Come accedere alle partizioni di Linux da Windows

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Molti utenti, sul proprio pc, hanno avuto la necessità(oppure solo la curiosità) di far coesistere 2 sistemi operativi (generalmente Linux e Windows) sulla stessa macchina. Da Linux possiamo accedere alle partizioni (una o più) di Windows o con GParted (programma eccellente fornito da Windows), oppure direttamente dal menù delle partizioni montabili e visualizzabili, mentre il contrario è molto meno fattibile. Ecco come fare per accedere alle partizioni Linux da Windows.

26

Occorrente

  • Partizione con Windows
  • Collegamento ad Internet
  • Partizione con Linux
36

Innanzitutto tra le svariate funzioni di modifica delle partizioni del vostro hard disk quella che è da ritenere tra le più utile è la capacità di montare all'avvio di Windows la partizione in cui avete installato il sistema operativo Linux. Purtroppo il programma agendo direttamente sulle partizioni potrebbe rendere instabile il vostro sistema o peggio potrebbe corrompere alcuni files se scrivete sulla partizione con Linux da Windows quindi usate a vostro rischio questo programma per modificare le partizioni. Si consiglia di eseguire un backup completo prima di agire. Esiste ad ogni modo un tool che vi consentirà di accedere alla partizione linux senza modificarla. Esso si chiama ext2explore (scarica) che una volta eseguito vi farà accedere alle vostre cartelle in Linux da Windows.

46

Altri programmi utili al problema sono: DiskInernal Linux Reader, (permette di accedere alle partizioni Linux in modalità lettura), Ext2 IFS for Windows, Explore2fs, Virtual Volumes. Tutti funzionano molto bene e hanno in dotazione una grafica semplice ed efficace (somigliante a Esplora Risorse in Windows).

Continua la lettura
56

Infine ricordiamoci che windows di sua natura non riconosce le partizioni EXT3/EXT4(usate in Linux). Dovremmo quindi ricorrere a un programmino chiamato Ext2Fsd. Disponibile su Sourgeforce, esso può essere scaricato ed installato nella sua versione più recente. Appena scaricato installatelo e riavviate il pc consentendo così al programma di riconoscere le partizioni desiderate. Aprite Ext2 Volume Manager per poter accedere alle vostre partizioni. Da questo momento in poi potrete operare varie funzioni (cancellazione, ridimensionamento, rename) del vostro hard disk potendo anche modificare le etichette di riferimento delle partizioni di tipo EXT4, EXT3 o EXT2. Selezionate in questa schermata Ext2 Management e deselezionate la dicitura "Mount volume in readonly mode". Quest'ultima se non deselezionata ci consentirà di leggere solamente i contenuti senza poter accedere e modificare i file contenuti nella partizione in cui abbiamo installato Linux.
.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se durante l'installazione di Ext2Fsd apparirà una schermata di errore non preoccupatevi, riavviate ed il programma funzionerà alla perfezione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Linux

Come istallare giochi per PC Windows su Ubuntu Linux

Tra i sistemi operativi di maggiore rilievo disponibili per il computer, uno dei più conosciuti ed utilizzati è senza dubbio Linux. Si tratta di un sistema operativo piuttosto semplice da utilizzare e che può supportare anche diversi programmi di Windows....
Linux

Come avere cartelle condivise tra Windows e Linux

L’uso del personal computer ci consente ogni giorno di eseguire le più svariate azioni. Una di queste consiste nel mettere in comunicazione il PC con una macchina virtuale, effettuando uno scambio di dati e file di qualsiasi tipologia e dimensione....
Linux

Come installare software di Windows su Linux

Coloro che utilizzano il sistema operativo Linux, sono a conoscenza del fatto di non poter utilizzare, semplicemente eseguendo la normale procedura di installazione, la maggior parte dei software nati per essere eseguiti su Windows. Non è però un'operazione...
Linux

10 differenze tra Linux e Windows

Chi di voi non conosce Windows? Il sistema operativo di casa Microsoft, senza dubbio, è il più diffuso a livello globale, insieme a un altro colosso, iOS di Apple. Ma come spesso accade, nel piccolo spazio lasciato dai due giganti dell'informatica,...
Linux

Come migrare da Windows a Ubuntu Linux

In quest'ultimo periodo dei nuovi sistemi operativi stanno avendo un grandissimo successo. Infatti, molti si stanno ricredendo su Windows e hanno almeno l'intenzione di approdare su un altro genere. Uno di questi è proprio Linux. Tuttavia per molti c'è...
Linux

Come installare Windows Media Player su Linux

In questa guida, che stiamo proponendo a tutti i nostri cari lettori, vogliamo parlare di un argomento alquanto ricercato ed anche importante, che riguarda il mondo del software.Nello specifico abbiamo pensato di proporre un articolo, attraverso il cui...
Linux

Come installare i programmi Windows in Linux con Wine

Chi possiede Linux sul proprio computer sa bene che questa sistema operativo non è in grado di supportare tutti i programmi che invece possono essere utilizzati con Microsoft Windows. Tuttavia per poterli comunque installare è possibile utilizzare un...
Linux

Come usare i programmi di windows su linux ubuntu

Un buon motivo per passare a Linux Ubuntu è la possibilità di usare i programmi di Windows, grazie al progetto WineHQ.Destinato ai sistemi Unix-like, Wine è in grado di eseguire applicativi sviluppati in ambiente Windows su macchine con sistemi operativi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.