Come assicurarsi che una mail sia stata letta con Outlook

Tramite: O2O 26/01/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

L'email è un servizio internet, nato nel 1971, attraverso cui un utente registrato può utilizzare per inviare e ricevere messaggi tramite un computer o dispositivo mobile. Inizialmente si contrappose alla posta ordinaria e cartacea per diventare ai giorni nostri un fondamentale e indispensabile strumento di lavoro che permette oltretutto di allegare file di ogni tipo assieme al messaggio. Le email hanno dato il via ai messaggi digitali, alla posta elettronica, vere e proprie lettere, ma non più stampate o scritte su carta, ma visibili e fruibili sullo schermo di un pc o di un dispositivo mobile. Una delle caratteristiche che diede il successo a questo nuovo modo di comunicare fu il tempo di ricezione della posta; mentre per quella cartacea il tempo di ricezione si stima in giorni, nella posta elettronica il tempo di ricezione si riduce a qualche secondo.
Ma quante email vengono inviate ogni giorno nel mondo? Le statistiche dicono oltre 250 miliardi! Una cifra stratosferica. Ma come facciamo a sapere se il destinatario della nostra email ha effettivamente ricevuto e aperto l'email? In questa guida vedremo come assicurarsi che una mail sia stata letta con il programma di posta Outlook di Microsoft.

27

Occorrente

  • PC Windows o Mac
  • Software di posta elettronica Outlook
37

Provider

Per prima cosa dovremo installare il programma Outlook, compreso nel pacchetto Office. Terminata l'installazione bisognerà aprire il software e configurare la nostra casella di posta elettronica inserendo le impostazioni fornite dal nostro provider (servizio email che ci ha fornito l'email). I più famosi sono: gmail. Com, libero. It, yahoo. It, hotmail. It. Fatto ciò potremo procedere.

47

Conferme

Nella barra del menù di Outlook scegliamo "Strumenti" e la voce "Opzioni". Dal pannello che si apre andiamo in "Posta Elettronica" e successivamente "Opzioni di Posta Elettronica"; da qui selezioniamo la voce "Gestione messaggi" e poi "Opzioni di verifica". Qui ci troveremo di fronte a due scelte: "Conferma di Lettura" e "Conferma di recapito".

Continua la lettura
57

Differenze

La differenza tra le due opzioni è semplice: La conferma di recapito ci invierà una email di conferma non appena il programma di posta elettronica del destinatario avrà effettivamente scaricato la nostra email nel suo database. La conferma di lettura invece, ci invierà una email di conferma non appena il destinatario avrà effettivamente aperto la nostra email, visualizzando il testo da noi scritto ed eventuali allegati ad esso collegato.

67

Lettura

Tenete in considerazione che le email di conferma, sia di ricezione che di lettura, si attiveranno solo nel momento in cui il destinatario accetta l'invio della conferma stessa; è quindi possibile che non si riceva alcuna notifica nonostante la nostra email sia stata ricevuta e/o letta. Altro caso in cui le conferme di lettura non vengono ricevute è quando il programma di posta elettronica del destinatario non supporta questo tipo di funzione. Assicurarsi che una email sia stata letta è una comodità importante soprattutto se l'email abbia una certa importanza o contenga scadenze.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come impostare Outlook con Libero

Molta gente riscontra grossi problemi con la casella di posta elettronica, sia per la consultazione che durante l'invio. Con le istruzioni che seguono sarà molto facile impostare e configurare la posta di Libero ed utilizzarla al meglio con il programma...
Software

Come aprire file VCF

Nel campo dell'informatica sono presenti documenti che hanno il formato VCF o vCard. Precisamente si tratta di biglietti da visita elettronici contenenti informazioni davvero importanti riguardanti uno o più soggetti. Ad esempio, i file VCF possono avere...
Software

Come installare e configurare Dragon Naturallyspeaking

All'interno della presente guida andremo a occuparci di informatica. Per essere più precisi, ci occuperemo di un programma chiamato Dragon NaturallySpeaking, che si occupa di riconoscimento vocale. Cercheremo di spiegarvi in pochi passi Come installare...
Software

Come installare e configurare Windows Ce

In questa guida, vogliamo offrire un aiuto, del tutto pratico ai nostri lettori, che amano essere sempre aggiornati sui software che si possono possedere sul proprio pc. In particolar modo vogliamo aiutarli ad imparare come poter installare, ma non solo,...
Software

Dropbox: cos'è e come funziona

Al giorno d'oggi la tecnologia ha fatto passi da gigante ed ha reso di gran lunga migliore la vita di tantissime persone al mondo. Grazie infatti all'utilizzo dei computer e degli smartphone è possibile avere a portata di mano qualsiasi cosa. Una delle...
Software

Come convertire un file pages in pdf

Molto spesso capita di imbattersi in file con formati ed estensioni che non conosciamo, con l'ovvia conseguenza di non riuscire a visualizzarli o modificarli. Uno di questi è sicuramente il formato "Pages", il quale è soggetto a licenza proprietaria...
Software

Come sovrapporre due tracce audio su Movie Maker

Con il programma Movie Maker è possibile aggiungere musica alle immagini e ai video di cui si dispone. Ma non è tutto: tra le varie funzionalità ed opzioni aggiuntive di questo programma, vi è anche quella di poter utilizzare due tracce audio contemporaneamente....
Software

Come usare Microsoft Lync per la messaggistica istantanea

Microsoft Lync è una piattaforma di comunicazione di messaggistica istantanea e conferenza progettata per soddisfare le esigenze di ogni azienda. Con Lync puoi chattare, fare video, Skype e telefonate, invitare persone a conferenze Web. Pianificare una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.