Come abilitare visualizzazione dei file nascosti

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La guida spiega in modo molto semplice come abilitare la visualizzazione dei file nascosti, con il sistema operativo Windows. Un'operazione molto importante che consente di vedere e tenere traccia dei file di sistema. Normalmente, l'utente non può visionare questi file nell'esplora risorse. L'operazione è semplice ed alla portata di tutti. In questa guida si sta usando Windows 10, ma questo metodo è valido anche per windows 8/8.1.

28

Occorrente

  • Pc
38

Windows 8 contenuti nascosti

Windows 8 ha cambiato molte cose, dalla schermata Start, alle nuove applicazioni per rendere il sistema operativo compatibile anche con tablet di nuova generazione. Cambiamento effettuato anche all' Esplora risorse. Ora più semplice e abbastanza intuitivo. Per visualizzare i file nascosti non bisogna più andare nel menu di sistema. Basta mettere una spunta su un opzione dell' Esplora risorse. Semplice vero? Andiamo a vedere come si fa.

48

Windows 8: Scheda di visualizzazione

Per prima cosa rechiamoci su Esplora risorse, situato in basso nella barra delle applicazioni di Windows. Ci troveremo tutte le cartelle principali organizzate per tipo di file, come documenti, immagini, musica e altro. In basso invece ci sono i dispositivi e le unità periferiche. Ora ci basta andare a cliccare in alto a sinistra, nella barra degli strumenti, la scheda "Visualizza".

Continua la lettura
58

Sezione mostra/nascondi: Elementi nascosti

Qui troveremo una serie di opzioni per visualizzare il tipo di layout. Ordinare i file per nome, dimensioni, data e altri tipi. Come ultima opzione, abbiamo la sezione Mostra/Nascondi, quella che ci servirà in questa guida. In quest' ultima sezione appena citata dovete mettere il segno di spunta su "Elementi nascosti". In modo da visualizzare i file o le cartelle nascoste dal sistema. I file nascosti vengono identificati, rispetto ai file normali, dal tipo di opacità, infatti sono più chiari, quasi trasparenti.

68

Windows 7: Come trovare elementi nascosti

Per chi ha una versione precedente di Windows (Windwos 7) esiste un altro metodo per visualizzare i file nascosti. Andate sempre su Esplora risorse e, sulla scheda "Visualizza" andate sul pulsante "Opzioni". Sulla scheda "Visualizzazione" andate a mettere il segno di spunta su visualizza cartelle. File e unità nascosti. Cliccate Ok, salvando le impostazioni modificate. Dalla stessa finestra è possibile visualizzare i file nascosti di sistema. Questa opzione la consiglio per gli utenti più smanettoni. Levando la spunta su "Nascondi i file protetti di sistema". Salvate le impostazioni cliccando su OK. Bene, fatto! Avete così abilitato la visualizzazione dei file nascosti!

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come rendere visibili i drive nascosti in Windows

Windows 7, per risparmiare risorse durante il suo utilizzo, nasconde in automatico i drive che non vengono utilizzati. Tuttavia questi non risultano visibili nemmeno in "esplora risorse", pertanto può rivelarsi necessario trovare un metodo che consenta...
Windows

Come modificare la visualizzazione del pannello di controllo in Windows 7

Il sistema operativo maggiormente adoperato da milioni di utenti è senza alcun dubbio Microsoft Windows. Quest'ultimo è presente in molte versioni, più o meno recenti, su computer fissi e portatili. Pratico e intuitivo, Windows ci permette di ottimizzare...
Windows

Come abilitare le revisioni in Microsoft Word 2007

Quando si lavora in ufficio con dei documenti di Microsoft 2007 può capitare che sullo stesso file lavorino più persone che fanno più modifiche successive. Come è possibile quindi riuscire a sapere sempre quale sia l'utente che ha modificato un determinato...
Windows

Come abilitare JavaScript su Firefox

Nell’era del web attuale molte pagine online presentano al loro interno dei simpatici effetti dinamici e multimediali, che arriccchiscono e abbelliscono l’esperienza della navigazione in rete. Per esempio, è molto facile trovare degli effetti artistici...
Windows

Come salvare in un file l’elenco file contenuti in una cartella

La guida che state per leggere si occuperà di spiegarvi in pochi e semplici passaggi come salvare in un file l'elenco file contenuti in una cartella. Un tema che può interessare a diverse persone, quindi cominciamo lo sviluppo.A chi non è mai capitato...
Windows

Come abilitare il tasto destro del mouse

Spesso quando si visita una pagine in cui sono presenti contenuti interessati, non è possibile utilizzare il tasto destro del mouse per salvare l'intero contenuto. La limitazione in questione può verificarsi in due diverse situazioni: la prima perché...
Windows

Come abilitare l'opzione di ancoraggio immagini in word 2007

Tra i migliori programmi usati per gli uffici o per lo studio, c'è senza dubbio Word 2007, programma appartenente al pacchetto di Microsoft office, esso permette di fare tantissime cose, come testi lunghissimi o allegarci le immagini che si desiderano,...
Windows

Come abilitare l'ibernazione in windows 7

Sappiamo già che l'alimentazione di ogni PC, specie i portatili, quando siamo fuori casa o lontani da una presa di corrente, dura veramente poco e, il più delle volte dobbiamo ricorrere a batterie supplementari o dobbiamo addirittura rinunciare a lavorare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.