Estensioni" e cliccandoci sopra devi semplicemente spostare la levetta che vedi nella barra in alto verso la posizione "Attive". A questo punto non devi fare altro che chiudere questa finestra e riavviare Safari. Tutto qui.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come modificare o cambiare la pagina iniziale di Safari

Oggi navigare in internet è fa parte della nostra quotidianità, qualcosa di cui non possiamo fare a meno. Sembra strano affermarlo, ma è entrato in maniera preponderante nella nostra vita. Se non si utilizza internet per motivi di lavoro, studio,...
Mac

Come cancellare la cache di Safari

La moderna tecnologia ci offre un notevole numero di servizi. Sul mercato sono presenti diversi dispositivi che ci permettono l'esecuzione di svariate operazioni. Simboli principale di tale progresso è senza ombra di dubbio il computer. Una della case...
Mac

Come disattivare i plug-in su Safari

Ultimamente, un grande successo è stato riscosso dall’azienza Apple. Infatti quasi tutte le persone possiedono uno dei dispositivi da essa prodotti. Tuttavia oltre ai vari smartphone e tablet, anche i computer Apple sono diventati molti utili. Però...
Mac

Come Navigare In Incognito Con Safari Su Mac Osx

Ogni sistema operativo utilizza il proprio browser per navigare in internet, e ognuno di essi possiede delle opzioni che rendono la navigazione molto più sicura e divertente. Il browser predefinito per il sistema operativo di Mac è Safari, molto amato...
Mac

Come impostare la navigazione privata in Safari

Insieme a Google e Mozilla Firefox, Safari è uno dei tre browser di ricerca web più utilizzati sia su dispositivi fissi che su quelli mobili. Rispetto agli altri due, è considerato quello un po' più complicato da adoperare, per questo motivo è consigliabile...
Mac

Come cancellare caches, cookie e cronologia di Safari

Velocizzare la navigazione nei vari siti Internet o pagine Web non è molto semplice. In alcuni casi, si rende necessaria l'esecuzione di una pulizia di caches e cookie. I primi sono luoghi che consentono la memorizzazione dei dati di un sito web, evitando...
Mac

Come bloccare i pop up con Safari

Navigare in internet è un'attività che oramai svolgiamo tutti, quotidianamente. Possiamo farlo da un PC, da un tablet, da uno smartphone o addirittura da console da gioco e TV smart. L'utilità della rete può manifestarsi in ogni momento, fornendoci...
Mac

Come abilitare le emoji su Mac

Quando parliamo di emoji, facciamo riferimento ad un tipo di emoticon statica di origine giapponese. Le emoji si utilizzano con una certa frequenza nei messaggi che si inviano con gli smartphone. Esse hanno spopolato in Giappone e di recente vengono utilizzate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.