Come abilitare la modalità protetta di internet explorer

Tramite: O2O 18/08/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Internet Explorer è il browser più usato per navigare nella rete. Attraverso il sistema si può facilmente accedere ai siti e lavorare su internet. Ma per renderlo attivo occorre abilitarlo e aggiornarlo. Per poi, utilizzare una versione in modalità protetta che consente di proteggere il sistema operativo. Infatti, attraverso questa funzionalità viene resa difficile l'eventuale istallazione di software dannosi per il PC. In questo modo lo rende più sicuro e veloce. Mentre se generalmente impiegate Mozilla Firefox o Google Chrome, questa utile modifica non potete applicarla. Nella seguente guida vi spiego come abilitare la modalità protetta di Internet Explorer.

27

Occorrente

  • PC con la connessione ad Internet
  • Il browser "Internet Explorer"
37

La prima cosa da fare è quella di abilitare la modalità protetta. Quindi accettarsi progressivamente come funziona il sistema. Dopodiché è necessario effettuare un controllo completo dell'hard disk. Per fare questo dovete verificare se nella barra inferiore al vostro browser la dicitura Internet Modalità protetta risulta disattivata. In questo modo il vostro PC lavora solo attraverso questa funzione poco protetta. Un rischio che lo rende vulnerabile dagli attacchi e intrusioni esterne.

47

In questo modo l'hard disk del vostro Personal Computer (PC) è più propenso a subire danneggiamenti dai virus e dai malware. A questo proposito vi conviene abilitare la modalità protetta. Quindi per procedere all'istallazione dovete cliccare, con il tasto sinistro del mouse sull'icona Strumenti. Questa opzione la trovate posizionata sulla destra, accanto a quella della stella. Dopodiché andate sulla sulla voce Opzioni Internet ed, infine, sulla scheda Sicurezza. Per poi procedere all'istallazione completa e sicura.

Continua la lettura
57

A questo punto apparirà una schermata dove dovete disabilitare l'Attività Modalità Protetta. Pertanto occorre che disattivate l'antivirus che avete installato per la protezione dell'hard disk delle altre unità di memoria. Per poi, facilitare la modifica ed evitare blocchi del Sistema Operativo. Dopodiché spuntare, semplicemente con un clic, la casella Attiva Modalità Protetta. In questo caso occorre fare il riavvio di Internet Explorer. Quindi riaprite il browser e verificate se tutto risulta cambiato. Qualora riporti la dicitura Internet Modalità protetta: attivata, riavviate il computer. Mentre, dopo essere entrati nuovamente nel vostro Account, riabilitare la protezione completa del programma antivirus medesimo! Ecco come abilitare la modalità protetta di Internet Explorer.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se disponete di versioni precedenti ad "Internet Explorer 7", aggiornate il vostro browser prima di eseguire l'abilitazione della modalità protetta.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come creare una cartella protetta da password

La protezione dei dati personali presenti sul proprio computer, soprattutto se utilizzato anche da altre persone, è importantissima; infatti esistono dei sistemi di crittografia che permettono di rendere inaccessibili le informazioni private contenute...
Sicurezza

Come creare una cartella protetta da password con il blocco note

Quando si è in famiglia e si ha a disposizione un solo pc, si è soliti condividerlo con tutti.Ma talvolta può essere necessario nascondere alcuni file o cartelle di file, in maniera tale da mantenere una certa privacy anche nei confronti dei propri...
Sicurezza

Come testare la sicurezza di un sito internet

Internet ormai è alla portata di tutti, ed ogni giorno escono siti nuovi ed originali, utili per la maggior parte delle persone, ma molto spesso questi siti sono oggetto di attacco da parte di hacker. Uno grosso numero di siti web incoraggia a comprare,...
Sicurezza

Come rendere sicura la navigazione in internet con Chrome

Chrome è il browser veloce di Google, leggero e funzionale per navigare in internet. Nasce quindi la necessità di prestare attenzione alla nostra sicurezza, alla nostra privacy e tutto ciò che rapprensenta una minaccia per il nostro pc, come virus,...
Sicurezza

Come monitorare gli accessi a Internet

Monitorare gli accessi a internet è molto importante, spesso può capitare di trovare qualcuno in malafede, intenzionato ad entrare nei computer collegati. È proprio per questo motivo, è importante dotare il PC di un buon antivirus. In alcuni casi...
Sicurezza

Come controllare cosa hanno guardato i bambini in internet dopo che la cronologia è stata cancellata

Quale mamma e quale papà non è mai stato angosciato dall'idea che il proprio bambino, navigando sul web possa aver guardato dei siti che non avrebbe dovuto consultare? I bambini ed i ragazzi del duemila, hanno molta familiarità con i mezzi informatici...
Sicurezza

Come evitare di prendere malware informatici navigando su internet

Il termine "malware" (abbreviazione dell’inglese "malicious software"), indica genericamente qualsiasi programma che, in un modo o nell'altro, arreca danni ai dispositivi informatici.I malware informatici possono nuocere in vario modo: mostrando all'utente...
Sicurezza

Sicurezza su internet: il decalogo per proteggere gli account online

La sicurezza su internet è diventata uno degli argomenti principali trattati sulla rete. Nell'anno 2016 sono stati riscontrati duri attacchi, considerati i più pericolosi nella storia del web. Alcuni importanti portali, hanno dovuto registrare significative...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.