Come amplificare le casse passive

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le casse attive o passive sono tra i componenti audio la scelta più difficile e problematica. Hanno un compito molto importante come quello di trasformare il segnale elettrico che proviene dall'amplificatore in segnale acustico che viene percepito da noi tramite l'udito. Esistono due tipi di casse acustiche con caratteristiche diverse: quelle attive e quelle passive. Le prime hanno un amplificatore internamente e basta collegarle alla sorgente, le seconde si devono amplificare rispettando la loro capacità di supporto. Attraverso la lettura di questa semplice e pratica guida apprenderete dunque come amplificare le casse passive.

26

Scegliere l'amplificatore più adatto

Le casse passive non hanno potenza in se stesse, ma sul loro retro c'è scritto la massima potenza che sono in grado di sostenere. Durante la scelta dell'amplificatore dobbiamo tenere conto di questo, onde evitare di rompere il nostro diffusore di suoni. Le casse passive sono molto sensibili. Risulta inoltre più facile distruggerle con un amplificatore piccolo e di bassa potenza portato all'estremo, rispetto che ad uno molto potente ma fatto funzionare in modo moderato.

36

Utilizzare due casse acustiche

Generalmente per amplificare ed ascoltare in stereofonia, bastano due casse acustiche. I moderni amplificatori sono in grado di proteggersi e di esaudire le richieste delle casse stesse migliorandone la qualità di ascolto. La maggior parte degli amplificatori inoltre è a due canali. Ciò significa che si può usare per gestire un segnale stereo da mandare a due casse separate. Anche il luogo dove collocare l'amplificatore ha la sua importanza.

Continua la lettura
46

Collegare due casse sullo stesso canale di un amplificatore

D'altra parte con i sistemi passivi è possibile anche collegare insieme due casse sullo stesso canale di un amplificatore. In questo modo si divideranno la potenza totale. Due casse collegate in serie saranno come un'unica cassa ma con il doppio della potenza. In genere si usa separare lo spettro audio in vari blocchi ed inviarli ad altoparlanti diversi. La maggior parte delle casse poi sono a due vie, con un altoparlante piccolo (tweeter) che riproduce le alte frequenze, e con un altro grande dedicato alle frequenze molto basse.

56

Considerare il tipo di clientela

La tipologia di attrezzature da acquistare deve essere fatta in base al tipo di clientela ed al genere di musica che andremo a riprodurre. Per situazioni stile piano bar, andrà bene un'attrezzatura standard. Anche il posizionamento potrà essere un po' meno accurato. Nel caso invece di musica molto "energetica" (Rock, Punk, Metal, Drum N'base) si consigliano attrezzatura di qualità superiore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come amplificare un'antenna radio

Naturalmente esistono tanti modi per amplificare il segnale di un'antenna radio, ma solo alcuni sono in grado di farlo in maniera corretta e potente, ed uno di questi è rappresentato da un dispositivo chiamato dipolo aperto, il quale rappresenta la tipologia...
Elettronica

Come amplificare una batteria elettronica

Ogni strumento facente parte in un gruppo musicale o in una band, assume un ruolo specifico: quello della batteria ha notevole importanza, in quanto determina l'insieme armonico tra strumenti e ritmica. È quindi necessario che la sua acustica e la sua...
Elettronica

Come posizionare le casse dell'home theatre

Al giorno d'oggi, grazie ai nuovi sistemi di configurazione, le colonne sonore vengono riprodotte in diversi canali, tra cui la configurazione 5.1 (2 casse frontali per i suoni normali, 1 cassa centrale per i dialoghi, 2 casse surround per gli effetti...
Elettronica

Come collegare mixer alle casse

Generalmente per poter preparare un piccolo o grande impianto audio, necessariamente abbiamo bisogno di saper come andranno collegati i vai componenti, affinché risulti efficiente secondo le nostre aspettative. Tuttavia, attraverso questa semplice guida...
Elettronica

Come riparare le casse di un impianto home theatre

Se possediamo un impianto Home Theatre è importante che ci assicuriamo che esso sia ben posizionato, in quanto la collocazione del nostro Home Theatre è fondamentale per la diffusione del suono. Se non lo abbiamo messo nella posizione corretta, infatti,...
Elettronica

Come posizionare le casse acustiche

Possedere un buon impianto acustico per il proprio stereo o per la propria televisione sarebbe l'ideale per potersi godere al meglio le basse frequenze e i vari effetti del suono, ma non tutti possono permetterselo dato che i costi sono molto elevati....
Elettronica

Come collegare le casse alla TV

Volete davvero assistere ad una nuova nuova esperienza di nuovi effetti sonori? Parleremo della vostra televisione. Se siete in possesso di un nuovo modello di tv, di quelli LCD/LED/Plasma con strani e tondi attacchi colorati dietro di essa, avete una...
Elettronica

Come riparare una cassa acustica

Vi sarà capitato sicuramente, ascoltando musica dal vostro stereo in macchina o con il vostro impianto hi-fi di casa, di sentire degli strani rumori provenienti dalle vostre casse acustiche come ad esempio la tipica distorsione del suono. Il problema...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.