Come appendere un televisore lcd al muro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il televisore Liquid Crystal Display (LCD) è un apparecchio elettronico abbastanza moderno ed estremamente piatto, che è possibile tenere normalmente sopra un mobile oppure appendere al muro. A tal proposito, nella seguente guida vi sarà spiegato brevemente ma in maniera esaustiva cosa bisogna fare per attaccarlo correttamente ad una parete, eseguendo pochissime e semplicissime operazioni e utilizzando pochi oggetti e attrezzi di lavoro; in questo modo avrete la possibilità di ottenere un quadro alternativo. Vediamo insieme come procedere passo dopo passo.

26

Occorrente

  • Trapano elettrico
  • Piastra
  • Canaletta
  • Livella a bolla d'aria
  • Matita
  • Tasselli
36

Per poter appendere ad un muro il vostro televisore LCD, è necessario innanzitutto decidere dove posizionarlo. Fate molta attenzione che nelle vicinanze non siano presenti delle fonti di calore e ci sia un'antenna che arrivi all'apposita presa. Ricordatevi di non esagerare troppo con l'altezza e nello specifico di non superare un metro e venti centimetri circa, affinché i vostri occhi e quelli degli amici o dei parenti che stanno guardando la TV con voi non si stanchino inevitabilmente. Chiamate con voi altre due persone per farvi aiutare nelle prossime operazioni.

46

Successivamente dovete prendere la piastra e appoggiarla sul punto della parete in cui avete intenzione di collocare la vostra televisione con il display a cristalli liquidi. Dopodiché bisogna segnare, impiegando una qualunque matita che trovate, i punti in cui dovranno essere posizionati i tasselli, servendovi anche dell'aiuto di una livella a bolla d'aria. Adesso potete procurarvi un trapano elettrico e, fatto ciò, mettetegli naturalmente la punta appropriata per gli oggetti di fissaggio a muro che avete acquistato precedentemente presso un qualsiasi ferramenta. Mi raccomando, fate molta attenzione al fatto che nella facciata prescelta per la sistemazione della TV non siano presenti dei fili elettrici oppure dei tubi vari!

Continua la lettura
56

Arrivati a questo punto è necessario solamente eseguire le seguenti tre operazioni finali obbligatorie: praticare dei buchi nella parete, utilizzando il trapano elettrico; avvitare la piastra della vostra televisione LCD e mettere i ganci dietro essa; collegare l'antenna e il cavo dell'alimentazione alla vostra TV. Qualora vogliate che quest'ultima sembri un vero e proprio quadro, dovete coprire tutti i fili elettrici e, per farlo, potete farli attraversare in una canaletta, attaccandola alla facciata di casa prescelta. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mi raccomando, fate molta attenzione al fatto che nella facciata prescelta per la sistemazione della TV non siano presenti dei fili elettrici oppure dei tubi vari!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come eliminare i graffi su uno schermo LCD

La maggior parte degli schermi che usiamo quotidianamente, come quello del computer o del televisore, sono LCD. Questo tipo di schermo, che è andato a sostituire i vecchi display CRT (a tubo catodico), ha fondamentalmente due difetti: i pixel si bruciano...
Elettronica

Come pulire un televisore a schermo piatto

Chiunque in casa possiede un televisore, ma molto spesso non sanno come pulirlo. Infatti i televisori, soprattutto i moderni LCD, led o plasma, tendono ad essere apparecchi molto delicati, che hanno bisogno di una manutenzione molto frequente ed adeguata...
Elettronica

Come sostituire il fusibile del televisore

Se il vostro televisore smette di funzionare all’improvviso e non si accende più, non temete! Il problema potrebbe derivare dal fusibile. Il fusibile ha il compito di preservare un qualsiasi circuito elettrico da eventuali sbalzi di corrente. Basta,...
Elettronica

Come ottenere una migliore qualità dell'immagine da un televisore al plasma

Il televisore al plasma è stato, negli anni sessanta, un'innovazione nel campo della tecnologia. Leggendario per essere il primo apparecchio tv con schermo piatto, ha avuto una forte espansione nel commercio grazie all'elevata qualità dell'immagine...
Elettronica

Come collegare più strumenti Audio/Video al televisore

Con l'avvento del digitale terrestre è aumentato il numero di apparecchi elettronici che abbiamo a disposizione e, soprattutto, che dobbiamo collegare alla televisione. Quante volte abbiamo disconnesso il videoregistratore, o il lettore DVD, per trovare...
Elettronica

Come configurare la Smart Cam sul proprio televisore

I televisori di ultima generazione ci offrono la strabiliante possibilità di guardare i nostri film e programmi preferiti in qualunque modalità. Molti di noi avranno sicuramente sottoscritto un abbonamento presso uno dei principali gestori della pay...
Elettronica

Come connettere PC al televisore HDMI

Attraverso il Pc è possibile avere accesso a tantissimi contenuti multimediali, gratuitamente o a pagamento. Ma se lo schermo del Pc risulta troppo piccolo per godere di questi contenuti in modo comodo, allora dovete sapere che è possibile collegare...
Elettronica

Come collegare il videoregistratore al televisore

I videoregistratori oggi sono ormai fuori produzione e si trovano in commercio soltanto vecchi modelli, spesso usati: i supporti digitali come i dvd e i blu-ray hanno ormai da tempo completamente sostituito le vecchie VHS, per semplicità e per la qualità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.