Come adoperare al meglio il ventilatore mobile

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

L'estate porta con sé delle temperature elevate e a volte sono talmente torride che non si riescono a sopportare. Anche se l'Estate è la stagione più bella durante tutto l'anno, purtroppo non tutti riescono a sopportare le elevate temperature, e spesso si cercano soluzioni per poter combattere il caldo al meglio.
Grazie ai ventilatori e ai condizionatori, possiamo trovare qualche momento di relax e sfuggire al caldo insopportabile. Mentre il condizionatore richiede una spesa maggiore e un impianto più impegnativo, il ventilatore è molto più semplice da installare e da utilizzare. Vediamo in questa guida come si può adoperare al meglio il ventilatore mobile. Attraverso pochi e semplici passaggi vi daremo utili consigli che vi aiuteranno a superare molto più piacevolmente questa stagione. Vediamo quindi come fare.

24

Innanzitutto, nella prima installazione del ventilatore mobile, si deve fare attenzione al cavo elettrico. Esso deve essere completamente srotolato, privo di nodi, poiché altrimenti si verrebbe a creare un surriscaldamento eccessivo dello strumento nel momento in cui viene utilizzato soprattutto se per molto tempo. Per evitare dei seri problemi di malfunzionamento e rottura, si deve scegliere la presa adatta in base al tipo di ambiente dove lo si vuole utilizzare e vi si può agganciare tenendo il cavo ben teso.

34

Dopo aver svolto l'azione precedente, si deve posizionare il ventilatore nello spazio apposito. Esso dovrebbe essere scelto con cura perché è importante che non dia fastidio per eventuali passaggi o movimenti. Il cavo potrebbe essere una fonte di incidenti se non lo si tiene in una zona riparata, piuttosto che al centro delle stanze. Scegliere un posto non di passaggio ma frequentato sarà sicuramente l'ideale per sfruttarne al meglio l'utilizzo. È fondamentale lasciare almeno un metro di distanza tra il ventilatore e la parete per consentire il movimento del ventilatore, nel caso in cui sia predisposto a ruotare, e per consentirgli un'ottima presa d'aria.

Continua la lettura
44

Quando il ventilatore è azionato, esso non dovrebbe essere puntato su una zona fissa, ma è bene farlo ruotare su diversi punti. Fissarlo su delle persone in particolare non è ottimale, sia perché le persone in questione potrebbero poi accusare di più il caldo nel momento in cui si sposteranno dal flusso diretto e sia perché in questo modo non si riesce a ricambiare l'aria di tutto l'ambiente. La rotazione dovrebbe essere puntata leggermente verso l'alto, oppure verso il basso, ma mai direttamente ad altezza d'uomo. Sistemare il ventilatore accanto ad una parete, oppure in un angolo, consentirà di far rimbalzare l'aria da una parte all'altra e creare un movimento e un ricircolo continuo di aria fresca. Mettendo in pratica questi diversi consigli, lo strumento sarà utilizzato al meglio delle sue capacità.
Utilizzare al meglio il ventilatore portatile non è poi così difficile, basterà infatti seguire i suggerimenti di questa guida per poter trovare sollievo e piacere in breve tempo. Non dovrete più sopportare il caldo infernale dell'estate. Vi auguro quindi buona fortuna.
A presto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

10 consigli per risparmiare col climatizzatore

Il climatizzatore si potrebbe definire un caro amico, anzi il migliore amico delle torridi estati italiane, soprattutto per chi ha la sfortuna di trascorrerle in città. Ma oltre a renderci la vita migliore, ce la può peggiorare da un punto di vista...
Elettronica

10 consigli per tenere in ordine i cavi

Oggi giorno in ogni casa si utilizzano parecchi dispositivi. Tra computer, stampanti, telefoni, trovano cavi dappertutto. Questo è un fattore che porta disordine ed anche da ritenere pericoloso. A questo punto occorre intervenire immediatamente. Cercando...
Elettronica

Come raffreddare il proprio router

Il router è uno strumento predisposto per restare sempre acceso. Funziona bene anche se toccandolo lo sentiamo bollente e in inverno questo non crea alcun problema, tuttavia con l'estate e le temperature torride, potrebbero verificarsi interruzioni alla...
Elettronica

Come leggere l'etichetta energetica dei climatizzatori

Leggere l'etichetta energetica dei climatizzatori non è impresa facile. Questa etichetta contiene tantissime informazioni concentrate in poco spazio e risulta poco leggibile dall'utente medio. In questa guida spiegheremo come leggere l'etichetta energetica...
Elettronica

10 imperdibili gadget per l'uomo tecnologico

Ci sono tonnellate di gadget dedicati agli uomini più trendy e tecnologici. Naturalmente, con tutte le nuove tecnologie che vengono distribuite oggi sul mercato - in un flusso apparentemente infinito di campagne pubblicitarie - può essere difficile...
Elettronica

Come Costruire Un Circuito Elettrico In Serie

All'interno di questa utile guida vi spiegherò come costruire correttamente un circuito elettrico in serie: non abbiate timore di adoperare la corrente elettrica, in quanto il voltaggio sarà veramente contenuto. In particolare, le istruzioni riportate...
Elettronica

Come registrare la chitarra elettrica

Ami suonare la chitarra elettrica e vuoi riascoltare le tue perfomance? È facilissimo. In questa guida ti spiegheremo come fare. Potrai registrare il suono della tua chitarra direttamente con il tuo pc. Ci sono diverse e valide alternative da poter adoperare,...
Elettronica

Come installare l'antivirus sullo smartphone

È fondamentale l'installazione di un antivirus nel proprio smartphone Android? Per dare risposta a questa domanda si deve partire dal fatto che al giorno d'oggi i cellulari vengono messi a paragone con mini pc e, come essi potrebbero essere infettati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.