Come assicurarsi che una mail sia stata letta con Gmail

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Google, fra i tanti servizi offerti, fornisce un servizio di posta elettronica, chiamato Gmail. Si tratta di un servizio dotato di un grande spazio di archiviazione e di molti altri componenti, dei quali uno fra i più usati dagli utenti è quello di richiesta di ricezione da parte del destinatario. Premettendo che questo servizio non viene messo a disposizione per gli account privati, ma solo per quelli professionali, del tipo Business e Government, c'è tuttavia la possibilità di avere delle applicazioni aggiuntive e completamente gratuite, tramite le quali viene consentito anche ad utente privato di potere tracciare le proprie mail per controllarne l?esito. Vediamo, passo dopo passo, come assicurarsi che una mail sia stata letta con Gmail.

25

Richiedere la conferma di ricezione

Nel caso avessimo a disposizione un account professionale, tracciare una mail è davvero semplice: una volta che il messaggio è pronto per essere inviato, basterà spuntare il riquadro sopra la voce ?Oggetto?, "Richiedi conferma di ricezione" ed inviare. In tal modo Gmail chiederà la conferma dell'avvenuta lettura da parte del destinatario, o di più riceventi, se si tratta di una conversazione multipla e saprete altresì la data e l?ora in cui la vostra mail è stata aperta. Solo nel caso di client IMAP, la notifica vi verrà data nel momento in cui il messaggio verrà etichettato come letto, e non alla semplice apertura della mail.

35

Utilizzare Streak

Per ricevere le notifiche in un account privato, dovete necessariamente ricorrere ad applicazioni aggiuntive. Una di queste è "Streak", supportata solo da Google Chrome e Safari. Per l?istallazione, pigiate sul pulsante arancione ?Install Streak?, ?Aggiungi a Chrome? e di nuovo su ?Aggiungi?. Verrete indirizzati automaticamente su Gmail, per poter effettuare il login. Da quel momento, potrete esaminare qualsiasi mail spedita. Vi basterà compilare il vostro messaggio, cliccare su ?Turn on tracking by default? ed inviare. Apparirà un simbolo a forma di occhio vicino all?oggetto della mail. Fino a che l?icona risulterà grigia, la mail non è stata ancora letta. Quando diventerà verde, vuol dire che il messaggio è stato aperto.

Continua la lettura
45

Installare Bananatag

Altra applicazione molto valida e gratuita è Bananatag, disponibile sia per Firefox che per Google Chrome, ed utilizzabile non solo per Gmail, ma anche per Outlook ed altri client. Dopo aver scaricato il plug-in, accedete al vostro account Gmail. Scrivete il messaggio e, invece di pigiare su ?Invio?, utilizzate il pulsante ?Tag?. Con questa semplice operazione, ogni vostra mail verrà tracciata, informandovi sull?avvenuta lettura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come assicurarsi che una mail sia stata letta con Libero

L’utilizzo della posta elettronica è diventato ormai talmente diffuso da aver quasi del tutto sostituito quello della tradizionale posta ordinaria cartacea. Le e-mail sono comode, veloci e perfino ecologiche, ma presentano anch'esse qualche svantaggio....
Internet

Come assicurarsi che una mail sia stata letta con Yahoo!

Yahoo è uno dei provider di posta elettronica più utilizzati. Fornisce infatti un efficiente servizio per inviare gratuitamente e-mail, a cui è possibile allegare immagini e piccoli file. Tuttavia molte volte utilizziamo la posta elettronica per inviare...
Internet

Come assicurarsi che una mail sia stata letta con Tiscali

Oggi inviare messaggi, di qualsiasi tipo essi siano, è davvero molto semplice, in quanto abbiamo a nostra disposizione diversi sistemi che ci consentono di farlo, come facebook, twitter egli altri social network esistenti sul web. Ad ogni modo, il metodo...
Internet

Come assicurarsi che una mail sia stata letta con Aruba

Nel panorama italiano delle aziende che si occupano di servizi relativi ad internet, troviamo una società piuttosto avanzata, che prende il nome di Aruba: essa, nata nel 1994 e quindi con oltre venti anni di esperienza alle spalle, può offrire notevoli...
Internet

Come assicurarsi che un'email sia stata letta

Quante volte, mandando una email di una certa importanza, avreste voluto essere informati dell'avvenuta lettura da parte del nostro destinatario? Tutti, almeno una volta nella vita, abbiamo sperimentato la estenuante e fastidiosa attesa di una risposta....
Internet

Come avere la traduzione automatica della mail in Gmail

Al giorno d'oggi, la maggior parte delle persone possiede una casella di posta elettronica, che serve per scambiare messaggi privati o di lavoro. Potrebbe capitare di ricevere una mail importante in lingua inglese, e di avere la necessità di capire esattamente...
Internet

Come attivare le notifiche per tutte le mail di Gmail 4.5

Il PC è ormai da considerarsi un vero e proprio ufficio portatile. Esso ci offre la possibilità di svolgere diverse attività in tempi decisamente brevi. Un servizio piuttosto funzionale offerto dai computer o dispositivi mobili è quello della casella...
Internet

Come archiviare le e-mail su Gmail

La tecnologia al giorno d'oggi ha fatto passi da gigante ed ha migliorato sensibilmente la vita di tantissime persone al mondo. Una delle funzioni senza dubbio più interessanti è la possibilità di inviare le e-mail attraverso la posta elettronica....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.