Come attivare e usare la Postepay

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Un valido strumento per mettere al riparo una piccola quantità di soldi senza recarsi presso un istituto bancario è la Postepay, ovvero una carta prepagata ricaricabile del circuito "VISA/VISA Electron" che può essere impiegata in ogni esercizio convenzionato: la sua attivazione è abbastanza semplice ed è utilizzabile anche per aprire un'utenza PayPal, la quale è utile per avere una maggiore sicurezza e praticità nelle transazioni online.
La Postepay non necessita dell'apertura di un conto corrente e potrà, quindi, essere ricaricata in modalità differenti: o direttamente su Internet, o via Paypal, o allo sportello postale (al costo di 1,00€ di commissione) oppure in qualsiasi centro SISAL convenzionato (al costo di 2,00€ di commissione). Se siete soliti fare acquisti online, o non volete portarvi in giro soldi liquidi questa carte è l'ideale: sfrutta i vantaggi di una comune carta di credito ma senza l'obbligo di avere un conto corrente.
Nella seguente guida, quindi, vedremo in maniera approfondita come attivare e usare la Postepay.

28

Occorrente

  • Connessione ad Internet
  • Documento di riconoscimento
  • Codice fiscale
  • Denaro (minimo 10,00€)
38

Attivazione

Attivare questa carta è un'operazione piuttosto semplice e non richiede molto tempo. Per attivare la Postepay, sarà necessario andare presso l'ufficio postale della vostra città o quello più vicino e richiedere la tessera allo sportello dei servizi finanziari: da poco tempo è stato introdotto anche un servizio di personalizzazione della scheda denominato "MYPostepay". Al momento della richiesta di rilascio della Postepay, bisognerà avere con sé un documento d'Identità in corso di validità o, in alternativa, la patente di guida o il Codice Fiscale, e almeno 10,00€ (di cui 5,00€ serviranno per l'attivazione e 5,00€ per la ricarica minima). Il funzionario della posta prima vi fornirà un modulo da compilare totalmente e, poi, vi rilascerà immediatamente la tessera che sarà pronta all'uso insieme ai dati, al codice PIN e ad una breve guida all'utilizzo.

48

Servizi online

Una volta attivata la carta, potete anche registrare il vostro account sul sito ufficiale di Poste Italiane: in questo modo, potete tenere sotto controllo ogni movimento della vostra carta tramite il servizio di Internet Banking. Così, entrando nella sezione dedicata alla Postepay ed inserendo solamente codice PIN e scadenza della vostra carta prepagata (che trovate scritta direttamente sulla tessera), sarà possibile verificare qualunque movimento finanziario effettuato standovene comodamente a casa; potrete controllare la lista movimenti, il saldo disponibile o contabile e così via.
Ad esempio, le operazioni che si possono compiere online attraverso la Postepay sono il pagamento dei bollettini postali o dell'assicurazione auto, effettuare una ricarica telefonica ecc...

Continua la lettura
58

Uso della Postepay

Per quanto riguarda l'utilizzo della Postepay, dovete sapere che questa tessera viene accettata in tutti gli esercizi convenzionati con il circuito "VISA/VISA Electron" oppure che espongono il logo di tale carta prepagata offerta da "Poste Italiane". Ormai, tutti gli esercizi commerciali sono convenzionati con tali circuiti e, quindi, con questa carta non rischiate di non poter effettuare pagamenti. Tra l'altro, la Postepay, è la carta maggiormente diffusa.
Per l'impiego online, invece, la Postepay si potrà direttamente adoperare per l'acquisto di prodotti di svariate tipologie (come i biglietti aerei, gli Hotel, i biglietti del treno, abbigliamento, elettronica ecc...); potrete utilizzarla su tutti i siti web e sarà accettata da tutti i venditori come metodo di pagamento: ricordatevi che esiste anche l'opportunità di collegare la Postepay ad un account PayPal.

