Come applicare l'effetto Lomo su una fotografia digitale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Girovagando per il web si possono trovare molti software che permettono di ritoccare le fotografie digitali, aggiungere degli effetti speciali o migliorare alcuni difetti. Ma avete mai sentito parlare dell'effetto Lomo? Si tratta del famoso effetto della vecchia macchina fotografica Lomo - in particolare del suo modello principale, la LC-A - su una semplice e comune fotografia digitale, utilizzando il software Photoshop CS2. Non si deve fare altro che lavorare anche sull'immagine rendendo i suoi colori più saturi, applicando l'effetto vignettatura e infine accentuando il contrasto. Ma di seguito illustriamo passo dopo passo come applicare l'effetto lomo su una fotografia digitale.

25

Occorrente

  • Adobe Photoshop CS2 o release successive
  • Un'immagine digitale da modificare
35

Per applicare l'effetto lomo su una fotografia digitale, la prima cosa che voi nostalgici dovete fare è avviare il software Photoshop dal menu "Start" - "Programmi". Quando si sarà aperto andate sul menu - file e scegliete "apri" per caricare l'immagine desiderata. Una volta visualizzata l'immagine a schermo intero, iniziate con la prima mossa: applicate ai suoi bordi un alone nero che riproduce l' "effetto tunnel". Per fare ciò, andate nel menu "Filtro" - "Distorsione" e cliccate sulla voce "Correzione Lente". Nella finestra che apparirà di seguito, deselezioniate la casella "Mostra griglia" per poi inserire un valore compreso tra "-50" e"-100" all'interno del campo "Fattore", sotto la voce "Vignettatura". Ricordate che, maggiore sarà il valore negativo immesso, maggiormente accentuato sarà l'effetto alone. Infine, date un valore compreso tra "45" e "50" al campo "Punto intermedio".

45

Una volta terminata la prima fase, possiamo andare a rifinire i colori della nostra fotografia digitale per completare la procedura necessaria ad applicare l'effetto lomo. Selezioniamo per prima cosa il canale Rosso dalla paletta dei canali. In seguito clicchiamo su "Luminosità/Contrasto" dal menu "Immagine" - "Regolazioni" e digitiamo il valore "50" nella casella relativa alla voce "Contrasto". È necessario svolgere questa operazione preliminare proprio al fine di lasciare la "Luminosità" invariata. Appena avremo terminato l'operazione potremo dare l'ok e dovremo ripetere la medesima operazione per il colore Verde. Il risultato finale di queste operazioni non sar altro che quello di conferire all'immagine una "patina vintage".

Continua la lettura
55

Per completare definitivamente la nostra procedura per applicare l'effetto lomo ad una fotografia digitale, dobbiamo solo modificare ancora qualcosa della luminosità e dell contrasto dal menu "Immagine" - "Metodo" - "Colore Lab". Selezioniamo adesso dalla paletta il canale "Luminosità" e clicchiamo sulla voce "Maschera di controllo" dal menu "Filtro" - "Contrasta". Nella finestra che ci apparirà dovremo immettere il valore "50" nel campo delle rispettive voci "Fattore" e "Raggio".
Infine torniamo alla modalità colore RGB dal menu immagine-metodo. Solo adesso potremo salvare il file in formato jpeg o png. Il risultato finale è impressionante. È simile a quello di una fotografia scattata con una Lomo. Più va avanti la tecnologia e più si vuole tornare indietro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come modificare le fotografie con Picnik

Vogliamo ottenere delle foto originali, ricche di effetti e dai colori vividi, ma modificarle con programmi di foto-ritocco professionali risulta troppo complesso? Nessun problema! Esistono numerosi programmi online che ci facilitano in questo compito,...
Elettronica

Le migliori fotocamere istantanee

Ogni volta si prova qualcosa di nostalgico nel guardare una foto che viene lentamente sviluppata di fronte a voi, i suoi colori scuri e caldi in contrasto con quelli chiari e freddi. E anche se siamo tutti vogliosi di scattare una foto istantanea in movimento...
Software

Come ottenere un effetto vignettatura con Photoshop

Oggi molti appassionati di programmi legati al personal computer si chiedono come sia possibile in poco tempo "vignettare" un'immagine o una foto. "Vignettare" un'istantanea significa intervenire su di essa per creare un bordo che faccia da contorno all'immagine....
Software

Photoshop: come creare un effetto Polaroid

Il fascino vintage delle foto Polaroid conquista proprio tutti: in questa breve ma semplicissima guida, vi spiegherò come modificare una qualsiasi foto e trasformarla in una Polaroid grazie al programma Photoshop conferendole, in questo modo, un fascino...
Windows

Come realizzare l'effetto invecchiamento su una foto

La meraviglia di una fotografia dipende dalla proprie imperfezioni. Osservare le immagini di una certa età scattate con la fotocamera digitale, infatti, è affascinante proprio grazie ai suoi difetti. Esempi di quest'ultimo sono la presenza di alterazioni...
Software

Come realizzare l’effetto Dragan con Photoshop

La fotografia moderna ci offre diversi spunti per la nostra creatività. Grazie alla postproduzione abbiamo modo di perfezionare le nostre foto, rendendole delle vere opere d’arte. Per aggiungere effetti e filtri di ogni genere, accorre in nostro aiuto...
Software

Come usare Camera Raw in Photoshop

Se il vostro strumento per fissare la realtà è una reflex digitale, e non vi limitate a scattare in jpeg, vi trovate davanti alla difficoltà di dover "sviluppare" dei file raw. Il procedimento è quello della camera chiara così chiamato perché non...
Software

Effetto collage su una foto con Photoshop Cs5

Quello del fotoritocco è un hobby e una passione a cui molti giovani si stanno appassionando negli ultimi anni, creando vere e proprie opere d'arte digitali. In commercio esistono moltissimi programmi, ma quello che viene più utilizzato è certamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.