Come assemblare un drone

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questa guida vi spiegherò brevemente come assemblare un drone. Per chi non lo sapesse ancora si tratta di un apparecchio telecomandato, in grado di fare cose assurde. Ad esempio se avete intenzione di fare una ripresa dall'alto col drone potete farlo. È però anche vero che per pilotarlo vi servirà la patente per il drone. Ma prenderla non è affatto difficile. Quindi assemblate il vostro drone e fate delle riprese mozzafiato.

27

Occorrente

  • 4 motorini
  • 4 paia di eliche
  • 4 bracci
  • 4 cavi
  • 1 vano batteria
  • 1 batteria
  • 1 circuito
37

Imparate la terminologia

Prima di poter pensare di costruire il proprio drone personalizzato dovete sapere 2 cose. C'è molta terminologia di base che dovete imparare prima. Potrebbe sembrarvi un qualcosa di difficile o addirittura impossibile. Capirete che non è così. Una volta imparata tutta la terminologia della componentistica del drone, fate così. Nella vostra ricerca per imparare ad assemblare un drone, è imperativo memorizzare i termini indicati. Almeno, dovreste averli scritti per un rapido riferimento. In questa parte della guida, potrete conoscere i diversi tipi di fotogrammi che potrete poi utilizzare per assemblare un drone.

47

Prendete gli appunti

Come prima cosa da fare per assemblare un drone serve assicurarsi di prendere appunti. Questo perché le seguenti informazioni sono molto importanti. Il drone con 4 bracci è di gran lunga il tipo di drone da assemblare più comune che si vede nell'industria del drone RC. Ha quattro bracci, ognuno dei quali è collegato ad un singolo motore. Qui si nota che il drone è progettato in una "configurazione ad x". Basta ricordare che esistono anche le impostazioni di frame "quadruplo" + "configurazione". Quando imparate ad assemblare un drone per la prima volta ecco cosa vi consiglio. Vi consiglio vivamente di utilizzare un telaio a quadrotto. Non solo è il tipo di disegno più semplice che troverete, ma è anche uno dei più versatili.

Continua la lettura
57

Impostate la propulsione

Questo è il motivo per cui i modelli di drone popolari come il DJI Phantom 3 e il Parrot Bebop sono tutti costruiti con questa configurazione esatta. A questo punto del vostro percorso di apprendimento su come assemblare un drone succede questo. Avete imparato la terminologia di base e avete familiarizzato con le impostazioni di base del fotogramma e dei materiali che potete utilizzare per costruirli. In questa sezione parleremo della propulsione. Per assemblare un drone con la propulsione, preparate il corpo del drone. Prendete un circuito madre ed applicatelo al porta vano per la batteria. Quindi impostate il circuito per la propulsione.

67

Assemblate i pezzi

A questo punto prendete il corpo del drone e inserite il vano per la batteria ricaricabile. Quindi al vano batteria collegate i quattro cavi che andranno a diramarsi lungo i quattro bracci. Ogni cavo sottile collegatelo col motorino di ogni braccio. Infine, ad ogni estremità del braccio del drone inserite le eliche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Cosa si può fotografare con un drone

I droni sono degli apparecchi aeromobili a pilotaggio remoto, o dei semplici aeromodelli, comandati a distanza da un pilota che non si trova a bordo. Spesso questa definizione potrebbe far sorridere, specialmente nel caso dei droni più piccoli, simili...
Elettronica

Come assemblare un processore

Il processore, noto anche come CPU, sigla di central processing unit, è una parte essenziale e non facoltativa di ogni computer. Mettendola in termini semplicistici si tratta di un chip preposto al funzionamento basilare di ogni parte del computer, il...
Elettronica

Come assemblare una stampante 3D

Possedere in casa una stampante risulta abbastanza funzionale. Avendola è possibile stampare qualche documento importante, senza recarsi presso una copisteria o un tabaccaio. La tecnologia si diffonde molto anche con riferimento alle stampanti casalinghe....
Elettronica

I migliori droni economici con GPS

La tecnologia si sviluppa sempre di più. Vediamo ad esempio in questa recensione, un apparecchio elettronico in commercio da un paio di anni o più. Ma divenuto veramente utilizzato negli ultimi mesi per qualsiasi cosa. Documentari,Azioni militari, riprese...
Elettronica

Esercizi per imparare a pilotare i droni

Il drone a prima vista potrebbe sembrare un giocattolo, invece si tratta di un velivolo estremamente complesso il cui funzionamento dipende in gran parte dalle abilità del pilota. A prescindere dalla tipologia di veicolo e dal tipo di motore o eliche...
Elettronica

Come costruire un quadricottero con Arduino

Al giorno d'oggi, i quadricotteri, o droni, sono oggetti aeromobili che stanno incontrando una rapida diffusione per merito dei loro svariati impieghi. Esistono infatti modelli molto sofisticati per uso militare o civile. Le attività che possono essere...
Elettronica

Come installare RetroPie su Raspberry Pi 3

Molte persone coltivano una forte passione per la tecnologia. Tutto ciò che ha a che fare con il mondo dei computer e dell'elettronica appare assolutamente affascinante. Oltretutto, uno dei passatempi più amati da noi nerd è il gaming. Quanti di noi...
Elettronica

Come costruire un pc low budget abbastanza potente per tutto

Vivere senza la tecnologia sta diventando abbastanza problematico. Le innovazioni tecnologiche vanno avanti piuttosto rapidamente, facendo perdere valore ai prodotti hi-tech (come i PC e i dispositivi mobili) anche dopo un solo anno. Restare al passo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.