Come allegare file dal Cloud in mail su iOS

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La nascita degli smartphone ha segnato un sostanziale cambiamento nel nostro modo di interagire col mondo che ci circonda. È possibile, oggi, rimanere sempre in contatto attraverso tante forme diverse: messaggi, social, chiamate e mail. È proprio a quest'ultima che in questa guida daremo uno sguardo particolare. Nello specifico indicheremo come allegare alcuni tipi di file, che risiedono nel cloud, in una mail all'interno dell'ambiente IOS.

25

Nei primi anni di utilizzo delle mail non era possibile allegare qualsiasi tipo di file, e anche le dimensioni degli stessi erano molto più contenute di quelle attuali. Nell'epoca degli smartphone e dei tablet diventa sempre più problematico allegare dei documenti, o foto, che non siano presenti sui dispositivi stessi perché, ad esempio, salvati sul computer di casa. Tramite i servizi di cloud non esiste più questo problema. Infatti, se i nostri file sono presenti all'interno di queste applicazioni di cloud, è possibile con pochi tocchi visualizzarle sui nostri dispositivi mobili, avendo la possibilità di allegarli liberamente alle mail. Le applicazioni che offrono questi servizi sono molteplici: Cloud Drive, fornito dalla stessa Apple sui propri dispositivi, Dropbox, Google Drive, One Drive.

35

Una volta che i nostri documenti vengono salvati su questi siti di cloud, è necessaro scaricare la relativa applicazione sul proprio smartphone o tablet. In questo modo abbiamo la possibilità di vedere i file desiderati senza il bisogno che questi siano stati precedentemente salvati nella memoria del nostro telefono. Quindi, il primo passo consiste nella creazione di una nuova mail. In questo caso teniamo sottinteso che l'app mail utilizzata sia quella stock fornita da Apple e presente su IOS. Una volta aperta la mail dobbiamo premere, e mantenere premuto, sulla casella di testo. Dopo poco apparirà una barra che indicherà varie opzioni da poter svolgere per interagire con la mail. Una di queste sarà "Aggiungi allegato".

Continua la lettura
45

Successivamente al nostro tocco sull'opzione indicata apparirà una finestra che fornirà varie opzioni. In alto a sinistra troveremo una voce "Posizioni", su cui cliccare. La prima opzione che ci verrà fornita è quella di interagire con Cloud Drive, il cloud proprietario di Apple, ma cliccando in "Altro" avremo la possibilità di scegliere anche tra quelli già installati sul nostro dispositivo. A questo punto potremo scegliere un'applicazione di cloud con cui l'app mail dovrà interagire. Una volta permesso l'accesso a tale applicazione, sarà possibile navigare nelle cartelle di quest'ultima e scegliere liberamente il file da allegare alla mail stessa, cliccando sul pulsante "Invia".

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come allegare un documento ad un messaggio di posta Microsoft Outlook 2007

Avete appena iniziato ad utilizzare il programma Microsoft Outlook 2007 e desiderate mandare un messaggio di posta elettronica in allegato ad un documento, ma non sapete proprio da dove iniziare? Sicuramente, una delle prime funzionalità che dovete assolutamente...
Internet

Come sincronizzare iCloud con Gmail

Tutti voi conoscerete, senza dubbio, iCloud e GMail, due tra i servizi cloud più celebri. Grazie ad essi è possibile comunicare istantaneamente con i nostri contatti tramite email e condividere ogni documento personale. Lo spazio a disposizione è relativamente...
Internet

Come sincronizzare Outlook con iCloud

Tra tutti le utility che Apple offre ai suoi clienti, iCloud è sicuramente una delle più utili. Questo servizio permette la sincronizzazione automatica tra tutti i dispositivi Apple appartenenti allo stesso account. Una foto scattata con l'iPhone, ad...
Internet

Come evitare errori sul Cloud

Il mondo del cloud computing ha rivoluzionato, in modo netto, il modo di archiviare i propri dati. Tramite la semplice creazione di un account, è possibile effettuare l'upload di qualsiasi file noi abbiamo, facendo spazio sul proprio hard disk. Questa...
Internet

Come creare il cloud personale

I sistemi di archiviazione online sono tra i metodi più utilizzati per conservare i dati ed averne accesso ovunque ci si trovi. I vari Dropbox, OneDrive, Google Drive, iCloud hanno tutti la stessa funzione, seppur permettano di avere uno spazio di archiviazione...
Internet

Come salvare documenti su iCloud

Molti di noi si trovano al giorno d'oggi a contatto con più di un dispositivo elettronico. Quando però abbiamo la necessità di ricercare un singolo dato, viene in nostro soccorso iCloud, quel sistema ideato dalla Apple, che fa in modo che ogni dispositivo...
Internet

Come sincronizzare gli account mail grazie a Blue Mail

Chi al giorno d'oggi non ha uno smartphone? Quasi tutti ormai ne hanno uno di questi cellulari di ultimissima generazione. Inoltre è innegabile che hanno dei vantaggi innumerevoli. Radio, TV, connessione ad internet, videochiamate, tutto quello che ci...
Internet

Come mandare documenti via e-mail

Le e-mail ormai hanno di fatto sostituito cartoline e lettere e pian piano, ogni forma di comunicazione cartacea sta venendo rimpiazzata da quella telematica. Questo sta comportando grande risparmio per l’utente in termini di tempo e danaro. La posta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.