Come associare Postepay e PayPal

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Fondata nel 1998, PayPal Holdings, Inc. È una società statunitense che offre servizi di pagamento e trasferimento di denaro attraverso Internet, in forma digitale ed in maniera sicura. Fu acquistata nel 2002 da eBay Inc. Ed incorporata nel proprio servizio di vendite online, fino a che nel 2015 è avvenuta la separazione delle due società, tutt'oggi indipendenti l'una dall'altra; da allora PayPal è un vero e proprio colosso nel campo del trasferimento digitale di denaro, con quotazione in Borsa sul listino NASDAQ. Anche se PayPal è un conto completamente digitale, come molti sanno è possibile associarvi uno o più conti correnti, carte di credito e carte prepagate ricaricabili, inclusa la Postepay offerta da Poste Italiane. In questa guida verrà illustrato proprio come associare una carta Postepay ad un conto PayPal.

26

Occorrente

  • Conto digitale PayPal
  • Carta PostePay o PostePay Evolution
36

Aprire un conto PayPal

Il primo passo da fare è naturalmente aprire un conto digitale PayPal. Qualora si disponga già di un conto PayPal, indipendentemente da quanti conti correnti o carte siano già associate ad esso, si può procedere con il passaggio successivo della guida. Crearsi dunque un conto è davvero semplice, basta infatti collegarsi al sito ufficiale Paypal.com, premere il pulsante "Registrati" e seguire la breve procedura guidata di registrazione, nella quale verranno chiesti un indirizzo email al quale associare l'account PayPal, una password e le generalità dell'intestatario, incluso il numero di telefono. Fatto ciò bisognerà confermare l'indirizzo email cliccando sull'indirizzo ricevuto per posta, inserire nuovamente la password quando richiesto attivando così il conto.

46

Associare la carta Postepay al conto PayPal

Dopo aver fatto l'accesso al proprio conto PayPal, premere sul pulsante "Il mio conto" per aprire la schermata di riepilogo del proprio conto. Da qui, sulla barra blu in alto, si dovrà premere sul pulsante "Portafoglio", e successivamente sul pulsante grigio "Collega una carta". Comparirà una nuova schermata nella quale bisognerà inserire i dati della propria carta Postepay, ovvero il numero di carta, la scadenza (mese/anno), il CVV di 3 cifre sul retro della carta, l'indirizzo di fatturazione ed il tipo di carta, che nel caso delle Postepay è Visa, quindi premere su Salva.

Continua la lettura
56

Confermare l'associazione della carta Postepay

A questo punto bisognerà effettuare una procedura di conferma della carta Postepay, necessaria a verificare che la carta sia effettivamente di proprietà del titolare del conto Paypal.
Dalla schermata di riepilogo del conto PayPal, basta premere su "Notifiche" e cliccare su "Conferma la tua carta di credito o prepagata". PayPal effettuerà un addebito momentaneo di €1,50 sulla carta associata, che saranno poi rimborsati al termine della procedura. Fatto ciò sarà sufficiente segnarsi il codice di quattro cifre riportato nel nominativo del pagamento verso PayPal, controllando lo storico dei movimenti della carta dall'App Postepay sul proprio smartphone o dal sito Poste.it, e riportarlo sulla pagina della carta associata al conto PayPal per ultimare l'operazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come vendere su eBay senza PayPal

eBay è senza dubbio uno dei maggiori siti di e-commerce del mondo. Su eBay è possibile acquistare oggetti di tutti i tipi. Oltre a fare ciò, la famosa piattaforma dà la possibilità anche di vendere oggetti. Per farlo basta fare richiesta al sito...
Internet

Le migliori alternative a PayPal per i pagamenti online

Ormai si acquista molto di più in internet, che nei centri commerciali, nei quali ci si limita solo a "dare un'occhiata" per poi ordinare il prodotto sul web, che è di gran lunga più conveniente. È comodo effettuare tutto online perché veloce, facile...
Internet

Come aprire una controversia su Paypal

PayPal è un sito internet che permette di creare un conto online al quale si possono collegare fino a due carte prepagate, una carta PayPal che può essere rilasciata nei centri appositi (ci sono anche alcuni centri lottomatica che svolgono questo genere...
Internet

Come pagare con paypal

Questo tutorial ha l'obiettivo di spiegare come è possibile pagare sul web mediante paypal. Pagando sul web si ha la possibilità di fare acquisti molto velocemente; infatti, tramite il PC si può risparmiare molto tempo. Inoltre, questo metodo è pratico...
Internet

Pagamento con Paypal: cos'è e come funziona

Internet ci ha regalato molte emozioni e moltissime occasioni da poter sfruttare, come per esempio gli acquisti online, ormai diventati il mezzo più efficiente e veloce per poter acquistare e vendere oggetti in tutto il mondo. Tuttavia effettuare acquisti...
Internet

Come ricevere ed inviare pagamenti con Paypal

Da anni ormai, PayPal si è diventato il sistema di pagamento preferito per chiunque faccia acquisti o vendite su Internet. In particolare, se si desidera utilizzare PayPal per ricevere denaro, è possibile sfruttare una gamma di opzioni disponibili....
Internet

Come trasferire i soldi dal conto Paypal a carte di credito/debito

Come tutti sanno il fondo Paypal online è un conto separato dalle carte di debito/credito.Questa guida vi permetterà in modo veloce e sicuro di trasferire i vostri soldi dal fondo Paypal ad una carta di credito collegata e registrata. Questa operazione...
Internet

Come creare il bottone Paypal donazioni sul tuo sito

Paypal è tra gli strumenti di pagamento online più sicuri e utilizzati al mondo. Tramite di esso, infatti, è possibile ricevere o inviare pagamenti verso un altro conto paypal o verso una carta di credito. Se possedete un blog o un sito web con moltissime...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.