Come applicare un filtro "vecchia foto" con Gimp

Tramite: O2O 22/02/2021
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gimp è un software di fotoritocco per l'editing delle immagini molto diffuso e conosciuto. Esso permette la creazione e la modifica di immagini digitali. Inoltre consente di riformulare, applicare effetti di colore, di testo, di luce a qualsiasi foto. Ma non solo, Gimp riesce perfino a creare l'immagine partendo da zero. Il programma è disponibile su diversi sistemi operativi tra i quali Microsoft Windows, Linux e Mac. Questo programma è totalmente gratuito ed è disponibile con licenza GNU. Lo si può utilizzare soprattutto per la creazione di loghi ed altre operazioni di modifica della immagini digitali. Ad esempio, consente il ridimensionamento e il ritaglio delle immagini stesse. I fotomontaggi, dunque, sono possibili per mezzo dei suoi strumenti. Riesce anche a convertire i diversi formati di immagini disponibili su pc. Gimp è un software che molto spesso viene utilizzato come sostituto del più famoso, specie in ambito professione, Adobe Photoshop. Ma i risultati che consente di ottenere non sono da meno soprattutto in considerazione del fatto che questo programma è totalmente gratuito. Molto spesso capita di inserire nei siti delle immagini che illustrano il prodotto, il servizio o l'informazione che il sito vuole dare. Purtroppo, poi, molte volte ci si rende conto che l'immagine non basta. Pertanto per renderla ancora più accattivante sarebbe opportuno enfatizzarla con l'ausilio di tecniche di fotoritocco. A tal proposito in questa guida ti spiego come applicare un filtro "vecchia foto", utilizzando Gimp. In questo modo potrai rievocare l'antica tecnologia con un vero e proprio ritorno al passato. Quindi assicurati di avere tutto il necessario e inizia il tuo lavoro.

27

Occorrente

  • Programma Gimp
  • PC
  • Connessione internet
  • Wifi
37

Scaricare il programma

La prima cosa che devi fare è quella di scaricare il programma Gimp. Quindi collegati su internet, vai su Google e digita sulla barra il nome Gimp. Fatto ciò, seleziona il link ed esegui il Download, scaricandolo attraverso la procedura guidata. Per esempio, se hai un dispositivo Windows, seleziona il tasto Si, seguito da Ok. Dopodiché, clicca Installa e Fine. Mentre se possiedi un Mac, clicca sull'icona di Gimp e trasportala, aiutandoti con il mouse nella cartella delle tue applicazioni. Seleziona il Menù e clicca la voce Apri. Conclusa questa operazione, devi aspettare che ti appare il programma.

47

Preparare l'immagine

A questo punto, devi preparare l'immagine dove vuoi applicare il filtro. L'effetto "vecchia foto" sfocherà le immagini, applicherà dei bordi frastagliati e il colore seppia, con macchioline tipiche delle foto di vecchia generazione. Una volta aperto il programma, passa a caricare l'immagine che devi modificare. Quindi carica l'immagine e aprila mediante il comando "File", "Apri". Infine pigia il bottone OK e conferma la tua scelta.

Continua la lettura
57

Applicare il filtro vecchia foto

Per concludere, puoi applicare il filtro "vecchia foto". Posizionati sul menù "Filtri", scegli "Decorativi" e clicca su "Vecchia foto". Non visualizzerai un'anteprima dell'effetto, ma potrai regolarne molti parametri e personalizzarlo a tuo piacimento. Spunta l'opzione "Sfoca" per applicare una sfocatura gaussiana all'immagine e renderla meno nitida. Aumenta la "Dimensione bordo", che inizialmente è 0, per ottenere un bordo irregolare di colore bianco. L'opzione "Chiazze", se selezionata, riempie la foto di macchie casuali. Per il massimo effetto, e quindi invecchiare la tua foto al massimo, dovrai spuntare "Seppia", cambiando i colori ad una tonalità marroncina e riducendo la tonalità e il contrasto. Infine se scegli l'opzione "Lavora su una copia" otterrai la preservazione dell'immagine originale e l'applicazione del filtro ad una sua copia, che verrà aperta in un'altra finestra di lavoro. Premi "Ok" per confermare le modifiche, salva la tua nuova foto invecchiata scegliendo "Salva" o "Salva con nome" dal menù "File". Finalmente, dopo pochi e semplici passaggi,
.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando cambi l'effetto, utilizza bene la paletta dei livelli, cliccando l'apposito tasto
  • Innanzi tutto, per comodità, crea due cartelle sul tuo hard disk. Una dove inserisci le immagini che ti servono per la galleria. L'altra dove andrai a salvare l'immagine
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come creare modelli 3D con Faceworx

Il software gratuito Faceworx consente di trasformare in modo piuttosto semplice (soprattutto se messo a confronto con altri programmi della stessa categoria) e con l'aiuto di impostazioni standard, i soggetti delle foto eventualmente scelte dalla dimensione...