Come aggiungere effetti professionali ai video con Lightworks

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Dopo che abbiamo girato un video, se vogliamo farne qualcosa di spettacolare, è necessario rielaborarlo ed aggiungervi degli effetti in fase di “post-produzione”. Certo, il buon vecchio Windows Movie Maker” riesce a fare molte delle cose di cui avremmo bisogno ma, in questa guida, vedremo come aggiungere dei veri e propri effetti professionali grazie a “lightworks”.

27

Occorrente

  • Lightworks, Windows, iOS, Linux, un buon hardware con tanta RAM
37

Lightworks” è un presente sia in versione free che pro (con qualche funzione in più), compatibile con Windows, Mac e Linux: per poterne fruire in maniera fluida è consigliabile disporre di un computer con una buona scheda grafica e con una certa disponibilità di RAM (almeno 3 GB).

47

Espletata questa fase, avviamo il programma ed inseriamo subito le credenziali del nostro account, precedentemente creato. La schermata successiva ci chiederà di fissare un nome per il nostro nuovo progetto di editing: stabiliamone uno e lasciamo il frame rate impostato sull’automatico (Auto). Procediamo oltre. Tra gli effetti più professionali, possiamo anche correggere la colorazione dell’intero formato: stabiliamo come punto “Start” l’inizio del filmato e come punto “End” la sua conclusione ed entriamo negli Effetti tramite l’apposita voce sulla Timeline del video. Scegliamo la categoria d’effetto “Colours preset” e scegliamo se correggere il contrasto, la luminosità, la saturazione, e se dare al tutto un effetto decisamente vintage (anni 70). Nella maggior parte dei casi, l’applicazione degli effetti è variabile secondo un gradiente d’intensità: non abbiate, dunque, paura di fare delle prove.

Continua la lettura
57

Appena installato il programma ed accettato il relativo contratto di licenza, creiamo un account sul sito della casa madre in modo da registrare la nostra licenza d’uso: in alto a destra troveremo il tasto “Register” che ci consentirà di ricevere, in mail, il classico link da attivare con un click.

67

Ora esploriamo le varie cartelle del nostro computer alla ricerca del file video da trattare: una volta individuato, selezioniamolo e scegliamo di importarlo nel programma in questione. Una volta importato il filmato, selezioniamolo con un doppio click in modo da aprirne la finestra di editing. Qui possiamo selezionare, sulla timeline, un frammento del file (da un punto “In” ad un punto “Out”) ed esportarlo come video a se stante, scegliendone anche il formato di backup (backup, blue-ray etc). Il frammento selezionato, ovviamente, può anche essere cancellato (tasto “Canc”): particolarmente utile, questo, se si tratta di bonificare una registrazione televisiva dalla pubblicità.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sarebbe utile disporre anche di una scheda grafica performante

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Migliori programmi di editing video professionali

Per creare un video professionale è necessario eseguire alcune operazioni come tagliare, rimontare ed editare (editing) il video stesso, in modo tale che la sua visione sia lineare e scorrevole così da incuriosire e interessare colui che lo guarda....
Software

I migliori programmi di montaggio video professionali

Se vogliamo avvicinarci al mondo dell'editing video in maniera più professionale, abbiamo bisogno di utilizzare programmi specializzati che ci permettano di effettuare senza particolari sforzi e con buoni risultati finali, lavori di buona qualità. A...
Software

Come aggiungere effetti a Vrtual Dj

Se si vuole diventare dei musicisti o dei bravi DJ, mixando canzoni per dare ritmo alle serate tra amici, non esiste una scuola ma ci si può arrangiare imparando ad usare il programma Virtual DJ che simula una console per DJ, e viene utilizzato da professionisti...
Software

Come fare effetti speciali nei video

Ormai ci sono davvero pochi cortometraggi o film vengono pubblicati senza l'utilizzo di qualche filtro o manipolazione in post-produzione; è diventato quasi come uno standard e la produzione da montaggio non stimola più come prima l'utente. In questa...
Software

Come aggiungere musica ad un video

Aggiungere o sostituire la musica associata ad un video rappresenta un'operazione più semplice di quanto si possa pensare. Esistono diversi programmi, definiti di editing, che consentono di effettuare queste procedure. Li andiamo, ora, ad elencare: Movie...
Software

Come fare effetti speciali con Pinnacle Studio 14

Il mondo dei videomaker racchiuso in un programma. Tutti coloro i quali vogliono fare per la prima volta un montaggio video, devono conoscere la fama di Pinnacle Studio 14. Un software di qualità che mischia innovazione e particolarità e che permette...
Software

Come oscurare un viso in un video

L'editing dei video è fondamentale se si vuole realizzare dei filmati professionali. Infatti se da un lato è ormai semplicissimo realizzare un video in alta qualità con smartphone e tablet, dall'altro occorre sempre agire con un editor per correggere...
Software

Come creare effetti speciali per un film horror

Nonostante il lavoro da compiere possa sembrare abbastanza complicato, ottenere degli effetti speciali per la realizzazione di un film horror è piuttosto semplice. Qualora si conoscano i giusti trucchi del mestiere, è possibile creare degli effetti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.