68

Pagamenti online, Paypal e altre versioni di Postepay

Per eseguire una transazione online direttamente con la Postepay, basterà selezionare il pagamento scelto ed inserire, quindi, i dati della vostra tessera. Generalmente, non è richiesto il codice PIN perché sarà, comunque, sufficiente il numero della carta prepagata utilizzata: in questo modo, la transazione verrà completata immediatamente.
Attraverso l'utilizzo di un account PayPal, oltre ad avere una maggiore sicurezza poiché si dovrà immettere soltanto l'email collegata al conto, ci sarà anche l'opportunità di congelare la transazione (e ciò avviene automaticamente negli acquisti fatti sul sito web di "Ebay") che verrà sbloccata nel momento in cui sarà arrivato il prodotto spedito. Tutte le operazioni e tutti i pagamenti, avvengono in assoluta sicurezza. In caso di smarrimento o per qualsiasi altro problema, potrete immediatamente bloccare la carta e rivolgervi all'Ufficio Postale più vicino. Non tenete il codice PIN e la carta insieme perché, se doveste smarrirla o subire un furto, potreste mettere a rischio i vostri risparmi; in più, quando inserite il codice segreto presso uno sportello postale, fate attenzione a non essere spiati. Della Postepay, esiste anche la versione Postepay NewGift: si tratta sempre di una carta prepagata ricaricabile che utilizza, però, il circuito Mastercard. Potete chiedere all'Ufficio postale maggiori informazioni sulle versioni della Postepay. Per i minori di 18 anni, c'è la Postepay Junior: per richiederla è necessaria, ovviamente, la presenza di un genitore e i documenti richiesti per l'attivazione. Con questa carta è possibile prelevare massimo cento euro al giorno (ricordiamoci, infatti, che stiamo parlando di minorenni). Il binomio comodità e sicurezza caratterizza, comunque, questa carta prepagata in qualsiasi sua versione: se ancora non l'avete, adesso, sapete cosa fare!

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come Attivare La Protezione Da Monitoraggio Per La Sessione Corrente

Oggigiorno è sempre maggiormente preoccupante l'uso dei dati sensibili nel web ed anche nelle società, tutto questo comporta infatti tanti rischi tra cui anche sicuramente il fishing. La protezione da monitoraggio infatti rappresenta una misura utilissima...
Sicurezza

I metodi di pagamento online più sicuri

Qual è il metodo più sicuro per pagare prodotti o servizi online? Ne esiste davvero uno migliore di tutti gli altri? Questo è un argomento molto importante per tutti coloro che effettuano acquisti via web soprattutto tramite siti che mettono in comunicazione...
Sicurezza

Come proteggere un sito con il protocollo HTTPS

Uno degli aspetti fondamentali quando si naviga in rete, riguarda la propria sicurezza. L’evoluzione tecnologica mette a nostra disposizione degli strumenti sempre più potenti con cui effettuare molteplici operazioni. Ma dalle piattaforme social ai...
Sicurezza

Come Impostare Il Parental Control Sul Pc

In quasi tutte le case ormai c'è un computer collegato ad internet dove ci si possono trovare e fare milioni di cose. Tuttavia potrebbe capitare che avendo bambini minorenni che hanno accesso facile al Pc, sia fondamentale che vadano salvaguardati da...
Sicurezza

Come impostare il protocollo DHCP su un router

Il collegamento ad Internet sul PC o su un altro dispositivo (telefono cellulare, tablet, console per videogiochi) può riscontrare dei problemi e può sembrare difficile accederne, nella maggior parte delle volte.In molti casi, il motivo principale è...
Sicurezza

Come escludere un PC dalla rete

Se si vuole escludere un computer da internet sarà sufficiente negare a questo PC l'accesso al router grazie ad un filtraggio Mac Address da eseguire proprio sul router di casa. Ma anche per motivi di sicurezza è sempre possibile negare l'accesso alla...
Sicurezza

Come evitare di lasciare tracce della navigazione con Chrome

Indubbiamente quante volte ci sarà capitato di trovarci con amici e fare una brutta figura; il momento in cui eravamo intenti a cercare qualcosa su Google Chrome, improvvisamente è apparsa la cronologia dei siti visitati precedentemente. Per ovviare...
Sicurezza

Come configurare il firewall in Mac Os X

In informatica il termine "firewall" (parafiamma) è un componente passivo che può svolgere funzioni di collegamento tra due o più tronconi di rete garantendo così la sicurezza della stessa. Configurare un firewall potrebbe sembrare un qualcosa di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.