Come aggiungere un determinato arco di tempo al Timestamp di file e cartelle

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Una volta creati file o cartelle, la data di creazione e dell'ultima modifica di tali elementi (visibili nella sezione "Proprietà" di ciascun elemento selezionato) non risultano modificabili, a volte però potrebbe risultare davvero utile dover modificare questo tipo di impostazione, ecco perché oggi in questa guida andremo ad analizzare come come si utilizza un interessante applicativo che consente di aggiungere o sottrarre un determinato arco di tempo al timestamp di file o cartelle. Questo simpatico programmino di che impareremo ad utilizzare (è semplicissimo) si chiama DTouch. Ma vediamo di che si tratta!

25

Occorrente

  • PC
  • Connessione Internet
  • (Opzionale) Chiavetta USB/Hardware esterno
35

"Dtouch" è un programma di natura portatile, utilizzabile in maniera completamente gratuita e su tutte le piattaforme di tipo Windows che, senza dover effettuare nessun tipo di installazione (puoi tenerlo tranquillamente anche in hardware esterni o chiavette USB). "DTouch" consente dunque di aggiungere o sottrarre uno specifico arco di tempo al timestamp di file o cartelle, modificando in tal modo la relativa data e ora di creazione simultaneamente, ovviamente questa azione non modificherà il contenuto del file che ci interessa.

45

Per tutti coloro che desiderano utilizzare il software di "Dtouch", dovranno collegarsi alla seguente pagina web, inserendo il relativo URL nella barra degli indirizzi del vostro browser web:

http://www.flos-freeware.ch/archive.html

Effettuato il collegamento con la pagina indicata, procedete con lo scaricamento del programma facendo click sul pulsante con la voce "Download Dtouch Program Files (x86)".

Continua la lettura
55

Successivamente, una volta scaricato ed inizializzato il programma di "Dtouch", sarà necessario dover trascinare nella finestra principale dell'applicazione il file su cui si desidera agire e, dopo di ciò, bisognerà fare click sui pulsanti "Add (-)", a seconda se si desidera aggiungere o sottrarre giorni, ore, minuti e secondi dalla timestamp. Infine per confermare le modifiche apportate alla data e all'ora di creazione dei propri file e cartelle, basterà cliccare sul pulsante con la voce "Apply".
Spero la guida risulti utile, dopotutto il procedimento e il software stesso hanno una struttura molto semplice adatta a qualsiasi fascia di utente. Ricordo comunque che, se i file dovessero essere utilizzati in cause legali o simili, falsificare la data di un file è un reato punibile per legge. Esorto gli utenti quindi a un uso consapevole e corretto del software sopra citato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come visualizzare le cartelle invisibili sul proprio computer

Non tutti sanno che i sistemi operativi Windows, indifferentemente dalla versione, sono dotati di un'interessante funzione che permette di nascondere file e cartelle: in genere, si ricorre a tale soluzione per tenere lontano da sguardi indiscreti file...
Windows

Come creare cartelle in mozilla thunderbird

La creazione di cartelle in Mozilla Thunderbird è di grande utilità quando ricevete una quantità impressionante di mail e non sapete come gestirle. Il processo è molto semplice e in questa guida vi mostreremo esattamente come creare cartelle e sottocartelle....
Windows

Come unire due cartelle con Windows

Eccoci qui, a mettere a disposizione di tutti i nostri lettori, ancora una volta, una guida, veramente molto semplice ed anche unica, attraverso il cui utilizzo poter essere in grado di unire, tra di loro circa due cartelle, sempre ed esclusivamente con...
Sicurezza

Come disattivare la condivisione delle cartelle

La tecnologia ci dona, di continuo, modalità di comunicazione sempre più utili e produttive, bensì, a tratti, anche un po' rischiose. Molto spesso nelle connessioni di rete vengono condivise delle cartelle che, a volte anche ad insaputa di qualcuno,...
Internet

Come creare cartelle personalizzate per gestire le email di Libero

Siete iscritti al servizio di posta elettronica di Libero? Avete una quantità spropositata di mail non lette che intasano la vostra casella di posta? Bene, è arrivato il momento di "riordinarla" e scegliere dunque quale mail eliminare e invece quale...
Windows

Come organizzare file e cartelle

I computer possono essere paragonati a uffici elettronici in cui vengono registrati tutti i lavori. Come negli archivi dove si conservano migliaia di documenti, anche sul disco rigido di un PC è indispensabile seguire dei criteri di archiviazione. Per...
Windows

Come visualizzare una cartella nascosta

All'interno del nostro hard disk, oltre ai nostri documenti, la nostra musica e i nostri filmati, si trovano i file e le cartelle che regolano il funzionamento dei programmi e del sistema operativo. Per evitare di accedere a questi file e compromettere...
Windows

Come navigare tra le cartelle in DOS

I computer odierni sono provvisti di sistemi operativi abbastanza semplici, in grado di effettuare svariate operazioni in maniera intuitiva, grazie ad un'interfaccia grafica di facile comprensione anche per gli utenti meno esperti. Tuttavia, molti anni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.